Contenuto sponsorizzato

In centro storico arrivano le colazioni all'americana e i brunch inglesi, Oblò street food sbarca a Trento

Luca Gambaretto, giovane imprenditore veneto, apre il locale in Largo Carducci. Il menù propone brunch, full english breakfast e burger, ma anche piatti veggie e vegani. Il nuovo ristorante sarà aperto 7 giorni su 7

Di Daniele Loss - 30 gennaio 2017 - 20:50

TRENTO. In tempo di crisi c'è chi è costretto a "tirare indietro" e chi, invece, sceglie di rilanciare. Luca Gambaretto, giovane imprenditore veneto, ha deciso che era il momento d'investire anche a Trento, dopo aver creato, praticamente dal nulla, un locale di street food, nel centralissimo corso Cavour, a due passi dall'Arena nella città di Romeo e Giulietta.

 

E, allora, ecco che tra un mese e mezzo nel capoluogo aprirà "Oblò Street Food" in Largo Carducci al civico 24, nei locali che un tempo ospitavano il mitico ristorante "La Posada". I lavori sono iniziati proprio in questi giorni, come si evince della foto che vi proponiamo, e l'inaugurazione è prevista per la metà di marzo (giorno più, giorno meno), quando Gambaretto e il suo staff, composto complessivamente da sette dipendenti, cominceranno a deliziare i palati dei buongustai trentini, secondo orari e modalità decisamente innovative.

 

La grande novità che "Oblò Street Food" porterà nel capoluogo è rappresentata dal cosiddetto brunch, tradizione d’Oltremanica (lo dice lo stesso nome, perfetto acronimo delle parole breakfast e lunch), ormai adottata anche da diversi locali delle grandi città italiane. Il sabato e la domenica, dalle 10 alle 17, il nuovo locale trentino proporrà, infatti, piatti salati e dolci completi, come ad esempio la “Full English Breakfast”, che comprende salsiccia, bacon, uova, fagioli neri e patate. Una sorta di "tutto insieme" che nessun locale ha messo nel menù fino ad ora.

 

Poi ecco lo street food "normale", ovvero le classiche colazioni all'americana (pancake, eggs and bacon e waffle) e, soprattutto, i burger di carne (tre tagli diversi di carni selezionate) e pesce, per arrivare fino alla proposte veggie e vegane, per accontentare i gusti di tutti.

 

Il locale sarà aperto sette giorni su sette: dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 24, mentre nel fine settimana l'orario sarà continuato dalle 10 alle 24 con la cucina sempre aperta. A guidare le operazioni dietro le quinte il giovane Simone Todaro che, dopo aver fatto esperienza a Verona, tornerà in città per preparare burger e altre prelibatezze.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato