Contenuto sponsorizzato

La ''Super luna rossa'', anche in Trentino l'eclissi immortalata da molti appassionati

E' l'evento astronomico dell'anno. Il prossimo con le stesse caratteristiche sarà alla fine del 2028

Foto Christian Caspani
Pubblicato il - 21 gennaio 2019 - 09:16

TRENTO. Si è visto benissimo, anche in Trentino, lo spettacolo della Super luna rossa che ha avuto il suo clou alle 6.30 di quest'oggi. 

L'eclissi totale della luna è iniziata alle 3.30 ed è stato molto seguito non solo perché è un evento raro ma anche perché in Italia, visibili in questo modo, negli ultimi anni sono stati davvero pochi. 

 

Da tutti è stato definito  l'evento astronomico dell'anno ed è stato immortalato da migliaia di immagini suggestive. Nelle eclissi lunari, la Luna viene nascosta dalla Terra quando questa si viene a trovare tra la Luna e il Sole. Quando la Luna passa interamente attraverso il cono d’ombra creato dalla Terra si ha un’eclissi totale.

La notte scorsa, però, oltre all'eclissi, abbiamo assistito anche alla cosiddetta “superluna”. Questa si verifica nel momento in cui si trova più vicina alla Terra.  

 

La prossima eclisse totale di Luna di cui sarà visibile tutta la fase di totalità avverrà il 31 dicembre 2028.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 agosto - 06:01

Il fil rouge di questa vicenda è un giovane che alle sue diverse fidanzate, nel tempo, riserva lo stesso trattamento fatto di botte, insulti pesantissimi e disagi che, in molti casi, si sono trasformati in denunce e ammonimenti. Dopo che sono arrivati gli arresti domiciliari ora per il ragazzo ci sarà il processo e anche sul suo futuro genitoriale la parola passa alla magistratura 

17 agosto - 19:21

Dopo l'azione degli Schützen di ieri, che hanno coperto i nomi tedeschi in 600 cartelli per denunciare l'ingiustizia della non ufficialità dei toponimi tedeschi, la questione torna al centro del dibattito. Delle Donne: "E' meramente politica, fu l'Svp a non renderla ufficiale". Klotz: "Si vuole dare valenza istituzionale a nomi fascisti e inventati. L'azione degli Schützen evidenzia l'ingiustizia"

17 agosto - 20:11

E' successo questo pomeriggio attorno alle 17. Sul posto i vigili del fuoco. E' stato necessario il sorvolo dell'elicottero con il geologo per verificare la situazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato