Contenuto sponsorizzato

Parlare d'ambiente attraverso la street art. Al via il concorso lanciato dal Comune

Il Comune di Trento assieme a diverse associazioni ha lanciato il concorso di street art "Street Earth on tour 2020", progetto volto a coinvolgere i giovani writer in un ambito di legalità ridando vita a spazi lasciati andare. Tra le iniziative un murales a tema ambiente in vista del Festival dell'economia 

Pubblicato il - 03 marzo 2020 - 20:04

TRENTO. Via libera alle iscrizioni per “Street Earth on tour 2020”, concorso artistico dedicato alla street art lanciato dal Comune di Trento. Il protocollo d'intesa è stato infatti firmato dalla giunta, che ha così formalizzato la costituzione del tavolo tematico Street art Trento, attivo dal 2017 e frutto dell'attiva collaborazione tra amministrazione comunale e soggetti pubblici e privati che si occupano di arte, di riqualificazione urbana, di educazione alla legalità, di inclusione sociale, di tutela del patrimonio e del decoro urbano.

 

Il protocollo, di durata triennale, è stato sottoscritto da Cooperativa sociale Arianna, Cooperativa Adam 0-99, Associazione Studio d'Arte Andromeda, Associazione culturale La Cerchia, Writers-artisti, Mart, Soprintendenza per i beni culturali della Provincia di Trento, Galleria d'arte Kronos, Liceo delle arti Vittoria Bonporti Depero, Collettivo Contra la Pared e Associazione Il Funambolo, ma rimane aperto all'adesione di tutti quei soggetti che si riconoscono nelle sue finalità: prendersi cura e decorare gli spazi urbani, valorizzare la street art e far crescere le capacità artistiche dei writers, contrastando il vandalismo, approfondendo gli aspetti storici e identitari della città e facendo rete tra soggetti artistici e interessati al tema.

 

Ogni anno verrà individuato un soggetto capofila del Tavolo – quest'anno il ruolo verrà ricoperto dalla Cooperativa Arianna/Educativa di strada – a cui verrà assegnata la gestione e il controlli dei muri legali, spazi individuati per offrire ai giovani writer la possibilità di esprimersi nella legalità, così come l'organizzazione di eventi e di attività per il programma annuale.

 

Il primo appuntamento è rappresentato dal concorso artistico Street Earth on tour 2020, che prevede la realizzazione di un grande muro d'artista sui temi dell'ambiente e con l'utilizzo di materiali eco-compatibili. L'opera verrà realizzata nell'ambito del Festival dell'economia 2020, che quest'anno ha come tema proprio “Ambiente e crescita”.

 

L'opera verrà realizzata sulla facciata dell'edificio dell'ex Provveditorato in via Santa Margherita, costituita da 30 tapparelle per circa 120 metri quadrati di superficie, che attraverso i colori e i segni dell'artista si animeranno. Il tema è “sostenibilità-ambiente”, da sviluppare tenendo conto anche della vicinanza dei resti della villa romana.

 

Il concorso, a cui possono partecipare artisti residenti sul territorio nazionale, è aperto a tutte le tecniche e pratiche dell'arte muraria, purché l'opera sia realizzata con vernici e materiale eco-compatibile. Al vincitore verrà assegnato un premio di 6mila euro.

 

La scheda di partecipazione va inviata a edustrada@arianna.coop entro le ore 12 di martedì 5 maggio. Il testo completo dell’avviso e il modulo di domanda sono pubblicati su www.trentogiovani.it.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 19:15

Continuano a salire i contagi e i ricoveri tra le persone che hanno oltre i 70 anni. L'allarme arriva dai dati e dalle analisi fatte dall'azienda sanitaria trentina che mostrano un picco di contagi proprio nei prossimi giorni. Ferro: "Dei 686 morti avuti ne abbiamo più di 600 che sono collegati ad età superiori a 70 anni"

29 ottobre - 18:14

Sono stati analizzati 3.132 tamponi, 173 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 5,5%. In totale ci sono 118 pazienti in ospedale. Tra i nuovi positivi, 59 hanno più di 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato