Contenuto sponsorizzato

In Provincia di Trento gli uomini vivono più a lungo che nel resto d'Europa, terzi i bolzanini. Ecco il rapporto di Eurostat

Si parla di un’aspettativa di vita di 82,7 anni per gli uomini trentini, contro una media europea di 78,2 anni. Seguono i madrileni, i bolzanini, gli umbri e i marchigiani. Eurostat ha calcolato anche quali sono le regioni dell’Unione Europea più a rischio di povertà, e l’Italia occupa le prime posizioni in classifica

Di Marianna Malpaga - 18 settembre 2020 - 18:45

TRENTO. Secondo l’Eurostat Regional Yearbook 2020, nella Provincia Autonoma di Trento gli uomini vivono più a lungo che in tutte le altre regioni europee. Si parla di un’aspettativa di vita di 82,7 anni per gli uomini trentini, contro una media europea di 78,2 anni. Seguono i madrileni (82,5), i bolzanini (82,3), gli umbri (82,2) e i marchigiani (82,2).

 

Non si può dire lo stesso per le donne trentine e, più in generale, italiane: le donne che vivono più a lungo sono le spagnole e le francesi, secondo il rapporto di Eurostat. Un’europea vive in media 83,7 anni. Prossimità ai servizi sanitari, ricchezza della regione, stile di vita e differenze culturali sono solo alcuni dei fattori che determinano l’aspettativa di vita.

 

Eurostat ha calcolato anche quali sono le regioni dell’Unione Europea più a rischio di povertà, e sfortunatamente l’Italia occupa le prime posizioni in classifica: la regione più a rischio di povertà in tutta l’UE è la Campania (41,4%), seguita dalla Sicilia (40,7%). Segue poi, a livello italiano, la Calabria (32,7%), che è però preceduta da Ceuta ed Extremadura in Spagna, dalla Regione del Nord-Est Romania e dal Severozapaden in Bulgaria.

 

Cliccando qui è possibile leggere il rapporto integrale in lingua inglese.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 04:01

Una ricerca dell'Ispi, l'Istituto per gli studi di politica internazionale prova a valutare dati alla mano l'ipotesi dell'isolamento per fasce d'età. Secondo una proiezione, imponendo un lockdown ai soli over 80 la mortalità da Covid verrebbe dimezzata, mentre l'isolamento per gli over 60 diminuirebbe di 10 volte la letalità del virus. Le criticità però non mancano

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognissanti”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato