Contenuto sponsorizzato

In Trentino il 5% della popolazione soffre di depressione. Maggior rischio per le donne ma per gli uomini è difficile parlarne

Il 7 aprile si celebrerà la Giornata Mondiale della Salute. Tra gli obiettivi  "sensibilizzare la popolazione a non sottovalutare lo stato depressivo e a parlarne"

Pubblicato il - 06 April 2017 - 19:50

TRENTO. Le donne, le persone che arrivano a difficoltà a fine mese e chi ha almeno una patologia. Sono questi, secondo i dati “PASSI” della Provincia di Trento, i soggetti maggiormente rischio ad avere sintomi depressivi.

 

Secondo i dati, aggiornati al 2016, risulta che in Trentino la prevalenza di persone adulte con sintomi che definiscono lo stato di depressione è del 5% (circa 17 mila persone). In Italia questa prevalenza è mediamente del 6%.

 

Questi alcuni dei dati diffusi in occasione della Giornata Mondiale della Salute che si celebrerà domani. La depressione rappresenta una importante sfida di sanità pubblica ed è stata scelta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come tema di quest'anno.

 

La prevalenza delle persone con sintomi di depressione non mostra differenze tra gli ambiti territoriali provinciali, né cambiamenti nel tempo (anni 2008-2016). Oltre un terzo (34%) di chi presenta sintomi di depressione non ne ha mai parlato con nessuno, il 28% si è rivolto ad un medico o altro operatore sanitario, il 22% ne ha parlato in famiglia o con amici, il 16% ad entrambi (medico e famiglia/amici).

 

Gli uomini e gli stranieri hanno più difficoltà a esprimere il proprio disagio. Il disagio mentale rimane comunque un problema importante, delicato e difficile da affrontare. L'obiettivo della giornata è quella di sensibilizzare la popolazione a non sottovalutare lo stato depressivo e a parlarne. Dall'altro lato invitare gli operatori sanitari a facilitare la comunicazione dei loro assistiti anche sugli aspetti di salute mentale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 January - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 January - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato