Contenuto sponsorizzato

La via crucis della settimana santa cambia percorso: arrivo alla chiesa di San Giuseppe, non più in Duomo

A portare il crocifisso per le strade di Trento il vescovo monsignor Lauro Tisi, seguito dai giovani delle parrocchie della città. Il tema: ''Lo sguardo di Gesù''

Pubblicato il - 11 aprile 2019 - 12:07

TRENTO. Pasqua si avvicina: la settimana santa a Trento prende il via con la via crucis con il vescovo Lauro. Si terrà venerdì 12 aprile con un nuovo percorso.

 

Protagonisti saranno in particolare i giovani che cammineranno al seguito del crocifisso portato da monsignor Tisi. Il percorso percorrerà le vie cittadine con una novità: la partenza sarà alle 20.15 dalla chiesa di San Pietro con arrivo alla chiesa di San Giuseppe e non più in cattedrale, come invece avveniva gli scorsi anni. 

 

La scelta dei brani che accompagnano le stazioni è a cura di alcuni giovani della città, gli stessi che partecipano anche al percorso "Passi di Vangelo" nelle loro comunità.

 

Quest'anno il filo conduttore sarà "lo sguardo di Gesù": "Come si sono sentiti guardati i vari personaggi che Gesù ha incontrato nelle ultime ore della sua vita?". Da qui il titolo, "Fissatolo, lo amò", e la scelta del volto del crocifisso di san Damiano, un crocifisso con gli occhi aperti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 luglio - 06:01
Guglielmo Piro è il fidanzato di Sara Pedri. L'ultimo messaggio la sera prima della scomparsa: ''Le ho scritto 'Ti amo' ma non l'ha mai [...]
Cronaca
23 luglio - 19:41
Trovati 54 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 5 guarigioni. Ci sono 3 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Politica
23 luglio - 19:57
Il capogruppo di Fratelli d'Italia in un post di Facebook spiega: "Non ho avuto dubbi e mi sono vaccinato. Ma credo che la decisione sia personale, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato