Contenuto sponsorizzato

Dai Symphoniacs a Sutherland, un Blue Lakes Festival di livello mondiale pronto a incantare tutti

Si annuncia un'estate senza precedenti per Blue Lakes Festival tra laghi e forti, un evento che in appena tre edizioni è riuscito a compiere balzi in avanti per diventare un punto di riferimento nel panorama trentino per la qualità e la particolarità delle proposte. In cartellone anche Edo Ferragamo, Tovel aka Matteo Franceschini e Petra Magoni e Ferruccio Spinetti

Di Luca Andreazza - 13 giugno 2019 - 17:50

TRENTO. "Proponiamo un format completamente nuovo nell'approccio e nei contenuti per valorizzare tutto il territorio nella cornice dei laghi", queste le parole di Pino Putignani, produttore e regista, ma soprattutto direttore artistico del Blue Lakes Festival. La kermesse spegne tre candeline e si rinnova tra sinergie e collaborazioni, ma anche un cartellone di rilievo internazionale, dai Symphoniacs a Kiefer Sutherland. L'attesa è davvero tanta in Trentino per alcune anteprime a livello nazionale, se non addirittura a quello europeo per un evento completamente gratuito

 

"I laghi - evidenzia il direttore artistico - sono un patrimonio naturale che si traducono in potenziale economico e turistico, ma le location di questa edizione vanno oltre le rive degli specchi d'acqua per veicolare in modo più efficace e incisivo i territori per sviluppare un circolo virtuoso che possa portare benefici all'intera rete delle manifestazioni". 

 

L'apertura di Blue Lakes Festival, prevista per sabato 22 giugno alle 18.30 a Forte delle Benne, un via affidato ai Symphoniacs, una formazione berlinese tra le più interessati del panorama musicale. "E' una realtà straordinaria - commenta Putignani - pronti a incantare tutti. Sono dei pionieri, i primi a coniugare l'unione tra classica e elettronica: un nuovo approccio alla musica contemporanea. Questo evento è gemellato con Sentinelle di pietre per non disperdere il patrimonio valorizzato nel corso del centenario della grande guerra".

Ecco venerdì 12 luglio alle 19.30 a Castel Pergine. Il protagonista è Edo Ferragamo. "Una serata - aggiunge il produttore e regista - per raccogliere fondi in favore della Fondazione Castel Pergine. Discendente della nota famiglia legata al marchio di alta moda, è un grandissimo e raffinato musicista in continua evoluzione e crescita. Una presenza davvero preziosa in quanto apre anche ufficialmente il tour di Anastacia. Si può accedere alla cena e al concerto attraverso una donazione di 40 euro alla Fondazione, splendido esempio di impegno dal basso di un territorio".

 

Spazio poi a Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, voce e contrabbasso inseriti in una dimensione minimale, ma incredibilmente efficace: appuntamento per sabato 27 luglio alla spiaggia Riviera di Calceranica alle 21. E ancora Tovel (aka Matteo Franceschini) in The Act of the Touch: domenica 28 luglio a Forte Belvedere di Lavarone si celebra il giovanissimo compositore di origine trentina, oggi residente in Francia, vincitore del Leone d’argento alla Biennale di Venezia.

 

Il gran finale è tutto per Kiefer Sutherland, balzato ai vertici dello star system nelle vesti del presidente a stelle strisce Tom Kirkman della serie Designated survivor, ma grandissimo musicista. La data da cerchiare in rosso è quella di martedì 30 luglio alle 21 al lago delle Piazze di Pinè. "Si è sempre e solo esibito nella west coast - conclude Putignani - ma il pubblico resterà stupito dal ritmo del suo stile tra rock, country e blues, ma anche dalla grande voce e presenza sul palco. Questa è una primizia e sono già tantissime le richieste che arrivano da oltre Provincia per assicurarsi un posto".

 

Insomma, si annuncia un'estate senza precedenti per Blue Lakes Festival tra laghi e forti, un evento che in appena tre edizioni è riuscito a compiere balzi in avanti per diventare un punto di riferimento nel panorama trentino per la qualità e la particolarità delle proposte. Buon ascolto e buon divertimento (Qui info).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 giugno 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 giugno - 22:13

Dopo una mattinata dedicata alle celebrazioni in onore di San Vigilio, la Disfida regala ancora un grande spettacolo prima dei fuochi d'artificio a chiudere la kermesse numero trentasei

26 giugno - 21:03

Dal Comune all'Apt, da Trentino Marketing alla Provincia, c'è grande amarezza per il passo indietro dei giallorossi a 72 ore dal raduno. Si valutano quali clausole dell'accordo salvare, ma le penali si aggirano intorno ai 400 mila euro, cioè il costo del ritiro, che sarebbe stato quattro volte tanto rispetto a due anni fa 

26 giugno - 17:12

A Rovereto sono stati raggiunti quasi i 38 gradi ma per colpa dell'umidità la temperatura percepita è più alta. Fridays For Future Trento propone un appello di 5 punti su cui basare le conseguenti azioni: formazione, stop alle grandi opere, stop alla cementificazione incontrollata, tutela dei beni comuni e riduzione dell'uso dei pesticidi.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato