Contenuto sponsorizzato

Una storia di 200 anni raccontata con una mostra filatelica, il Trentino festeggia il bicentenario di Itas Mutua

L’esposizione intende ricordare i due secoli di attività della Compagnia, ma non solo, illustrando con materiale filatelico il percorso di sviluppo della comunità trentina nel periodo 1821-2021 sotto il profilo economico, culturale e sociale in genere

Pubblicato il - 07 October 2021 - 16:22

TRENTO. Una mostra filatelica per celebrare il bicentenario della fondazione di Itas Mutua. Un'iniziativa della compagnia in collaborazione con la Società filatelica trentina che viene inaugurata sabato 9 ottobre alle 10 alla sede del colosso trentino nel quartiere Le Albere a Trento.

 

L’esposizione intende ricordare i due secoli di attività della Compagnia, ma non solo, illustrando con materiale filatelico il percorso di sviluppo della comunità trentina nel periodo 1821-2021 sotto il profilo economico, culturale e sociale in genere.

 

La mostra, attraverso le 6 sezioni in cui è suddivisa, illustra i vari aspetti di vita e di crescita del Trentino evidenziando il legame di Itas con il suo storico territorio di riferimento. L'illustrazione avviene in modo organico lungo un percorso cronologico di situazioni, eventi e personaggi suddivisi per ambiti specifici.

 

I sezione: L'assetto istituzionale

Dedicata ai vari assetti istituzionali che hanno caratterizzato il Trentino durante gli ultimi due secoli, cita i più significativi fatti storici che l'hanno investito fra i quali il più tragico rappresentato dalla Prima guerra mondiale.

 

II sezione: L'economia, la cultura e la società

Rappresenta più propriamente l'evoluzione economica e sociale della comunità trentina nei suoi diversi aspetti. Vengono evidenziati innanzitutto lo sviluppo e il miglioramento dei vari comparti economici, fra cui, ad esempio, l'agricoltura, che fino in tempi recenti ha avuto un ruolo dominante, e il turismo, con le sue rapide dinamiche avviatesi soprattutto a partire dagli anni sessanta del Novecento.

In modo trasversale vengono affrontati temi e fenomeni specifici di grande rilievo sia per l'economia che per l'intera società e cioè la creazione della rete delle vie di comunicazione e il movimento cooperativo. Una parte è dedicata al fondamentale tema della tutela della natura e del paesaggio per la grande attenzione che il Trentino vi riserva da sempre sia per diffuse sensibilità di tipo culturale, ma anche come intelligente investimento sul versante economico.

 

III sezione: I personaggi illustri

Rivolta a porre in evidenza le maggiori personalità che hanno caratterizzato il Trentino nei vari campi della società.

 

IV sezione: Le comunicazioni postali

Dedicata all'evoluzione ed espansione delle comunicazioni postali nell'ambito del territorio trentino con particolare riguardo ai diversi sistemi con cui sono state garantite nel tempo.

 

V sezione: Itas

Questa Sezione intende sottolineare il senso profondo della vita di ITAS, la più antica compagnia assicurativa italiana.

Primo aspetto è il rischio d'incendio, possibile causa di distruzione di un bene fondamentale nella cultura ed economia alpina, la casa di abitazione e lavoro, che ha indotto la nascita di uno strumento mutualistico per farvi fronte.

Ulteriore aspetto è il reinvestimento dei profitti sul territorio in una logica di convinto impegno solidaristico per la crescita complessiva della comunità di riferimento.

Accanto a ciò si colloca un doveroso omaggio all'operato dei vigili del fuoco che in Trentino si basa anche su un antico e prezioso volontariato.

 

VI sezione: La collezione filatelica di storia postale “A. Niedermaier”

La collezione appartiene alla provincia Autonoma di Trento ed è conservata presso il Museo “Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni provinciali”. E' l'unico insieme documentale di carattere squisitamente filatelico-postale presente in musei pubblici del Trentino. Fino ad oggi è stata esposta al pubblico solo una volta, nel 2009.

La collezione è di alto profilo storico-postale in quanto molto ampia e ricca di reperti rari e curiosi. È composta da documenti prefilatelici e filatelici riguardanti il territorio dell'attuale Provincia Autonoma di Trento riferiti al periodo che va dal 1770 al 1883.

 

“Il Trentino nei 200 anni di Itas” – mostra filatelica

Aperta al pubblico il 9-10 e 16-17 ottobre

Orario: 10-13 | 14-18

Ingresso gratuito con Green pass

Sede Itas, piazza delle Donne Lavoratrici 2, quartiere Le Albere, Trento

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
16 ottobre - 06:01
Fausto Manzana (Confindustria Trento): "A seguito di una prima ricognizione non ci sono criticità. C'è qualcosa da migliorare ma il sistema [...]
Economia
16 ottobre - 07:57
Il colosso del commercio online ha annunciato che entro il 2022 verranno creati 70 posti di lavoro a tempo indeterminato, ma specifica: “tra [...]
Cronaca
16 ottobre - 07:44
L'operazione ha visto l'intervento della squadra mobile e della polizia locale di Trento. Gli appostamenti fatti dagli agenti hanno potuto far [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato