Contenuto sponsorizzato

Il Monte Baldo strega la tv giapponese. Dal Sol Levante arriva una troupe per raccontare la vita dei paesini di montagna

Sono arrivate a inizio dicembre a Ferrara di Monte Baldo le telecamere del programma "I racconti dei borghi meravigliosi d'Italia". Le storie raccontate sono le più disparate: si va dalla titolare della bottega del paese al vicesindaco che fa il panettiere

Pubblicato il - 01 gennaio 2020 - 15:43

FERRARA DI MONTE BALDO. Nel 2007 la televisione giapponese accoglieva, nel proprio palinsesto, il programma "I racconti dei borghi meravigliosi d'Italia" ideato dal produttore Kuszuhiva Taghuci. Nel 2016, dopo la morte di quest'ultimo, il testimone è passato a Terashima che, qualche tempo fa, ha scelto proprio il piccolo borgo baldense come palcoscenico di una delle puntate del suo programma.

 

Ferrara di Monte Baldo è un piccolo comune alle pendici del Baldo che conta circa 220 abitanti: è il più piccolo della provincia di Verona e il secondo comune meno popolato dell'intera regione. Proprio qui, a inizio dicembre, è arrivata la troupe giapponese. Il programma non si occupa solo del territorio: ampio spazio viene dato anche a chi, quel territorio, lo abita.

 

Per questo è stato contattato il sindaco al quale è stata chiesta la disponibilità, sua e della sua comunità, a raccontare e raccontarsi. L'accoglienza è stata straordinaria. Sono state molte le persone del piccolo paese che, spontaneamente e con entusiasmo, hanno deciso di partecipare alla registrazione del programma prestando il proprio volto e le proprie parole. 

 

Sono stati ben 20 i cittadini coinvolti (ché, per un comune di circa 220 abitanti, è un gran numero). Le storie raccontate sono le più disparate: si va dalla titolare della bottega del paese che, dopo essersi sposata, si è trasferita a Mantova ma che, per amore del suo paese natale, vi ha fatto ritorno e ora gestisce il minimarket al vicesindaco che, accanto agli impegni istituzionali, continua a portare avanti la sua attività di panettiere. 

 

Il programma andrà in onda a febbraio, solo in Giappone. La speranza, dell'amministrazione comunale e di tutti gli abitanti, è che la troupe possa tornare ancora a trovarli e che si possa organizzare una serata durante la quale proiettare le immagini e condividere questa soddisfazione con tutta la comunità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 05:01

L’anomalia dei tamponi molecolari: con una parità quasi perfetta dei test eseguiti (13.892 a Trento, 13.764 a Bolzano) i positivi rilevati dall’Alto Adige sono il triplo di quelli trentini dove, in 10 giorni, si dichiarano appena 567 contagi. Dai casi fantasma ai macroscopici errori dell’Iss (che dovrebbe controllare le Regioni), pare impossibile avere un quadro puntuale dell’evoluzione epidemiologica

16 gennaio - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 gennaio - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato