Contenuto sponsorizzato

E' un ultimo quarto da sogno, la Dolomiti Energia schianta la Virtus Bologna

Basket. Un ultimo quarto da 25-10 consente a Trento di completare la rimonta e sconfiggere le V-Nere nella prima giornata di campionato

Di Luca Andreazza - 30 settembre 2017 - 22:35

TRENTO. Un ultimo quarto a forti tinte bianconere, sponda Trento, e di carattere da 25-10 regala una vittoria alla Dolomiti Energia nella prima giornata di campionato. L'Aquila Basket schianta la Virtus Bologna dopo aver rincorso per tutta la gara: finisce 78-74 per i vice-campioni d'Italia.

 

Al PalaTrento la prima della stagione è una sfida affascinante: la Dolomiti Energia ospita sul parquet una piazza storica della pallacanestro italiana. Le V-nere, quindici scudetti e due Eurolega in bacheca, sono tornate sul palcoscenico della massima seria dopo un anno in Lnp per recitare un ruolo importante.

 

Nell'anticipo di serie A brillano Shields e Behanan, rispettivamente 19 e 17 punti, ma anche 5 e 7 rimbalzi. Capitan Forray collezione sei assist, mentre Silins e Sutton chiudono con 11 punti (3/4 da tre) e 10 punti (5 rimbalzi).

 

Non basta a Bologna la vena realizzativa di Aradori e Gentile a quota 21 e 15 punti oppure il 12/27 da tre, così come i 12 punti di Umeh (4/5 da tre) e Lafayette.  

 

E l'inizio è tutto di marca trentina. La tripla di Shields e il canestri di Baldi Rossi, spezzato dall'1/2 ai liberi di Gentile dicono subito 5-1. Ma è un'illusione. Aradori e Gentile prendono in mano le redini della partita e portano il punteggio sul 9-15 di marca Bologna. La Dolomiti Energia prova a restare in scia, ma i felsinei scappano via alla prima sirena sul +10 (13-23). 

 

Nel secondo parziale l'attacco ospite è ancora un incubo per la difesa aquilotta che scivola a dodici punti dalle V-nere sul 19-31. Coach Buscaglia è costretto al time out e finalmente arriva la scossa targata Shields e Silins. Aradori tiene ancora a distanza la Dolomiti Energia, ma Behanan riduce ancora prima del botta e risposta da tre di Umeh e Baldi Rossi per il 38-45 in favore di Bologna al riposo lungo.

 

L'impatto della Dolomiti Energia è buono anche nel terzo parziale: Shields e Sutton avvicinano ancora l'Aquila, che si porta a -3 dalla Virtus. Gentile e Lafayette però non sono dello stesso avviso e costruiscono un solco di otto punti tra le due squadre (42-50). Aradori e Lafayette dalla distanza sono implacabili, non sembra la serata giusta per Trento che si trova a inseguire sul 44-58. Gentile chiama, Forray risponde, ma nel finale Behanan e Sutton chiudono il tempo sul 53-64. 

 

Nell'ultimo quarto Bologna sembra in controllo del match, ma la Dolomiti Energia sfodera un parziale da 25-10. Sutton e Silins salgono in cattedra e spingono i trentini avanti sul 70-66 in favore dei padroni di casa. Il finale è una battaglia di nervi, time out e le squadre che cercano di gettare le ultime energie oltre l'ostacolo. L'Aquila Basket è concentrata e dura: finisce 78-74.

 

DOLOMITI ENERGIA-VIRTUS BOLOGNA 78-74

(13-23, 38-45, 53-64)

 

Dolomiti Energia: Forray 6 (2/2, 1/1), Shields 19 (6/7, 1/2), Beto 2 (1/2, 0/2), Sutton 10 (2/8, 2/6), Baldi Rossi 7 (2/2, 1/1); Behanan 19 (6/7, 1/2), Franke 6 (3/4, 0/1), Silins 11 (1/1, 3/4), Flaccadori 0 (0/3, 0/1), Lechthaler ne, E. Czumbel ne. Coach: Buscaglia.

 

Virtus Segafredo Bologna: Lafayette 12 (3/7, 2/6), Aradori 21 (3/4, 5/11), Gentile 15 (7/13, 0/1), Ndoja 0 (0/1 da 3), Slaughter 6 (3/4): Umeh 12 (4/5 da 3), Rosselli 0 (0/2 da 3), Lawson 8 (2/5, 1/1), S. Gentile ne, Pajola ne, Berti ne. Coach: Ramagli.

 

Note. Tiri liberi: Trentino 11/18, Bologna 2/6. Tiri da due: Trentino 23/40, Bologna 18/33. Tiri da tre: Trentino 7/20, Bologna 12/27. Rimbalzi: Trentino 29 (Behanan 7), Bologna 34 (Slaughter 7). Assist: Trentino 13 (Forray 6), Bologna 19 (Slaughter 7).

 

Recuperi: Trentino 10 (Forray 3), Bologna 6 (Umeh 2, Slaughter 2). Spettatori: 3390.

 

Arbitri: Carmelo Paternicò, Mark Bartoli e Valerio Grigioni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 15:58

Il presidente della regione Veneto ha commentato i dati odierni (oltre 1.100 contagi e 3 morti) e spiegato che secondo lui sarebbe stato meglio chiudere i centri commerciali che gli esercenti della ristorazione. E sul virus ha aggiunto: ''Va affrontato per quello che è: per noi l'emergenza sanitaria non c'è. Non c'è in Veneto''

26 ottobre - 15:45

E' successo pochi minuti prima di mezzogiorno. Sul posto si sono portati  i carabinieri, i vigili del fuoco di Grigno e i soccorsi sanitari. Il ragazzo dopo essersi ripreso è stato stabilizzato ed elitrasportato all'ospedale di Trento 

26 ottobre - 14:52

Il nuovo Dpcm mette nero su bianco la chiusura di teatri e cinema. In queste ore verrà fatta conoscere la nuova ordinanza di Fugatti e si capirà se la strada seguita è quella di Bolzano con la deroga alle regole nazionali o Roma

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato