Contenuto sponsorizzato

Il contest sul mondo del giornalismo si rinnova ed evolve: “Primo premio una collaborazione con Il Dolomiti”

“Uno dei progetti più ambiziosi ma anche meglio costruiti”, è tutto pronto per il progetto “Cultura e Saperi” che mette in palio una collaborazione con Il Dolomiti. Le iscrizioni scadono il 30 aprile. Venditti: “Il nostro obiettivo principale è sempre stato quello di creare delle opportunità lavorative concrete per i giovani”

Di Tiziano Grottolo - 28 aprile 2021 - 13:40

TRENTO. “Uno dei progetti più ambiziosi ma anche meglio costruiti”, così Franchesca Nicolodi del Dipartimento Salute e politiche sociali della Pat ha sintetizzato la nuova edizione del contest di citizen journalism che si rinnova e si evolve trasformandosi nel percorso formativo del progetto “Cultura e Saperi”, promosso da Tempora Odv e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali su bando della Provincia di Trento. Come già anticipato il progetto per il 2021 si amplia “abbiamo scelto di strutturarlo su tre sezioni tematiche – linguaggi, media contest e cultura digitale spiega la coordinatrice Giovanna Venditti collegate fra loro e interdipendenti, ciascuna con il proprio brand di riferimento identificabile”.

 

Trento, Rovereto e Caldonazzo sono le tre sedi scelte per questa nuova edizione. “Avere questo progetto sul territorio è una grande opportunità – commenta Elisabetta Wolf sindaca del comune di Caldonazzo – un’occasione per affrontare tematiche contemporanee e per far crescere i giovani ma anche per noi amministratori di approfondire questi temi”.

 

“Ci piace perché ogni anno si cerca di aggiungere qualcosa” ricorda Massimiliano Pilati presidente del Forum Trentino per la pace e i diritti umani una delle realtà che collabora con il progetto fin dalla sua prima edizione. Fra le tante realtà che appoggiano il progetto, oltre a Il Dolomiti, ci sono anche la Fondazione Trentina Alcide de Gasperi, la Fondazione Antonio Megalizzi.Una tradizione che ha saputo rinnovarsi nei contenuti e nella trasmissione dei saperi”, fa eco Federica Graffer delle politiche giovanili del Comune di Trento. Presente anche Monica Ribon che ha portato i saluti dell’assessore alla Cultura Mirko Bisesti.

 

Per entrare nel dettaglio ai partecipanti (gli eventi sono aperti a tutta la popolazione mentre il contest è riservato ai giovani tra i 18 e i 35 anni), saranno proposti due cicli di conferenze (10 in totale) su temi di interesse generale, ma anche una formazione trasversale, teorica e pratica, riferita a ciascun medium applicato al giornalismo. Gli incontri formativi sono tenuti da professionisti del giornalismo, editoria, letteratura, comunicazione; a questi sarà affiancato un tirocinio esperienziale. Per la cronaca le iscrizioni sono aperte fino alle 24 del prossimo 30 aprile.

 

Non solo, per celebrare l’incontro tra Media e Cultura è prevista la creazione di uno spazio virtuale, nato per restare e continuare a esistere anche dopo la conclusione del progetto, all’interno del quale si curerà la creazione e la pubblicazione di una piattaforma digitale con la formazione di una vera e propria redazione. “In questo modo – aggiunge Venditti – contiamo di poter accompagnare i giovani nel percorso per diventare pubblicisti”.

 

Ovviamente dove si parla di contest ci sono anche dei premi, i partecipanti infatti sanno chiamati a realizzare un elaborato inedito, declinabile in articolo, o podcast o video, a scelta su tre tracce a tema, che sarà valutato da una giuria di esperti. Il vincitore o la vincitrice, otterrà una collaborazione con Il Dolomiti, oltre che un iPad, un attestato di partecipazione (per tutti i partecipanti) e un libro di approfondimento sui temi trattati nel corso. Secondo e terzo classificato avranno un Ipad mentre fino al sesto posto ci sarà un tablet. “Il nostro obiettivo principale – conclude Venditti – è sempre stato quello di creare delle opportunità lavorative concrete per i giovani e finora sono innumerevoli le collaborazioni che sono state avviate, non solo dai vincitori, ma anche da chi ha partecipato ai percorsi esperienziali entrando in contatto con le varie realtà che affiancano il progetto”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 settembre - 23:11
L'uomo è stato trovato ormai senza vita dai soccorritori dopo l'allarme lanciato dai familiari per un mancato rientro a casa. L'incidente è [...]
Cronaca
23 settembre - 19:36
Trovati 36 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 18 guarigioni. Sono 21 i pazienti in ospedale, di cui [...]
Cronaca
23 settembre - 19:02
Un minuto dopo il decollo da Folgaria si è verificato un guasto meccanico che ha determinato il distacco del portellone laterale destro. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato