Contenuto sponsorizzato

Giovani, formazione e disabilità: lo sport a 360° si "mostra" a Riva per la tre giorni di Trentino Sport Days

L'evento raddoppia rispetto alla prima edizione e si presenterà al via di venerdì con tantissime nuove proposte dagli stand su come lo sport si traduca in benessere a quelli sul fitness e le attrezzature da outdoor. Mellarini: "E per il prossimo anno l'evento di Riva potrebbe diventare di tutto l'Euregio"

Di Luca Pianesi - 03 ottobre 2017 - 18:13

RIVA DEL GARDA. Giovani, formazione e disabilità. Sono questi i tre punti cardine intorno al quale è stata strutturata quella che si annuncia essere un'edizione da record per i Trentino Sport Days. Rispetto all'anno scorso, infatti, i 2 padiglioni utilizzati sono diventati 6, le 27 federazioni del Coni coinvolte si sono trasformate in 44, gli studenti annunciati tra gli stand e le conferenze dell'evento arriveranno ad essere 1.300 per 7 licei coinvolti. Insomma, grandi numeri, per quello che l'assessore Mellarini ha definito essere "il vero evento dello sport in Trentino che il prossimo anno potrebbe trasformarsi in quello di tutto l'Euregio a seguito di un accordo anche col Tirolo e l'Alto Adige".  

 

La seconda edizione di Trentino Sport Days, in programma questo fine settimana al Quartiere Fieristico di Riva del Garda, è stata presentata questa mattina a Trento nel palazzo della Provincia. Il "la" alla presentazione l'ha dato il presidente di Riva del Garda Fierecongressi, Roberto Pellegrini che ha detto: "Trentino Sport Days si colloca a pieno titolo nel nostro portfolio fieristico. Questo evento apre quella che possiamo definire la nostra stagione autunno-inverno di manifestazioni, dopo un primo semestre con risultati molto importanti. Trentino Sport Days presenta tre binomi che differenziano e caratterizzano questa manifestazione: sport e giovani, sport e formazione, sport e disabilità. E' su questi cardini valoriali che è stata pensata e realizzata una seconda edizione con un programma molto ricco, il cui obiettivo è esaltare l'importanza della buona pratica sportiva come stile di vita socialmente positivo".

 

La manifestazione, che ha inizio venerdì 6 ottobre con la giornata dedicata alle scuole e che prosegue nel fine settimana con l'apertura al pubblico, come detto, ha raddoppiato i numeri della passata edizione. Come spiega Giovanni Laezza, direttore generale di Riva del Garda Fierecongressi: "Il successo di Trentino Sport Days è da trovare nel suo essere una risposta. Quando infatti ci siamo seduti intorno ad un tavolo con il Coni e con la Provincia abbiamo identificato un bisogno: organizzare un evento provinciale capace di promuovere lo sport. Sono tante le manifestazioni locali di questo tipo, ma per Trentino Sport Days scende in campo tutta la nostra provincia. A partire dal Coni di Trento e l'Assessorato allo sport della Provincia, dalle Federazioni che quest'anno sono 44 anziché 27 al dipartimento della conoscenza e quindi al sistema scolastico provinciale, dai 1300 studenti che sono attesi in fiera, dagli espositori fino a tutte le associazioni di volontariato che operano nel settore sportivo. Senza dimenticare la fiducia riposta in Trentino Sport Days da sponsor quali Casse Rurali Trentine, Cassa Rurale Alto Garda, Loacker e il sostegno di due marchi noti a livello nazionale, ossia Decathlon e Sportler. Quest'anno poi sarà presente la Protezione Civile del Trentino con la quale, in anteprima, si assisterà a Security Sport Days per la prevenzione e la sicurezza sportiva".

 

Tra le novità vi sono quattro nuove aree tematiche: Sportworld dedicato ai giovani, allo sport e al diritto allo sport e alla educazione sportiva realizzata in collaborazione con il Coni di Trento; Be Healthy che fornirà ai visitatori strumenti e consigli per un corretto stile di vita; Let's Fit per gli amanti del fitness con corsi, dimostrazioni, master class e show; Outdoor Addiction per scoprire le novità in materia di attrezzature sportive, abbigliamento e oggettistica. Vi saranno, poi, conferenze e dibattiti: dalle "Chiacchierate sul Cibo" al convegno sul settore olistico, dalla maratona su "Scuola, territorio e sport: esperienze in movimento" al dibattito "europeo" con relatori Erasumus e della Open Academy of Medicine London Spp Sport and Science. E non mancheranno i campioni che racconteranno le loro esperienze e si confronteranno col pubblico: su tutti, consigliamo l'incontro con i campioni del mondo di sci alpino paralimpico Bertagnolli e Casal. Due super giovani con una grande storia da raccontare. E poi vi saranno i più conosciuti Odette Giuffrida, Silvia Bertagna, Laura Pirovano, Michela Moioli, Arianna Cau, Nicolò Renna, Mirco Montagni, Giorgio Rocca, Gianluca Grigoletto e Marco Mariani.

 

Grandi campioni, tante attività, momenti formativi e simulazioni sono alcuni degli ingredienti di Trentino Sport Days, la manifestazione che vuole celebrare lo sport a 360°. "Proprio per questo Trentino Sport Days ha uno straordinario valore per la comunità e per i giovani trentini. Essendo così variegato e coinvolgendo così tante realtà la manifestazione fa scendere in campo lo sport trentino, riconosciuto sia a livello nazionale che internazionale. Se lo sport è trainante anche per la vita sociale di ognuno di noi, altrettanto è Trentino Sport Days con l'impegno dimostrato nel coinvolgere il Comitato Italiano Paralimpico e coloro che hanno abilità differenti con il progetto Sport Libera Tutti" le parole entusiaste di Tiziano Mellarini, assessore allo sport e protezione civile della Provincia, che ha sottolineato l'importanza dell'azione di sistema e di sinergia alla base dell'organizzazione di Trentino Sport Days, ipotizzando per il 2018 un Sport Days dell'Euregio organizzato sempre a Riva del Garda.

 

Tra gli eventi di spicco, allora, ecco la finale di Sport Libera Tutti un torneo di pallacanestro nato con la collaborazione della Fip e di sei cooperative trentine che ha messo a confronto giovani con varie disabilità tra tiri a canestro e palleggi. Ulteriore novità lo Sport Security Days, gestito dalla Protezione civile, perché lo sport è anche sicurezza.

 

L'appuntamento con lo sport è quindi a Riva del Garda venerdì 6 per la giornata riservata agli studenti della Provincia, sabato 7 e domenica 8 ottobre con l'apertura al pubblico dalle 9 alle 18, con ingresso gratuito.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 05:01

Una famiglia si trova da martedì scorso tutta a casa in attesa dell'esito del tampone della figlia che da scuola, lunedì, era tornata con il raffreddore. E se ancora non è arrivata l'influenza e i primi raffreddori e mal di gola stanno arrivando proprio in questi giorni cosa succederà con il peggiorare della situazione? Sono sufficienti i tamponi a tenere sotto controllo la situazione?

29 settembre - 08:22

Da Parigi a Madrid l'ondata di virus non si ferma. In Germania è stato individuato un nuovo focolaio dopo una festa in famiglia fatta in un appartamento 

28 settembre - 18:59

Secondo l'Fp Cgil, dal 2013 sarebbero 102 i divulgatori (10 nell'ultimo mese) che hanno abbandonato il principale museo trentino per condizioni di lavoro inaccettabili. Orari non rispettati, contratti peggiorativi, competenze non riconosciute, alcune delle questioni al centro delle rivendicazioni di un settore in stato d'agitazione da ormai un anno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato