Contenuto sponsorizzato

Il sistema ''Coda virtuale'' per evitare gli assembramenti e il servizio di tamponi con la Croce bianca per ripartire in sicurezza, riparte l'inverno sulla Paganella

La sicurezza non è però legata solo all’emergenza sanitaria Covid. In linea con le normative nazionali, per poter sciare sul comprensorio di Dolomiti Paganella a partire dal 1 gennaio 2022 sarà obbligatorio essere in possesso di un’assicurazione. Poi c'è l’obbligo del casco fino a 18 anni e il divieto di sciare in stato di ebbrezza

Pubblicato il - 02 dicembre 2021 - 21:35

PAGANELLA. Tutte le località trentine in procinto di dare il via alla stagione invernale, anche la Paganella è pronta per avviare il ricco calendario di attività per la riapertura della ski area e degli impianti di risalita. La data è quella di venerdì 3 dicembre. Inoltre, per garantire a tutti la possibilità di trascorrere in sicurezza le giornate sulla neve, la stazione sciistica potenzia costantemente i propri servizi e digitalizza l’esperienza invernale.

 

Per accedere agli impianti di risalita, per i quali la capienza dei veicoli chiusi sarà ridotta all’80%, da quest’anno lo skipass potrà infatti essere acquistato anche online associando al momento dell’acquisto la propria certificazione verde (dai 12 anni in su e obbligatorio insieme alla mascherina) così da ridurre code e assembramenti alle casse. Con questo scopo è stato sviluppato il sistema “Coda virtuale”, attraverso il quale sarà possibile scoprire in tempo reale i tempi di attesa degli impianti e dei rifugi e dei ristoranti in quota, che possono essere prenotati online e consentono l’ingresso solo con Super Green pass. Per usufruire del servizio sarà sufficiente inquadrare con lo smartphone l’apposito Qr code e prenotare il proprio numero; per chi non ha uno smartphone, il personale di Dolomiti Paganella è a disposizione per inserire manualmente i nominativi nella fila virtuale.

 

Non solo, il territorio di Dolomiti Paganella ha potenziato il proprio servizio di tamponi antigenici nelle farmacie locali e nei punti Croce bianca per offrire un servizio più rapido e per garantire a tutti la possibilità di trascorrere in sicurezza la propria vacanza sulla neve.

 

La sicurezza non è però legata solo all’emergenza sanitaria Covid. In linea con le normative nazionali, per poter sciare sul comprensorio di Dolomiti Paganella a partire dal 1 gennaio 2022 sarà obbligatorio essere in possesso di un’assicurazione Rct (responsabilità civile verso terzi); se non già assicurati, la polizza potrà essere acquistata contestualmente allo skipass. Si ricorda inoltre l’obbligo del casco fino a 18 anni e il divieto di sciare in stato di ebbrezza (tasso alcolemico <0,5 g/l).

 

“La stagione estiva 2021 ha messo in luce le fortissime potenzialità della montagna - commenta Luca D'Angelo, direttore dell'Azienda per il turismo Dolomiti Paganella - anche in un periodo non certo facile e moltissimi sono stati gli ospiti che, mossi da diverse motivazioni, ci hanno scelto come destinazione per le proprie vacanze. Rispetto al 2020 le presenze turistiche fanno segnare un +29%, ma il dato ancora più interessante è il confronto con il 2019. Se infatti confrontiamo i dati dell’estate pre-Covid, emerge una sostanziale tenuta del 2021 (solo un -0,6% sulle presenze) pur considerando un avvio molto ritardato della stagione. A trainare queste performance i risultati molto positivi nel segmento family e con quello bike”. A questo si aggiungono i dati in crescita per la fine dell’anno: le strutture del territorio si stanno infatti avviando verso la capienza totale per le date comprese tra Natale e Capodanno.

 

In questa fase dell'epidemia ritornano anche gli eventi. Spazio a Eurochocolate, il festival internazionale dedicato al cioccolato, torna per la stagione invernale 2021/2022con un format rinnovato ribattezzato Eurochocolate Winter, che coinvolgerà tutto il territorio per un arco temporale più esteso: tre appuntamenti a dicembre (5, 11 e 18) e un altro a febbraio (dall’11 al 14), in occasione di San Valentino.

 

L'appuntamento Eurochocolate Winter porterà in Paganella i grandi nomi della cucina e della pasticceria: gli chef Federico Fusca e Andrea Mainardi e i pasticceri Roberto RinaldiniRoberto Molesti, vincitore del quarto posto assoluto nella classifica del campionato del mondo del panettone. Durante l’evento, che coinvolgerà anche ristoranti, bar, rifugi e strutture ricettive su tutto il territorio, gli ospiti speciali presenteranno, con dei live cooking show, golose ricette per i diversi momenti della giornata.

 

Ci sono poi i Mercatini di Natale. "Tra questi quelli di Mezzolombardo, che si tengono all’interno delle mura del suggestivo Castello della Torre, che domina l’antico borgo. L’appuntamento - prosegue D'Angelo - è dedicato ai sapori, alla musica e alla tradizione trentina e tra casette, addobbi, presepi e oggetti di artigianato permette di immergersi non solo nell'atmosfera natalizia, ma anche in uno storico scenario più unico che raro. Il mercatino è inoltre un’occasione per gustare nelle cantine locali il “Vino principe del Trentino”: il Teroldego Rotaliano. Per gli appassionati, inoltre, i comuni e le località organizzano ogni anno la rassegna dei presepi".

 

La Paganella, inoltre, si conferma tra le migliori località a portata di famiglia. Recentemente infatti Andalo si è aggiudicata il primo posto nella Top 25 ranking dedicato alle località più attente alle esigenze dei bambini e delle famiglie, secondo il report Skipass Panorama Turistico stilato dall’Osservatorio italiano del turismo montano. Gli oltre 200 maestri qualificati, che rappresentano le 7 scuole sci del territorio, sono pronti per dosare disciplina e divertimento e avvicinare i bimbi alla neve attraverso giochi, attività e sport. In molti campi scuola, inoltre, c’è anche il tapis roulant, per una risalita senza fatica.

 

Tra le novità, la nuova pista da slittino, realizzata nelle vicinanze del rifugio Meriz e accessibile da valle con la Seggiovia Santel-Meriz, che parte da Fai della Paganella. La pista si sviluppa per circa 880 metri, con una pendenza che non supera il 20%, ed è adatta a grandi e piccini che vogliono divertirsi sulla neve. Gli slittini possono essere anche noleggiati in loco. Una struttura che si aggiunge alle tante possibilità come i numerosi baby park e i kinder club, aree attrezzate e sicure con giochi gonfiabili, scivoli, bob e slittini e tapis roulant per la risalita.

 

Lo sci di fondo è l’attività ideale per chi vuole godersi le giornate sulla neve in Paganella immergendosi nella natura e facendo attività fisica. Al Centro di Fondo Andalo Life, per esempio, sono disponibili piste per qualsiasi livello, tracciate quotidianamente per la tecnica classica e skating. La pista verde, per esempio, è perfetta per i principianti, mentre la pista blu è un percorso semplice che copre anche l’intera superficie del laghetto carsico di Andalo.

 

A queste si aggiungono la pista rossa, di media difficoltà e che si immerge nel bosco del Parco Naturale Adamello-Brenta, e la pista nera, la più complessa e lunga circa 5,5 chilometri. Ultimo, ma non meno importante, il nuovissimo tracciato che collega le località Dosson e Meriz: immerso nel bosco, tutto in quota, e percorribile in entrambi i sensi.

 

Confermata la prima biblioteca d'Italia igloo in quota. In località Prati di Gaggia, a quota 1.333 metri c'è la struttura che può essere raggiunta anche dai non sciatori grazie alla telecabina Laghet-Gaggia. Al suo interno vengono organizzati laboratori di cultura, arte e natura e ci sono una sala lettura, un’area dedicata ai bimbi e un internet point con libri, riviste, dvd e computer per ragazzi e famiglie. L’accesso è gratuito.

 

Sono molte opportunità per rilanciare il comparto dopo lo stop dell'anno scorso. "La vacanza - spiega D'Angelo - sulla neve non deve essere per forza legata alle piste. Gli amanti della natura, infatti, qui possono anche vivere i paesaggi invernali attraverso le escursioni sulla neve con le ciaspole. Si può pattinare sul ghiaccio allo stadio di Andalo o sulle piste all'aperto di Fai e Molveno. E per tutta la famiglia, ma anche per chi cerca un po’ di relax dopo le ore sugli sci, ci sono anche le Spa e l’AcquaIn Acquapark. Per gli amanti dell’adrenalina c’è invece l’Ice Racing Kart, la pista di go kart per adulti e ragazzi".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 gennaio - 20:14
Trovati 1.767 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Sono 148 i pazienti in ospedale. Sono 144 le classi scolastiche in isolamento
Cronaca
16 gennaio - 18:54
Complicata l'operazione di recupero del rottame, i vigili del fuoco e i tecnici valutano come intervenire nelle prossime ore. Il conducente [...]
Cronaca
16 gennaio - 17:01
Il pilota ed ex ambasciatore di Trentino Marketing ha spiegato che quando ha detto la frase ''ho preso il Covid apposta per poter essere in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato