Contenuto sponsorizzato

Rovereto protagonista su Radio Rai. E con il Baldo la Vallagarina è centrale nel progetto di #resistenzaturistica, lanciato da Italia Slow Tour di Syusy Blady e Patrizio Roversi

Tenere viva l’attenzione e far conoscere il territorio a un pubblico di potenziali visitatori, in attesa che la mobilità tra regioni si sblocchi, è l’obiettivo al centro del viaggio stampa organizzato dall’Apt Rovereto e Vallagarina in collaborazione con il Comune della città della Quercia, proprio nella settimana di riapertura al pubblico dei musei in zona gialla. Ospite d’eccezione Valentina Lo Surdo, inviata speciale Rai

Pubblicato il - 28 gennaio 2021 - 21:09

ROVERETO. Nonostante la chiusura degli impianti, la mobilità bloccata e le limitazioni imposte per fronteggiare l'emergenza Covid-19, non si ferma l’attività di promozione del brand territoriale da parte dell'Azienda per il turismo Rovereto e Vallagarina.

 

Tenere viva l’attenzione e far conoscere il territorio a un pubblico di potenziali visitatori, in attesa che la mobilità tra regioni si sblocchi, è l’obiettivo al centro del viaggio stampa organizzato dall’Apt in collaborazione con il Comune di Rovereto, proprio nella settimana di riapertura al pubblico dei musei in zona gialla. Ospite d’eccezione Valentina Lo Surdo, inviata speciale Rai, ricevuta dal sindaco di Rovereto, Francesco Valduga, e dal presidente dell'Azienda per il turismo, Giulio Prosser.

 

La reporter ha dedicato l’apertura dello “speciale montagna” trasmesso su Rai Radio Live venerdì 22 gennaio per “Stazioni d’Italia” alla Città della Quercia. Sono tre le puntate in palinsesto, girate tra Trentino e Alto Adige: dopo Rovereto, gli ascoltatori approderanno infatti a Brunico e a Malè: Valentina Lo Surdo racconta le stazioni ferroviarie, le storie e i protagonisti legati al mondo del treno in un periodo in cui migliaia di professionisti che vivono del turismo invernale stanno stringendo i denti come mai prima.

 

È così che Rovereto è al centro dei podcast e dei brevi video (Qui link) in cui si ascolta il programma oppure su RaiPlay Radio e su tutti i device digitali. A raccontare la città sono: Mauro Previdi, assessore al benessere e alla promozione sociale del Comune di Rovereto, Fabio Franz e Mauro Consolati per La Foresta, accademia di comunità che ha sede proprio nell’ala Nord della stazione di Rovereto, "osservata speciale" delle Ferrovie dello Stato come best practice nell’utilizzo di spazi ferroviari dismessi; Alessio Bertolli, vice Direttore, e Giulia Tomasi, botanica della Fondazione museo civico di Rovereto che raccontano l’originale progetto dedicato alla flora lungo la linea ferroviaria del Brennero, da Verona ad Innsbruck. Il progetto, realizzato nell’ambito di un bando Euregio, prevede anche una mostra itinerante in programma a fine maggio 2021, che racconterà tramite prodotti multimediali e testimonianze storiche dell’ingresso “clandestino” di alcune specie esotiche in Trentino; Francesco Frizzera, provveditore del Museo storico italiano della guerra, che ricorda la funzione storica della stazione di Rovereto dalla sua fondazione nel 1859 fino alla Prima Guerra Mondiale e fa un affondo sul Museo, che quest’anno festeggia i cent’anni dalla sua fondazione nel 1921.


Il viaggio a Rovereto di Valentina Lo Surdo prosegue con la serie di podcast #camminaconme disponibili sul portale delle Ferrovie dello Stato fsnews. Qui Valentina attraversa le sale del Mart con Denis Isaia, curatore, e Susanna Sara Mandice, ufficio stampa del museo, primo in Italia a riaprire le porte al pubblico con le mostre dedicate a Caravaggio e a Giovanni Boldini. Seconda tappa sul Monte Baldo dove la reporter si cimenta nell’arte dello sci di fondo in compagnia di Moreno Togni, maestro di sci e collaboratore del Gruppo Sciatori Brentonico per la gestione del Centro Fondo San Giacomo. Sempre sulle nevi del Baldo, Silvia Mozzi, Maestra della Scuola Italiana di Sci Monte Baldo, conduce Valentina in un’indimenticabile ciaspolata.

 

L’itinerario prosegue nel centro storico di Rovereto dove ad accompagnare la camminata di Valentina c’è Andrea Frisinghelli, esperto di storia della città. Ultima tappa alla Campana dei Caduti per la Pace in compagnia del Vice Reggente Lorenzo Saiani e Morena Berti, Responsabile relazioni esterne della Fondazione Campana dei Caduti.

 

A Rovereto la vulcanica conduttrice Rai è anche inviata del portale Italia Slow Tour e del Magazine Turisti per Caso Slow Tour con l’obiettivo di raccontarci l’Altra Montagna. Quella che non si ferma malgrado gli impianti di risalita chiusi, quella che si reinventa con nuove sorprendenti soluzioni turistiche. Valentina è in viaggio per documentare con un reportage live la situazione, nonostante i colori delle varie zone italiane al momento non consentano ai turisti di spostarsi fra le regioni. Ma i viaggiatori potranno far tesoro di questi consigli per come e per quando si potrà tornare a spostarsi liberamente sul territorio nazionale. L’ itinerario prende le mosse proprio da Rovereto con Syusy Blady in collegamento con Valentina per proseguire quindi in Val di Rabbi, in Alta Badia e in Val di Sole.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 20:26
Trovati 188 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 112 guarigioni. Sono 44 i pazienti in ospedale. Sono 833.300 le dosi di [...]
Politica
27 novembre - 19:46
Le attiviste hanno ricordato anche la recente aggressione avvenuta in centro, e arrivata dopo un evento che serviva per autofinanziare la [...]
Cronaca
27 novembre - 19:29
Il genoma è stato sequenziato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato