Contenuto sponsorizzato

Quattro anni insieme e il Dolomiti vola tra i primi 200 siti italiani (ecco la classifica): 5 milioni di grazie da una redazione sempre più giovane

Passa il tempo ma l'età media si abbassa a il Dolomiti mentre il team si allarga e crescono i servizi e l'area d'azione del quotidiano. Dei risultati inimmaginabili (anche se un po' ci speravamo) quel primo settembre 2016 quando tutto è cominciato 

Di Luca Pianesi - 01 settembre 2020 - 13:40

TRENTO. E sono quattro: quattro anni di vita, quattro anni di informazione no stop, 24 ore su 24, per 365 giorni l'anno, senza contributi pubblici all'editoriagratuiti e forti solo del vostro sostegno. Il Dolomiti spegne, oggi, la sua quarta candelina e lo fa consolidando il suo ruolo di primo organo d'informazione del territorio con numeri record che mese dopo mese spingono la testata sempre più in alto, oggi addirittura a ridosso dei primi 200 siti italiani (compreso tutto: Youtube che è seconda, Facebook che è quinta, Google che è prima, i vari siti porno tipo Pornhub che è 24esimo e i siti di streaming, come Netflix che è 11esimo, oltre agli altri giornali nazionali come Corriere 32esimo, Repubblica 13esima, ilGiornale 73esimo) con un agosto che si chiude con quasi 5 milioni di pagine visualizzate.

 

Per intenderci queste sono le posizioni stilate da Alexa.com, che monitora i siti mondiali, riferiti alle testate storiche regionali (online da oltre un decennio) e ad altri siti di informazione locali al 30 agosto 2020 (gli ultimi dati disponibili QUI IL LINK):

 

il Dolomiti210 in Italia; 23.548 nel mondo.

il Trentino496 in Italia; 48.997 nel mondo.

l'Adige: 1.673 in Italia; 113.557 nel mondo.

l'Arena: 1.742 in Italia; 87.541 nel mondo.

 

Fuori classifica italiana perché con non sufficienti accessi per essere conteggiati, ma inseriti in quella mondiale

Alto Adige: 430.498 nel mondo

La Voce del Trentino: 482.081 nel mondo

TrentoToday: 761.094 nel mondo

 

Un risultato inimmaginabile quel primo settembre del 2016 quando abbiamo ''acceso'' la ''D'' nera su sfondo giallo ''Dolomitica'' per lanciarla in rete. Un'avventura cominciata da quattro giovanotti, che volevano fare informazione in maniera libera, approfondita e puntuale, lontani dai grandi gruppi editoriali e dalle pressioni politiche ed economiche che ne conseguono. Quattro giovanotti, oggi un po' meno giovanotti (il più ''vecchio'' è chi vi scrive oggi, con i suoi 36 anni), che aiutati, da subito, con grande entusiasmo, da alcune importante firme del giornalismo locale andate in pensione, hanno cercato di creare quel connubio di tradizione e modernità che ha dato vita al nostro giornale fondendo nuove tecnologie (che indubbiamente permettono di fare un'informazione molto più rapida, strutturata e approfondita, senza limiti di battitura e arricchita da video, foto e documenti originali) e vecchie, sane, abitudini professionali (entrare nella notizia, verificare sempre ogni cosa, mai dare nulla per scontato, incrociare le fonti). 

 

Oggi, grazie a voi lettori, che siete sempre più numerosi, e ai privati che investono sempre di più nella nostra pubblicità (curata da Tandem per la nostra testata) non siamo più in 4 ma in 7 e l'età media (anche se gli anni passano) si è abbassata arrivando a 29 anni. Anche questo fa parte del percorso di crescita: l'entusiasmo di giovani collaboratori ormai entrati stabilmente nel team sta apportando forze nuove e conoscenze che stanno aiutando il Dolomiti a svilupparsi ancora, per dare a voi lettori sempre più servizi (per esempio entrate nella nostra pagina Instagram e vedrete che qualcosa è cambiato nelle ultime settimane: seguiteci). Oggi il bacino di azione si è ampliato per garantire un'informazione di ampio respiro a tutti: è anacronistico, crediamo, offrire all'utente notizie solo dei fatti che avvengono tra Borghetto e Salorno o Dobbiaco e Fadalto o Brennero e Roveré della Luna. Trentino, Alto Adige, Bellunese, Garda, Alto Veronese sono tutti territori interconnessi collegati da fiumi, montagne, laghi e con scambi continui tra le popolazioni.

 

Il Dolomiti vuole diventare il giornale di tutti restando però sempre e solo il giornale di nessuno con tutto il meglio dell'informazione, a portata di un click senza spendere niente.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 13 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
14 aprile - 15:25
In Trentino sarebbe tutto pronto per il via libera alla ristorazione. Salvini: "Ho sentito l'assessore al turismo della Provincia di Trento, mi ha [...]
Politica
14 aprile - 16:13
Al Governo si chiede anche di fare pressione sulle autorità egiziane per la liberazione dello studente. Maestri: “C’è anche il sì di [...]
Cronaca
14 aprile - 15:23
All'interno delle 21 capanne allestite in un villaggio alla periferia di Niamey, è bastato poco affinché il rogo si propagasse velocemente. I [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato