Contenuto sponsorizzato

Camminare in montagna con il vuoto sotto i piedi: a Condominio 101 c’è Mirko Coser di Slackline Trentino

Tra i tanti sport outdoor praticabili in regione, ce n’è uno ancora poco conosciuto ma che fa trattenere il fiato a chi lo pratica e a chi lo guarda. Si tratta dello slacklining, disciplina sportiva nata in seno all’arrampicata e che negli anni è diventata una pratica a sé stante. È Mirko Coser, membro del gruppo Slackline Trentino l’ospite della terza puntata di Condominio 101, il video-podcast trentino che negli ultimi anni ha affrontato i temi più caldi in modo leggero ma approfondito

Di Francesco Cestari - 03 dicembre 2023 - 10:45

TRENTO. Weblock, leash-fall, banane, linee e persino hangover, sono questi alcuni dei termini moderni utilizzati più spesso dai praticanti di quella disciplina che una volta sarebbe stata genericamente definita funambolismo. Tuttavia, a differenza del tradizionale esercizio circense lo slacklining non prevede l’utilizzo del bilanciere. Nata a inizio anni 80 negli ambienti statunitensi dell’arrampicata sportiva, l’arte della ‘corda lasca’ è oggi considerata un vero e proprio sport, che si ramifica in tre diverse sottocategorie.

 

Se i cultori della trick-line si pongono come obiettivo quello di eseguire evoluzioni acrobatiche saltando lungo una corda sospesa, la specialità della long-line prevede invece che si punti a camminare sulla tratta più lunga possibile. Infine, c’è l’high-line, che come suggerisce il nome è la pratica della slackline in quota. Qualcuno potrebbe aver già notato anche qui in regione delle persone camminare lungo una fettuccia fissata tra due guglie nel mezzo delle Dolomiti o sopra un lago d’alta quota. Si tratta dei ragazzi di Slackline Trentino, praticanti della disciplina da almeno quattro anni e che si sono associati con l’intenzione di divulgare e coinvolgere altre persone in quella che è per loro una grande passione.

 

A rappresentare il gruppo di amici, ai microfoni del Condominio 101 sarà presente Mirko Coser, co-fondatore dell’iniziativa. Lungo gli anni di attività trascorsi a camminare sospesi da un punto all’altro di una forra o di una parete rocciosa, sono state tante le persone coinvolte e che si sono avvicinate a questo sport. Insieme a Mirko, tra i membri più attivi ci sono ragazzi del capoluogo, un nutrito gruppo basato a Madonna di Campiglio, ma anche alcuni veronesi e persino due argentini. Tra le tante attività proposte negli anni per avvicinare i curiosi e far sperimentare l’ebbrezza di camminare nel vuoto, Slackline Trentino si è fatta conoscere anche attraverso dei corsi e con due brevi documentari presentati al Trento Film Festival.

 

Lo slacklining risulta essere uno sport molto sfaccettato. Pur essendo praticato da una singola persona per volta, la parte dedicata alla socialità è preponderante. Questo perché, al di là della difficoltà atletica è necessario far fronte anche a sfide di natura tecnica e che richiedono il coordinamento di diverse persone. Per esempio, la predisposizione e l’ancoraggio della fettuccia è una parte fondamentale ed è quella che richiede maggior tempo. Allo stesso modo, tra un tentativo di camminata in equilibrio e l’altro c’è molto tempo da trascorrere con gli amici, un po’ come succede per il bouldering.

 

La parte tecnica, infine, la rende un’attività particolarmente intrigante e che permette anche soluzioni creative. La sfida, infatti, sta nel collegare con la fettuccia due punti lontani, separati dal vuoto e spesso irraggiungibili. Se qualche anno fa si utilizzavano ancora arco e frecce per raggiungere l’altro lato della montagna, oggi ci si affida alle moderne tecnologie come quella dei droni. Sono trascorsi un po’ di anni da quando Mirko iniziava a muovere i primi passi sulla slack. Nel tempo, oltre alla partecipazione ai vari eventi dedicati alla disciplina, e alla conoscenza di alcuni tra i pionieri locali come Nazareno Marcantoni, si sono accumulate le tante ore trascorse a cercare l’equilibrio sulla corda sospesa.

 

Per conoscere più da vicino l’equilibrismo d’alta quota, al Condominio 101 c’è Mirko Coser. L’appuntamento con il Condominio 101 è sulla piattaforma Twitch, Youtube e sulla pagina Facebook de il Dolomiti con la diretta della puntata. Come tradizione, vi aspettiamo numerosi lunedì sera alle 20:30.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
altra montagna
23 febbraio - 06:00
Animali domestici non protetti a dovere, alcune predazioni avvenute negli ultimi tempi ed è tornata la paura, atavica, nel paesino di [...]
Cronaca
23 febbraio - 10:13
La nota sciatrice torna a parlare a oltre due settimane dal terribile infortunio subito durante una caduta a Ponte di Legno, dove la fuoriclasse [...]
Ambiente
23 febbraio - 09:07
Sembrava che la primavera fosse alle porte, invece la neve è tornata ad imbiancare il Trentino Alto Adige, per ora senza causare disagi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato