Contenuto sponsorizzato

“In palio un contratto da freelance con Il Dolomiti”, resta solo una settimana per iscriversi al contest di giornalismo di Tempora Onlus

Fra pochi giorni prederà il via la quarta edizione del fortunato contest promosso da Tempora Onlus con il patrocinio di importanti enti e istituzioni. Per iscriversi c'è tempo fino al 16 febbraio. Il primo classificato potrà formarsi collaborando con Il Dolomiti e vincere un iPad Apple

Pubblicato il - 09 febbraio 2020 - 19:56

TRENTO. Ormai mancano solo pochi giorni per potersi iscrivere alla quarta edizione del “Contest di Giornalismo partecipativo” promosso da Tempora Onlus: “Questa – spiega Giovanna Venditti fondatrice del concorso – sarà un'edizione ricca di novità e contenuti”.

 

Il progetto nasce per incentivare prospettive di sviluppo locale, in un'ottica innovativa e tecnologica, con strategiche collaborazioni di rete, tanto che negli anni sono stati coinvolti sempre più giovani e anche i partner sono cresciuti. Oltre a questo va fatto notare come nel corso degli anni molti giovani, partecipando al concorso, siano riusciti a costruirsi delle opportunità di lavoro.

 

Il contest è rivolto ai giovani dai 18 ai 35 anni e prevede 12 incontri tematici sul giornalismo, replicati su tre sedi: Trento, Rovereto e Segonzano. A questi, si aggiungono 7 eventi speciali, aperti alla cittadinanza: dove si parlerà di giornalismo d'inchiesta e disinformazione, uffici stampa e storia d'Italia, e tanto altro. Alla fine degli incontri è previsto un percorso esperienziale online con enti di prestigio. I partecipanti verranno valutati sulla base dei risultati raggiunti durante il periodo di tirocinio in remoto e sulla base di un elaborato che dovranno consegnare al termine dell'esperienza.

 

I premi in palio, anche quest'anno, sono di assoluto rilievo. Il primo classificato si aggiudicherà un contratto freelance di un anno con Il Dolomiti, oltre ad un iPad Apple, un libro e l'attestato di partecipazione. Un'occasione speciale, e unica, per confrontarsi con una redazione ed entrare nel mondo del lavoro. Spazio anche agli altri classificati (sono previsti premi fino alla sesta posizione): anche al secondo e al terzo classificato andranno un iPad, un libro e l'attestato. Per il quarto, il quinto e il sesto, invece, un tablet di ultima generazione, libro e attestato. Per tutti gli ammessi al contest libro e attestato di partecipazione. Il contest, inoltre, è riconosciuto dall'Ordine dei giornalisti e garantisce crediti formativi.

 

Ecco i 12 incontri tematici, replicati sulle tre sedi (si partirà il 17 febbraio a Segonzano, il 18 a Rovereto e il 20 a Trento). I relatori che interverranno saranno esperti del giornalismo, dell'editoria e della comunicazione.

- "Presentazione progetto, testimonianze"

- "La notizia e le fonti. Struttura giornale online"

- "L'Autonomia oggi"

- "Giornalismo sociale: disabilità e media"

- "Giornalismo di comunità"

- "Diritto all'informazione nella UE"

- "Giornalismo bilingue e d'inchiesta"

- "Giornalismo televisivo"

- "Giornalismo sportivo"

- "Geopolitica e conflitti nel mondo"

- "Data journalism"

- "Avvio percorso esperienziale"

 

A questi interventi, si aggiungeranno 7 eventi speciali aperti alla cittadinanza:

- "Scrivere digitale: una cassetta degli attrezzi" con Luisa Carrada (Trento, 5 marzo)

- "A scuola dall'Ufficio Stampa della Pat" con Giampaolo Pedrotti (Trento, 18 marzo)

- "Esistenze rammendate: ricucire le esistenze attraverso la scrittura" con Riccardo Mazzeo (Cembra, 19 marzo)

- "Retrospettiva sull'Europa. Alle origini del progetto comunitario" con Marco Odorizzi (Rovereto, 20 marzo)

- "L'era della disinformazione: il caso di scuola dell'America Latina" con Gennaro Carotenuto (Rovereto, 30 marzo)

- "Geopolitica dei media" con Zouhir Louassini (Albiano, 8 aprile)

- "Giornalismo d'inchiesta e storia d'Italia" con Giovanni Fasanella (Trento, 14 aprile)

 

Alla fine degli incontri, i giovani ammessi al contest (per essere ammessi alla fase finale è necessario non aver superato le ore d'assenza previste dal regolamento) affronteranno un percorso esperienziale, in remoto, con enti di prestigio con i quali Tempora Onlus collabora da anni. “Per alcuni degli iscritti agli anni precedenti - ricorda Giovanna Venditti - si sono aperte opportunità lavorative proprio durante queste esperienze”.

 

I partecipanti dovranno, infine, confrontarsi con l'elaborazione di uno scritto tematico inedito, a scelta su tre tracce indicate, la cui valutazione sarà sottoposta ad una giuria di esperti. Ricordiamo infine che per iscriversi c'è tempo fino al 16 febbraio, entro le 24. Per ulteriori informazioni si può contattare direttamente Tempora Onlus all'indirizzo redazione.temporaonlus@gmail.com o al numero 3425144241.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

23 ottobre - 18:58

Le foto inviate a ildolomiti.it da parte di alcuni utenti mostrano situazioni a rischio contagio. In nessun caso viene rispettato il metro di distanza fisica. "Dovrebbero aggiungere carrozze ai treni ed invece pensano di aumentare i pullman che rimangono poi vuoti" 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato