Contenuto sponsorizzato

Sbarcano a Riva 600 persone per il terzo congresso nazionale della società italiana di patologia clinica e medicina di laboratorio

Il convegno targato Riva del Garda Fierecongressi si svolge dal 10 al 12 ottobre. I corsi precongressuali verteranno su temi di grande attualità, senza dimenticare innovazioni diagnostiche, qualità e sicurezza

Pubblicato il - 04 ottobre 2017 - 17:55

RIVA DEL GARDA. Tutto pronto al Palazzo dei congressi di Riva del Garda per il terzo Congresso Nazionale della Società Italiana di Patologia Clinica e Medicina di Laboratorio (SIPMeL – nata dall’unione delle due società AIPaCMeM e SIMeL), che a distanza di un decennio torna nel calendario degli appuntamenti medico scientifici di Riva del Garda Fierecongressi dal 10 al 12 ottobre (Qui info complete). 
 
I lavori si apriranno martedì 10 ottobre con tre corsi precongressuali con partecipazione gratuita per i residenti nelle province di Trento e Bolzano, i cui rappresentanti delle Autorità e delle due Aziende Sanitarie saranno presenti all’inaugurazione pomeridiana dal titolo 'Da Medicina di Laboratorio a Medicina in Laboratorio'.

 

I corsi precongressuali verteranno su temi di grande attualità: 'Determinanti organizzative e assicurazione di qualità dei processi pre esame', 'L’impiego dei PoCT: un’opportunità nella progettazione di un’innovativa rete di Laboratorio' e 'Il ruolo del Laboratorio nella gestione dei pazienti in terapia con i Farmaci Anticoagulanti Orali ad azione Diretta (DOAC)'.
 
Le tre giornate, con 600 partecipanti iscritti, prevederanno interventi di docenti di elevata qualità, nazionali e internazionali che si alterneranno in momenti di aula, discussant e tavole rotonde sugli argomenti inerenti la medicina in laboratorio e sempre più vicino al paziente. Il terzo Congresso Nazionale SIPMeL presenterà inoltre una importante area espositiva, dove parteciperanno con uno stand ben 28 dei 39 sponsor dell’evento.
 
Il programma del congresso sarà molto ricco e nel corso della tre giorni di Riva del Garda si alterneranno argomenti decisivi per la Medicina di Laboratorio, che sta assumendo un’importanza sempre più crescente nel processo decisionale clinico dal punto di vista preventivo, diagnostico, prognostico e di monitoraggio della terapia.
 
Ma non solo. Sarà affrontato il tema della Qualità e Sicurezza come approccio scientifico per integrare la qualità dei dati ottenuti in laboratorio, con la qualità delle risorse (sia tecnologiche sia umane) e con la qualità dell’organizzazione, per garantire un servizio prezioso alla diagnosi ed alla gestione dei pazienti. Si confronteranno inoltre nuove sfide organizzative in relazione ai recenti indirizzi europei e della letteratura scientifica per sviluppare modelli organizzativi e gestionali fondati su processi di miglioramento continuo della qualità delle prestazioni, dell’efficienza dell’organizzazione, delle risorse e della formazione per garantire ai cittadini prestazioni di qualità al minor costo possibile ed ai minori rischi in grado di soddisfare i loro bisogni.

 

Saranno infine presentate innovazioni diagnostiche, test di ultima generazione e nuove applicazioni diagnostiche con indicazione di raccomandazioni e percorsi diagnostici appropriati in vari ambiti dall’ematologia alla patologia cardiovascolare, dall’endocrinologia all’oncologia, dall’allergologia alla tossicologia e molti altri di attuale interesse.
 
L’obiettivo di SIPMeL, in questo contesto di incontro e confronto, sarà quindi quello di approfondire e condividere con i partecipanti le parole chiave della Medicina di Laboratorio del terzo millennio: Qualità, Appropriatezza, Rischio, Sicurezza, Innovazione, Gestione e Organizzazione per coniugare efficienza ed efficacia nella gestione dei processi diagnostico terapeutici assistenziali. 
 
Se formazione è una delle parole chiave delle attività di Riva del Garda Fierecongressi, lo è anche l’impegno nel sociale: la società fieristico congressuale del Trentino ha trovato in SIPMeL un importante partner nella lotta allo spreco alimentare. Il terzo Congresso Nazionale SIPMeL infatti aderirà al progetto Food For Good, ovvero il recupero delle eccedenze alimentari in occasione di eventi a favore di associazioni terze che operano per quella parte di comunità più bisognosa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:49

Purtroppo si registra anche un nuovo positivo a Cembra Lisignago dove si era sviluppato il più grosso focolaio legato alla popolazione residente che ha un rapporto dell'0,85% di positivi per residenti. Dato più alto nel comune vicino, ad Altavalle (1% di popolazione positiva). Altri tre comuni sopra lo 0,75%

21 ottobre - 20:14

La notizia è stata battuta da Reuters e ripresa in tutto il mondo. Il fatto sarebbe avvenuto in Brasile e la conferma arriva dall'Università di San Paolo

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato