Contenuto sponsorizzato

Ecco la birra del Drago Vaia: in Trentino arriva la 'bionda' di Plotegher dedicata all'opera nata dai resti della tempesta

Il progetto è stato lanciato alcune settimane fa ed ha già riscosso un buon successo, dice a il Dolomiti Matteo Plotegher, fondatore insieme al fratello Stefano dell'omonimo marchio di birra artigianale trentina. “Birra del Drago Cimbro” è il nome scelto per il nuovo prodotto dell'azienda, venduto anche a Lavarone per i turisti che visitano l'opera dello scultore veneto Marco Martalar

Di F.S. - 24 marzo 2022 - 13:11

LAVARONE. “Anche noi, come il Drago Vaia, siamo profondamente legati all'Altopiano Cimbro ed alle sue tradizioni: ecco perché è nata l'idea di dare il via a questo nuovo progetto”. Un progetto che, spiega a il Dolomiti uno dei fondatori del Birrificio Plotegher, ha portato alla nascita della birra dedicata al “Drago Cimbro”, la famosa scultura realizzata con i resti degli alberi distrutti dalla tempesta Vaia a Lavarone dallo scultore veneto Marco Martalar.

 

Il Birrificio artigianale trentino infatti è nato proprio dalla passione dei fratelli Matteo e Stefano Plotegher per la storia e le antiche tradizioni legate alla birra (“un tempo considerata bevanda magica”), al territorio e al popolo cimbro, del quale fanno parte. “Si tratta di un Ale, di una birra chiara ad alta fermentazione – continua Matteo –. Abbiamo voluto realizzare una birra che potesse piacere a tutti, non troppo amara troppo dolce, equilibrata nei sapori”. L'idea è anche quella di dare la possibilità ai turisti che arrivano a Lavarone per visitare il Drago Vaia di portare a casa un 'gadget' unico.

 

“Abbiamo voluto portare all'interno del mondo della birra la favola del Drago – dice Plotegher – inteso come figura mitologica di rinascita dopo la distruzione causata dalla tempesta. Il progetto ovviamente è stato possibile grazie alla collaborazione con l'autore dell'opera, Marco Martalar”. La “Birra del Drago Cimbro” è disponibile in tutti i canali di vendita del Birrificio Plotegher e anche a Lavarone, nelle vicinanze della scultura.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 giugno - 15:12
L'incidente è avvenuto in val Venosta: un impatto tra un'auto e un mezzo pesante. Un bambino di 5 anni è stato trasportato all'ospedale di Bolzano
Ambiente
30 giugno - 13:23
Il mare è entrato nel fiume Po per 30 km e non era mai successo: record del cuneo salino.  Oggi l'Osservatorio crisi idriche [...]
Economia
29 giugno - 16:52
In seguito alla decisione della Russia di tagliare le forniture di gas all'Italia, i prezzi della materia prima sono schizzati alle stelle: ciò [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato