Contenuto sponsorizzato

Un libro, il suo autore, un tema importante, una trasmissione televisiva: arriva il ciclo In+Con+Tra con le fondazioni Caritro e Museo Storico

Mercoledì si parte con il primo appuntamento: a Trento in via Calepina ci sarà Maria Pia Veladiano che presenta il progetto ''Crescere lettori, educare cittadini attivi'' 

Pubblicato il - 03 febbraio 2020 - 17:10

TRENTO. Otto incontri con cadenza mensile, ogni primo mercoledì del mese con un autore, un libro, un tema tra quelli affrontati anche dalla Fondazione Caritro con i suoi bandi. Si comincerà tra due giorni, il 5 febbraio, con Maria Pia Veladiano e il suo libro ''Crescere lettori, educare cittadini attivi'', per passare a Flaviano Zandonai, Dario Ianes, Alessandro Franceschini, Eraldo Affinati e Monja Tait. ''Poi ci sarà una pausa ad agosto - ha spiegato il presidente di Fondazione Caritro, Mauro Bondi - e ricominceremo a settembre per concludere in ottobre''.

 

Si chiama In+Con+Tra il progetto lanciato oggi e che vede la collaborazione due importanti Fondazioni sul territorio: Fondazione Caritro che attraverso la propria attività istituzionale permette, dal 1992, la realizzazione di diversi progetti in rete, a sfondo educativo, culturale, di ricerca e di volontariato e Fondazione Museo storico del Trentino, che promuove da sempre il proprio patrimonio storico, legato alla collettività, la memoria e il tessuto sociale.

 

“Tre preposizioni semplici: in, con, tra, che sono in grado di spiegare in maniera chiara ed efficace le modalità con cui la Fondazione si vuole approcciare in questa nuova decade, chiarisce il Presidente di Fondazione Caritro, Mauro Bondi. INsieme è la prima delle parole chiave, perché solo una collettività composta da vari pensieri è in grado di essere lungimirante e andare lontano, soprattutto se il progettare diviene un’attività Congiunta e Tra i vari attori presenti sul territorio. Ecco quindi come nasce In+Con+Tra: un modo di vedere le cose in chiave collettiva e attraverso l’incontro appunto, trarne il massimo beneficio”.

 

 

E poi ci sarà la realizzazione di un nuovo programma televisivo, che partendo dagli incontri, affronta, in otto puntate diversi temi su cui intervengono alcune delle iniziative portate avanti dalla Caritro: disabilità, sport, ruolo della donna e parità di genere, educazione, salute, carcere, salvaguardia ambientale e cittadinanza attiva. Ogni puntata contiene diverse “rubriche”. Si dà spazio così alla presentazione degli strumenti con cui Fondazione Caritro interviene e quindi ad alcuni progetti particolarmente rappresentativi attivati sul territorio, ma anche alle interviste agli autori che presentano i loro libri durante gli incontri in programma.

 

Le puntate hanno tutte una durata di circa 20 minuti e andranno in onda nella programmazione primaverile e autunnale di History Lab, canale 602 del digitale terrestre e su hl.museostorico.it. Saranno inoltre trasmesse in prima serata sui canali locali. La messa in onda è prevista a partire da aprile 2020. Giuseppe Ferrandi, direttore della Fondazione Museo storico del Trentino, ha sottolineato che ''il programma televisivo In+Con+Tra ci consente di dare forma e visibilità ad un progetto di collaborazione tra due enti che hanno ruoli e attività differenti ma anche obiettivi comuni: tra di essi la promozione di iniziative storico-culturali di interesse per il territorio e l'impegno nel settore della formazione. L'esperienza maturata attraverso il progetto della Fondazione Museo storico del Trentino, History Lab nato nel 2011, ci permette di farlo utilizzando un linguaggio immediato e d'impatto come quello audiovisivo''.

 

L'idea di questo nuovo format, televisivo e live, è quella di dar vita ad una narrazione composita e a più voci in grado di restituire le grandi potenzialità che i territori hanno di agire in ambiti diversi e su temi delicati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 20:05

Ci sono 46 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 94 positivi a fronte dell'analisi di 846 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,1%

20 ottobre - 17:58

La Provincia di Bolzano ha comunicato nuove limitazioni per frenare la diffusione del virus. In una giornata segnata dal record di positivi (ben 209), Kompatscher ha annunciato che le scuole superiori dovranno fare almeno un 30% della didattica a distanza. Sport e grandi eventi, con la cancellazione dei mercatini di Natale, gli altri ambiti maggiormente interessati

20 ottobre - 18:46

Sono 15 i milioni che saranno investiti nella realizzazione del nuovo collegamento funiviario che, in soli 7 minuti, percorrerà un tracciato di 3.8 chilometri per un dislivello di 644 metri. L'impianto collegherà l'abitato di San Cipriano con Malga Frommer, posta tra le piste da sci del comprensorio di Carezza. Intanto, però, si continua a scavare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato