Contenuto sponsorizzato

Matteo Sartori nuovo presidente del Rotary Club Trento

La “Cerimonia di Passaggio del Collare” simboleggia l’affidamento dell’intero Club nella continuità dei suoi valori e della sua attività ad un nuovo presidente

Pubblicato il - 30 June 2021 - 11:57

TRENTO. Cambio della guardia alla guida del Rotary Club di Trento con il past presidente Disma Pizzini che ''cede'' il collare a Matteo Sartori, nuovo presidente nell'anno rotariano 2021-2022. La “Cerimonia di Passaggio del Collare”, avvenuta nella splendida cornice di Villa Madruzzo a Cognola, simboleggia l’affidamento dell’intero Club nella continuità dei suoi valori e della sua attività ad un nuovo presidente che per un anno lo guiderà in armonia con i principi di amicizia e di servizio alla comunità del Rotary International.

 

L’anno di presidenza di Disma Pizzini è stato profondamente segnato dalla pandemia ed ha visto il Club molto attivo sul fronte dei service: prima in ambito medico per fronteggiare l’emergenza sanitaria e successivamente in campo sociale per rispondere alla crescente crisi economica che ha colpito la comunità locale.

 

Tra i tanti service effettuati Disma Pizzini ha voluto ricordare in particolar modo il sostegno con buoni pasto alle famiglie bisognose, il progetto di servizio a Villa Sant’Ignazio, il Global Grant insieme ad altri Rotary Club Rotary locali ed esteri a favore del progetto del centro clinico ‘NeMO Trento’, per l’acquisto e la donazione di apparecchiature medico sanitarie; ha ricordato inoltre le diverse iniziative a favore dei giovani e degli Istituti scolastici della città.

 

Il neo Presidente Matteo Sartori, non nascondendo una certa emozione nel prendere la parola, ha ringraziato calorosamente il Presidente uscente per il lavoro svolto e si è congratulato per i brillanti risultati conseguiti, mantenendo il Club unito in un anno funestato da una pandemia globale che ha messo in difficoltà il mondo associativo in genere. Ma, ha fatto intendere Sartori, la grande forza di Rotary International è proprio questa: essere un gruppo di persone, professionisti, amici che svolgono un ruolo fondamentale nella società dove vivono e lavorano, contribuendo a migliorare le condizioni della società e delle persone che vivono in situazioni di disagio.

 

Lunedì 19 luglio arriverà in visita al Club di Trento il Governatore Raffaele Caltabiano che detterà la linea d’azione per il prossimo anno rotariano: ‘Servire per cambiare vite’. Il neo presidente ha dato quindi appuntamento alla riunione programmatica di lunedì 5 luglio per la presentazione del programma per l’anno rotariano 2021-2022.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 20:26
Trovati 188 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 112 guarigioni. Sono 44 i pazienti in ospedale. Sono 833.300 le dosi di [...]
Politica
27 novembre - 19:46
Le attiviste hanno ricordato anche la recente aggressione avvenuta in centro, e arrivata dopo un evento che serviva per autofinanziare la [...]
Cronaca
27 novembre - 19:29
Il genoma è stato sequenziato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato