Contenuto sponsorizzato

Robot tagliaerba: caratteristiche tecniche e prestazioni

Il tagliaerba robotizzato è un apparecchio molto diffuso, in quanto permette di mantenere il giardino o il prato di casa in perfetto ordine senza intervenire, ma semplicemente impostando l’apparecchio, che provvederà in autonomia a svolgere il proprio lavoro

Pubblicato il - 13 marzo 2022 - 10:08

TRENTO. Il tagliaerba robotizzato è un apparecchio molto diffuso, in quanto permette di mantenere il giardino o il prato di casa in perfetto ordine senza intervenire, ma semplicemente impostando l’apparecchio, che provvederà in autonomia a svolgere il proprio lavoro.

 

Infatti, grazie al robot tagliaerba, è possibile prendersi cura del proprio spazio verde senza fatica, con la sola accortezza di acquistare il modello più adatto. Un robot tagliaerba, in base alle caratteristiche tecniche, può essere adatto per superfici più o meno ampie e per terreni piani o in pendenza. Una predisposte le funzioni, il tagliaerba si avvia automaticamente nel momento prestabilito, per poi recarsi alla base di ricarica, una volta terminato il lavoro.

 

La presenza di un robot tagliaerba è quindi indispensabile per chi è spesso fuori casa ma non vuole affidare ad altri la cura del giardino, è semplice da utilizzare, versatile, economico e dotato di diversi accessori.

 

Come scegliere il robot tagliaerba ideale. Per la scelta del tagliaerba robotizzato ideale, gli elementi da considerare prima di tutto sono la conformazione del giardino, quindi non solo le dimensioni ma anche la forma e la pendenza delle superfici pratose.

 

Per i giardini con pendenza piuttosto elevata e terreno irregolare, è necessario ricorrere ad un apparecchio dotato di quattro ruote motrici, in grado di muoversi agevolmente anche in presenza di pietre e altri ostacoli e di raggiungere i punti di difficile accesso.

 

In riferimento alle dimensioni del prato da tagliare, si valuta invece se acquistare un dispositivo dotato di filo perimetrale o di sensori che riconoscono i margini della zona erbosa. Quando la superficie del prato è molto ampia oppure ha una forma non regolare, la soluzione migliore è quella di scegliere un modello dotato di filo perimetrale, che permette di definire con precisione anche una zona di taglio molto grande.

 

Nel caso di un terreno magari di medie dimensioni, e con una forma regolare, si consiglia invece di acquistare un robot tagliaerba con filo perimetrale, ovvero con un cavo da installare per definire i margini del tappeto erboso da tagliare.

 

Anche il diametro della lama del tagliaerba robotizzato varia ovviamente in relazione alle dimensioni del prato da tagliare.

 

Sistema di taglio mulching. Il sistema di taglio mulching, del quale praticamente sono dotati tutti i robot tagliaerba, consiste nel triturare finemente gli sfalci d’erba, per poi ridistribuirli sul prato. Questo metodo comporta un duplice vantaggio: evita la necessità di raccogliere gli scarti, e permette di avere un prato rigoglioso grazie all’azione di un fertilizzante naturale.

 

Da non tralasciare naturalmente è anche l’aspetto della sicurezza, considerando che il robot tagliaerba si muove autonomamente, quindi molto spesso senza nessuno che possa intervenire. Per questo, si raccomanda di valutare con attenzione la presenza di sistemi di sicurezza che evitino il rischio di incidenti spiacevoli ai danni di persone o di animali domestici. La presenza di un sensore che blocchi la lama in caso di sollevamento accidentale del dispositivo e di un sistema antiribaltamento rappresentano la minima dotazione per rendere un robot tagliaerba sicuro e affidabile.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 luglio - 21:05
Tutti i punti di accesso alla montagna sono chiusi per motivi di sicurezza. Le attività di ricerca proseguono con l'ausilio dei droni, portate in [...]
Cronaca
05 luglio - 19:56
Il sindaco di Levico, Gianni Beretta: "La comunità è molto provata. E' difficile trovare le parole a fronte di una tragedia enorme, che ci [...]
Cronaca
05 luglio - 19:37
Le accuse di Debora Campagnaro, sorella di Erica una delle alpiniste disperse dopo la tragedia sulla Marmolada: “Se ci fosse stato un bollettino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato