Contenuto sponsorizzato

"Fare aperitivo" con i propri amici a quattro zampe? Ora si può con la "birra per cani" made in Italy. E' a base di miele, fruttosio e acqua

La birra è ovviamente analcolica, non gasata, proteica e vitaminica, senza additivi chimici e con materie prime di altissima qualità. "Una bevanda sana e genuina per i nostri amici a quattro zampe senza alcol né luppolo"

Di Chiara Crea - 18 June 2021 - 17:04

TREVISO. Nato da un gioco di parole tra "paw" (zampa) e "pause" (pausa), "Pawse" è la prima birra che potrete ordinare in Italia per il vostro cane. Il prodotto è l'ultima novità lanciata dall'azienda "Da Pian" di Ponzano Veneto (Treviso), leader nella distribuzione di bevande su tutto il territorio nazionale.

 

L'idea è nata qualche mese fa, in piena pandemia, periodo nel quale i cani sono stati per molti unica vera e presente compagnia tra le mura domestiche. A prova di questo nel corso del 2020 le adozioni di animali domestici sono aumentate del 15% rispetto all'anno precedente (3,5 milioni le persone ad aver accolto in casa un cagnolino soltanto durante il primo lockdown, secondo Coldiretti). Ad oggi ben il 28% delle famiglie italiane ospita in casa almeno un cane.

 

"I cani fanno sempre più parte della vita degli italiani - spiega Raffaella Da Pian, amministratrice di Da Pian 1904 - pensiamo al loro benessere e alla possibilità di condividere con loro momenti ed esperienze. Anche una pausa per un aperitivo al pub. Per questo abbiamo pensato ad una birra per cani". 

 

 

E' Alessandro Marcucci, titolare della Fidovet, azienda marchigiana con una qualificata esperienza nella produzione alimentare per animali, è il realizzatore della birra "Pawse", la quale sarà ovviamente analcolica, non gasata, proteica e vitaminica, senza additivi chimici e con materie prime di altissima qualità.

 

"Una bevanda sana e genuina per i nostri amici a quattro zampe - continua Raffaella Da Pian - tra gli ingredienti della Pawse, oltre all'acqua pastorizzata, ci sono fruttosio, miele e un pizzico di sale. Niente alcol né luppolo ovviamente".

Partirà a fine giugno una prima distribuzione, riservata per il momento al canale Ho.re.Ca., ed andrà a coprire l'intera stagione estiva. Il prodotto sarà confezionato in lattine d'alluminio da 33 cl, comode da stappare e versare. I locali potranno proporla, abbinandola alla vendita della normale birra, richiesta dai padroni.

 

I risultati dei primi test sono stati entusiasmanti: i cani della famiglia Da Pian sono stati i primi ad assaggiare la nuova bevanda. "È piaciuta moltissimo, appena prendiamo in mano la lattina iniziano a scodinzolare - aggiunge Raffaella Da Pian - contiamo che i gestori dei locali possano apprezzare questo tipo di offerta che rappresenta una grande opportunità. Gli avventori preferiscono cambiare locale piuttosto che rinunciare alla compagnia del proprio cane".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 2 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 agosto - 10:37
Prosegue senza sosta il lavoro del contingente trentino tra riunioni di coordinamento, attività di prevenzione e pattugliamento [...]
Ambiente
04 agosto - 09:49
Alcuni attivisti “No-A31” hanno consegnato a nome della comunità di Terragnolo materiali informativi contro la grande opera [...]
Cronaca
04 agosto - 09:19
Il furto era avvenuto in un negozio di via Brennero nel mese di giugno e ora i carabinieri, attraverso una attenta attività di indagine sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato