Contenuto sponsorizzato

Ritratti che lasciano un'impronta positiva anche per l’ambiente: Manuel Tomio scende in campo per le conferenze di Trentino 2060

Alla fine delle conferenze promosse da Agorà chi vorrà sarà fotografato in pose particolari. L’obiettivo è sensibilizzare le persone sul tema ambientale

Di Pier Paolo Bonini (Liceo Prati) - 26 giugno 2019 - 13:47

TRENTO. Manuel Tomio, ragazzo di Borgo, era finito sotto i riflettori lo scorso anno con il suo progetto “Un ritratto al giorno”, 365 foto di compaesani, amici e parenti; una per ogni giorno dell’anno (QUI ARTICOLO). Ora si appresta a lanciarne uno nuovo, chiamato "Trentino 2060 Portraits" in concomitanza, appunto, con il ciclo di conferenze Trentino 2060.

 

Gli incontri si terranno giovedì 27 giugno a palazzo Buffa in piazza Vecchia Telve, giovedì 4 luglio a Palazzo Ceschi a Borgo Valsugana, giovedì 11 a Castel Ivano, giovedì 18 nella sala polivalente vvf di Scurelle e venerdì 26 nella biblioteca comunale di Borgo (oltre a quello già svoltosi il 20 giugno) tutti dalle 20.30 alle 23 e saranno appunto accompagnati dalla galleria fotografica curata dal giovane borghesano.

 

“Con le mie foto voglio concentrarmi sull'aspetto ambientale – spiega il giovane fotografo – per questo saranno classici ritratti ma in primo piano si vedrà la mano colorata del soggetto appoggiata su un vetro. I colori che ho scelto sono il blu e il verde per richiamare i colori della terra, e l’idea è quella di lasciare un’impronta green. Tutti coloro che partecipano alla conferenze potranno farsi scattare la foto, e queste mano a mano saranno proiettate durante gli incontri. L'obiettivo è principalmente quello di sensibilizzare, spingere le persone, mentre sono fotografate, a pensare a quali azioni potrebbero fare per lasciare un’impronta positiva

 

Questi incontri, promossi dall'associazione culturale Agorà, in collaborazione con la Fondazione Alcide Degasperi, la Comunità di Valle Valsugana e Tesino e il Piano Giovani di Zona avranno come temi portanti il pensiero critico, l'intelligenza artificiale, il divario fra realtà e sua percezione, ma anche il futuro dell'Autonomia e naturalmente del Trentino con l’obbiettivo di stimolare dibattito e creare discussione. Si vedrà la partecipazione di relatori del calibro di Ernesto Galli della Loggia, Nando Paglioncelli, Achille Varzi e molti altri.

 

Non è la prima volta che il giovane borghesano si mette in luce con le sue originali idee fotografiche: lo aveva già fatto con il suo progetto di ritratti uno per ogni giorno dell’anno, e ora è in corso sul suo profilo instagram “Behind every great man there is a great woman and not only”, dietro ogni grande uomo c’è una grande donna e non solo, una serie di foto di coppia che “danno importanza alla donna, per non tenerla in secondo piano”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 maggio - 22:04
Sono 954 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 22 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 141 guarigioni dal [...]
Cronaca
05 maggio - 20:14
Un pensionato 77enne, nonostante una condanna per tentato omicidio, ha pensato di raggiungere l’ex compagna sottoponendola all’ennesimo [...]
Cronaca
06 maggio - 06:01
Da metà aprile la campagna vaccinale trentina ha subito una svolta, con i richiami che sono stati posticipati mentre è stata accelerata la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato