Contenuto sponsorizzato

Ha cantato l’universo femminile: Fiorella Mannoia a ''60 artisti per 60 settimane'' su Radio Italia Anni 60

Sarà dedicata a lei la settimana dal 29 marzo al 4 aprile della rubrica “60 artisti per 60 settimane”. Tutti i giorni alle 7,50 e alle 17,50 circa verranno trasmesse notizie e curiosità sulla sua carriera artistica

Pubblicato il - 28 marzo 2021 - 14:36

TRENTO. Ha cantato l’universo femminile, attraverso le sue canzoni ha dato voce agli ultimi, ha interpretato l’amore e anche le fragilità umane. Fiorella Mannoia, a questa grande interprete nel panorama della musica d’autore italiana Radio Italia Anni 60 dedica la settimana dal 29 marzo al 4 aprile della rubrica “60 artisti per 60 settimane”. Tutti i giorni alle 7,50 e alle 17,50 circa verranno trasmesse notizie e curiosità sulla sua carriera artistica.

 

Una carriera, quella di Mannoia, che inizia sul grande schermo a fine anni 60. Seguendo le orme paterne, diventa infatti stuntwoman: fa la controfigura, tra le altre, a Lucia Mannucci nel film Non cantare, spara, e anche a Monica Vitti in Amore mio aiutami. E’ di quegli anni anche il debutto musicale: nel 1968, a 14 anni si esibisce al Festival di Castrocaro. Ma la svolta avviene negli anni 80: nel 1981 Mannoia esordisce a Sanremo con Caffè nero bollente e si ripresenta poi alla kermesse della musica italiana nel 1984 con Come si cambia.

 

E nel 1987 presenta a Sanremo quello che diventerà poi uno dei suoi successi più conosciuti, Quello che le donne non dicono, brano scritto per lei da Enrico Ruggeri e con il quale vince il Premio della critica. Gli anni 90 vedono poi altri grandi successi per la cantante, tra cui Cielo d’Irlanda e I treni a vapore. Nel 2002 è protagonista di una turnée assieme a Pino Daniele, Francesco De Gregori e Ron: un grande successo sfociato in un dvd e in un disco live che si posiziona ai primi posti in classifica. E nel 2012 Fiorella Mannoia debutta come cantautrice con il disco Sud. Tra gli altri successi, nel 2016 il brano Perfetti sconosciuti, scritto per il film omonimo, si aggiudica il Nastro d’argento come miglior canzone originale.

 

Mannoia ha calcato il palco di Sanremo per cinque volte, ottenendo il premio della critica per due volte. E’ la voce femminile italiana che ha ottenuto il maggior numero di Targhe Tenco: ne ha al suo attivo sei. Per lei hanno scritto, tra gli altri, Ivano Fossati, Enrico Ruggeri e Francesco De Gregori.

 

Radio Italia Anni 60 ripercorrerà la storia e la carriera artistica di Fiorella Mannoia. Ascoltatrici e ascoltatori potranno inviare ricordi ed emozioni legate a quest’artista. Per farlo basta scrivere sui canali social di Radio Italia Anni 60, Facebook, Instagram o Twitter, oppure al numero di cellulare 3936060602.


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 settembre - 13:16
Lo striscione intimidatorio è stato rivendicato dal Veneto Fronte Veneto Fronte Skinheads. La replica della Cgil: “Difendiamo la salute e il [...]
Cronaca
25 settembre - 12:59
L'incidente è avvenuto all'altezza della stazione di Marter (Roncegno Terme). Il corpo dell'animale preso in custodia dal corpo forestale. Notte [...]
Politica
25 settembre - 12:27
I cinque consiglieri del gruppo Verde regionale (fra cui Coppola e Zanella) hanno fatto sapere che restituiranno l’intera somma legata al [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato