Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, da Rovereto alla val di Fiemme: una guida per rilanciare il turismo italiano e sostenere Emergency, oltre 180 ''Travel blogger'' in campo per l'emergenza

I "travel blogger" italiani lanciano una raccolta fondi a sostegno di Emergency per supportare la Onlus impegnata nell’emergenza sanitaria. Come ringraziamento i donatori riceveranno “Destinazione Italia. 270+ idee per un viaggio lungo lo stivale”, una guida inedita e unica che promuove il rilancio del turismo nel Paese, compreso il Trentino Alto Adige

Di Lucia Brunello - 25 aprile 2020 - 00:48

TRENTO. Un aiuto concreto per chi combatte in prima linea l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19partecipare al rilancio del turismo italiano, in attesa di quando si potrà ricominciare a viaggiare. Con questo duplice obiettivo nasce l’iniziativa “Travel Blogger per l’Italia”, alla quale hanno aderito con entusiasmo 180 travel blogger provenienti da tutta la penisola che si sono uniti per lanciare una raccolta fondi a favore di Emergency e per ispirare le proprie community a supportare chi è in difficoltà e chi lavora quotidianamente per far fronte alla delicata situazione attuale.

 

Allo stesso tempo, ciascun travel blogger ha messo a disposizione la propria competenza nel raccontare i luoghi, per creare una guida unica che rappresenta da una parte un ringraziamento per chi donerà ad Emergency, dall’altra un incentivo per il futuro rilancio del turismo italiano. Chiunque parteciperà con una donazione alla raccolta fondi, attiva dal 21 aprile al 10 maggio al seguente link (clicca qui), riceverà infatti un mail per scaricare “Destinazione Italia. 270+ idee per un viaggio lungo lo stivale”, una guida completa ed inedita attraverso le bellezze dell'italia, scritta in esclusiva dai blogger aderenti al progetto e pubblicata in formato ebook.

 

Oltre 700 pagine per un viaggio attraverso tutte le 20 regioni italiane, in 273  destinazioni: un’occasione per scoprire luoghi poco conosciuti, angoli nascosti e inesplorati del nostro Bel Paese generalmente non presenti nelle guide turistiche tradizionali, con l’intento di promuovere e rilanciare il settore turistico, tra i più colpiti dall’emergenza. I fondi raccolti saranno gestiti direttamente da Emergency: la Onlus infatti ha messo a disposizione delle autorità sanitarie le competenze digestione dei malati in caso di epidemie maturate in Sierra Leone nel 2014 e 2015 durante l’epidemia di Ebola. In particolare, ha attivato progetti su Milano, Bergamo e Brescia contribuendo all’allestimento di nuovi ospedali e sta gestendo alcuni reparti di terapia intensiva; inoltre è in contatto con le autorità di altre regioni italiane per valutare le necessità di ulteriori interventi. È possibile seguire l’iniziativa sui social tramite l’hashtag #travelbloggerperlitalia.

 

"Sono davvero orgogliosa di aver avuto l'opportunità di prendere parte ad un'iniziativa così significativa", racconta a ilDolomiti Chiara Ruggeri, Travel Blogger italiana originaria di Rovereto e autrice di alcuni capitoli della guida. "Il riguardo principale è stato quello di inserire tra le pagine della guida anche tutte quelle località di grande vocazione turistica, ma magari poco conosciute e per questo quasi per nulla frequentate".

 

"Con questo progetto desideriamo, prima di ogni cosa, offrire un aiuto concreto a tutte le realtà italiane che oggi si trovano in difficoltà. Proprio per questo è stata scelta Emergency come destinazione della nostra raccolta fondi, associazione che opera su tutto il territorio nazionale", continua Chiara. "Quando poi si potrà ripartire, speriamo con il nostro contributo di aver dato agli italiani l'ispirazione di viaggiare per la nostro bella penisola e di scoprirne luoghi nuovi. E' un'iniziativa partita dal basso, ma con enorme potenzialità; proprio per questo invito tutti a prenderne parte e fare una donazione".

 

Ovviamente nella manuale non potrebbero mancare alcune destinazioni di una delle regioni più ricche e apprezzate dell’intera penisola: il Trentino Alto Adige. Di seguito tutte le mete trentine e altoatesine presenti tra le sue pagine: Borgo Valsugana; Canyon del Lago di Santa Giustina; Val di Fiemme; Laghi di Colbricon; Lago di Lagolo; Lago di Tovel; Molveno - Bocchette Centrali; Orrido di Ponte Alto; Rovereto - Ruina Dantesca e Orme dei Dinosauri; San Lorenzo in Banale; San Vigilio di Marebbe; Slingia Val Venosta; Stanghe; Gola del Bletterbach; Piramidi di Perca.

 

L’iniziativa “Travel Blogger per l’Italia” è stata ideata da Nicoletta Sala (autrice del blog One Two Frida) e coordinata insieme ad Agnese Sabatini (autrice del blogI’ll B right back). Alla realizzazione del progetto hanno inoltre collaborato: Martina Sgorlon (Martinaway) per l’impaginazione della guida e le grafiche per i social; Cristiana Pedrali (Viaggevolmente) per i copy dei social; Giorgia Fanari (La Valigia di Gio) per le relazioni con la stampa; Elena Stafano (Milanosguardinediti) per le relazioni con gli enti del turismo; Simone Lucchini (videomaker) per la realizzazione del video di lancio del progetto (clicca qui).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato