Contenuto sponsorizzato

La Color run dice 'No' a Trento e sceglie Verona

La corsa più colorata al mondo che ha portato quasi 30 mila persone nel cuore di Trento si sposta nella città scaligera. Elda Verones (Apt): "Contratto scaduto e logiche di rotazione alla base della scelta. Confermata la Breakfast run". L'assessore Stanchina: "L'obiettivo è riportare l'evento nel prossimo futuro"

Di Camilla Nocchi e Nicolò Tamanini - Liceo A. Rosmini - 03 aprile 2017 - 22:27

TRENTO. Bologna, Verona, Milano, Lido di Camaiore, Lignano e Torino. La quinta edizione della Color Run non farà tappa a Trento. “Il contratto biennale – spiega Elda Verones, direttrice dell'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – stipulato con RCS Media Group è scaduto e la volontà dell'organizzazione è quella di far ruotare gli eventi”.

 

La corsa più colorata al mondo, che nelle ultime due edizioni, quella del 2015 e del 2016, ha coinvolto complessivamente quasi 30 mila iscritti quest'anno ha inserito in calendario Verona al posto di Venezia e Trento. “Torino e Milano sono tappe fisse – conferma Verones – mentre le altre si alternano nell'ottica di coinvolgere tutta la Penisola e non collocare centri troppo vicini tra loro: queste le logiche e le dinamiche che hanno portato alla città scaligera”.

 

RCS Media Group ha come obbiettivo quello di avvicendare le città italiane e “non era possibile – dice l'assessore Roberto Stanchina – rinnovare subito l'accordo. La Color Run è un punto di ritrovo per ragazzi e famiglie e rappresenta indubbiamente un valore aggiunto per la città: l'obiettivo è quello di riproporre l'evento in futuro”.

 

Polveri colorate rimandate e un ritorno forse già tra due anni: “I rapporti con Rcs sono ottimi – conclude Verones – e infatti per il 19 maggio abbiamo confermato per il secondo anno consecutivo la 'Breakfast Run': una corsa non competitiva di 5 chilometri con partenza alle 5.45. L'immagine veicolata e garantita dagli eventi di Rcs è indiscutibile e stiamo lavorando per riproporre anche la Color run”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 gennaio - 05:01

In una conferenza stampa a senso unico, come al solito, dove è impossibile interloquire e quindi riuscire a capire davvero qualcosa i due vertici dell'Apss hanno provato a spiegare la situazione alla luce dei dati completi mostrati da il Dolomiti in questo grafico dell'Apss. Tra le motivazioni dei troppi decessi il fatto che la popolazione trentina è particolarmente anziana. In valore assoluto, però, l'Alto Adige lo è ancora di più (il 15,6% della popolazione rispetto al 14,1% del Trentino di over 65) quindi quei 350 decessi in più non si spiegano

27 gennaio - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 gennaio - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato