Contenuto sponsorizzato

Dal legno di pino della Valsugana ecco il presepe della Protezione civile trentina allestito a Perugia: “Un dono e un omaggio all'arcivescovo Maffeis”

Il prete-giornalista aveva salutato la Città della quercia nell'estate del 2022 dopo la chiamata del papa in Umbria, per diventare vescovo di Perugia-Città della Pieve. A lui e alla sua comunità sono stati portati gli auguri di buon Natale del presidente della Pat Maurizio Fugatti

Pubblicato il - 09 dicembre 2023 - 12:53

PERUGIA. Un dono dai boschi del Trentino per la città di Perugia, dove da oltre un anno il vescovo è il trentino Ivan Maffeis: nelle 'Logge di Braccio' della cattedrale di San Lorenzo è arrivato il presepe in legno allestito dalla Protezione civile trentina con il corpo dei vigili del fuoco volontari di Spera.


Legno di pino intrecciato – scrive la Pat – una capanna in stile baita e le statue ricavate dai tronchi cresciuti nei boschi della Valsugana. Si tratta di un dono che è anche un omaggio all'arcivescovo monsignor Ivan Maffeis. A lui e alla sua comunità sono stati portati gli auguri di buon Natale dal presidente della Pat Maurizio Fugatti”.


Il prete-giornalista (originario di Pinzolo) aveva salutato Rovereto, dove era parroco a San Marco, nell'estate del 2022 dopo la chiamata del papa in Umbria, per diventare vescovo di Perugia-Città della Pieve. L'opera, spiega la Provincia, è stata inaugurata nel pomeriggio dell'8 dicembre alla presenza di una rappresentanza delle strutture operative trentine, con il presidente della Federazione dei vigili del fuoco volontari del Trentino Luigi Maturi e il sindaco di Castel Ivano Alberto Vesco.

 

“La cerimonia – scrive Piazza Dante – è stata allietata dai canti del coro Sant'Ilario di Rovereto. Per l'occasione, il Corpo forestale trentino ha donato al Comune di Perugia quindici abeti giovani di quattro metri d'altezza che caratterizzeranno le principali piazze delle città e saranno addobbati dalle parrocchie. Le statue che riproducono la Sacra Famiglia di Nazareth insieme al bue e all'asinello, con i pastori e le pecorelle, sono state tutte realizzate in legno dagli artigiani volontari del Comune di Castel Ivano”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 febbraio - 16:07
L'avviso è stato emesso nella giornata di oggi dalla Protezione civile del Trentino: l'allerta idrogeologica ordinaria scatterà alle 17 di oggi e [...]
Ambiente
22 febbraio - 13:32
Fra le mura dell'azienda "Kilometro Verde" si coltivano ortaggi 365 giorni all'anno, risparmiando il 95% di acqua (ma anche ingenti porzioni di [...]
Cronaca
22 febbraio - 15:58
Grande dispiegamento di forze dopo una telefonata che segnalava la presenza di una bomba in una scuola
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato