Contenuto sponsorizzato

Trattare temi introspettivi e complessi tramite il grande schermo, in Valle dei Laghi arriva "Cinema in Valle"

Una serie di quattro appuntamenti in cui degli esperti accompagneranno gli ospiti attraverso la visione di film dedicati a problematiche tipiche dell'adolescenza. Stefania Valer, una delle quattro organizzatrici, dichiara: "La nostra idea è quella di diffondere la cultura psicologica nella comunità"

Di Veronica Pistoia - 22 giugno 2021 - 18:07

VALLE DEI LAGHI. Bullismo, abbandono della scuola, comportamenti devianti e tossicodipendenza sono tematiche delicate, ma importantissime da affrontare, sia con gli adulti che con i più giovani. “Cinema in Valle” si propone di fare proprio questo: coinvolgere la popolazione tramite la visione di film con degli ospiti esperti sul tema.

 

L’iniziativa è stata ideata e sviluppata da quattro psicologhe: Alice Pedrotti, Martina Segatta, Elena Martha Sarina e Stefania Valer. Le quattro donne hanno preso in carica il progetto con lo scopo di sensibilizzare e informare gli spettatori su temi riguardanti l’ambito psico-socio-educativo. “La nostra idea è quella di diffondere la cultura psicologica nella comunità”, commenta Valer.

 

L’evento è stato organizzato da Unalome e finanziato dal Piano Giovani di Zona. A luglio gli appuntamenti saranno quattro e saranno dedicati a temi riguardanti comportamenti problematici e a rischio durante l’adolescenza. L'obiettivo è quello di aprire un dialogo costruttivo e stimolante. “D’altronde il cinema è lo strumento più efficace che può trattare temi così introspettivi e complessi”. 

 

Unalome promuove i suoi progetti anche nelle scuole, mirando a coinvolgere bambini e giovani adulti così da renderli più partecipi e aiutarli in tutti gli ambiti, sia personali che sociali. Gli eventi divulgativi come quelli di luglio invece, sono volti a unire gli spettatori in un confronto di idee e opinioni.

 

L’ingresso è totalmente gratuito. Le entrate saranno contingentate con capienza massima di 50 persone, la prenotazione non è obbligatoria ma fortemente consigliata. Ci sarà la possibilità di aderire a un tesseramento annuo di 10 euro.

 

Qui il programma.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 10 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
11 agosto - 20:34
Quest'estate sono state diverse le segnalazioni di escursionisti privi di abbigliamento consono alla montagna. Zanella: "In montagna non si [...]
Politica
11 agosto - 17:58
Il partito di Azione guadagna un consigliere comunale trentino: Mario Caproni, ex vicesindaco di Riva del Garda che oggi siede ai banchi [...]
Politica
11 agosto - 17:56
Il presidente della Provincia è intervenuto con un video sul suo profilo Facebook, parlando dell'incendio a Ischia Podetti: "E' sempre più [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato