Contenuto sponsorizzato

Filippo Baldi Rossi e la Dolomiti Energia si separano

Basket. Il lungo classe ‘91 con la maglia dell’Aquila Basket ha giocato 152 partite ufficiali negli ultimi quattro anni e mezzo: da tutto il club i più sentiti ringraziamenti e i migliori auguri per le sue prossime avventure professionali

Filippo Baldi Rossi
Pubblicato il - 30 novembre 2017 - 19:52

TRENTO. Le strade di Filippo Baldi Rossi e della Dolomiti Energia si separano. L'Aquila Basket annuncia di aver definito la risoluzione anticipata del proprio rapporto con l'atleta.

 

"Abbiamo ricevuto due giorni fa un’offerta della Virtus - spiega Salvatore Trainotti, gm di Aquila Basket - che ha chiesto la disponibilità del ragazzo e ci ha presentato una proposta interessante: avvallata anche dalla volontà del giocatore, dopo i ragionamenti del caso con lo staff tecnico abbiamo valutato di dare il nostro assenso all’operazione. La nostra intenzione ora è quella di mantenere la struttura di squadra, e con questa affrontare le prossime partite. Con noi Filippo è cresciuto tanto, è arrivato fino a giocare con la Nazionale agli Europei, gli siamo stati vicini durante gli infortuni che lo hanno colpito e lui allo stesso modo ha sempre dato tutto per questo club. Ora abbiamo messo sotto contratto Luca Conti come quinto italiano del roster, un’operazione che avevamo comunque intenzione di portare a termine a giugno".

 

Al fine quindi di rispondere alla volontà espressa dall'atleta, il club bianconero ha infatti acconsentito a rescindere il proprio contratto con il lungo di Vignola dietro pagamento di un buy out.

 

"Lavoreremo tecnicamente per aggiustare qualche dettaglio - dice Maurizio Buscaglia - anche per sostituire Filippo sul parquet: cercheremo nuovi equilibri adattandoci e provando a fare tutti un piccolo passo in più. Faccio a 'Filo' un grande in bocca al lupo: in questi anni abbiamo lavorato, giocato e anche vinto assieme. La storia non ci cancella".

 

Filippo Baldi Rossi con la maglia dei bianconeri ha giocato 152 partite ufficiali tra A2, Serie A, coppe nazionali ed EuroCup. Il lungo è arrivato a Trento il 9 agosto 2013 ed è subito diventato una pedina fondamentale dell’Aquila Basket capace nel 2013/14 di raggiungere la finale di Coppa Italia di A2, vincere la regular season e poi superare Agrigento, Torino e Capo d’Orlando sulla strada dei playoff verso lo scudetto dilettanti e la storica promozione in Serie A. Nella cavalcata dei bianconeri il lungo classe ‘91 ha inciso con 10 punti e 7 rimbalzi di media, oltre che con un ruolo centrale nella gara-5 contro Torino che ha permesso a Trento di approdare in finale dopo un’incredibile rimonta in cui Baldi Rossi ha contribuito con 16 punti e una stoppata decisiva nel finale di match.

 

In Serie A, così come poi in EuroCup, Baldi Rossi (che per un anno ha vestito la maglia numero 24 ma che è sempre stato legato al numero 8) è diventato un prezioso elemento nelle rotazioni dei bianconeri: in 83 partite di campionato, 31 delle quali partendo in quintetto (7,9 punti di media in carriera in A) ha saputo infilare serate anche da 26 punti (contro Reggio Emilia lo scorso anno), aiutando la squadra a crescere passo dopo passo sul palcoscenico nazionale.

 

Nei tre anni in Serie A, Baldi Rossi ha continuato anche nel proprio processo di crescita individuale, che lo ha portato ad entrare nel giro della Nazionale maggiore con la quale ha disputato gli ultimi Europei: con la maglia azzurra ad Eurobasket 2017 è stato in campo per 42 minuti, producendo complessivamente 11 punti e 7 assist.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 16:19

L'ordinanza della Regione Lombardia ha portato a rinviare le gare di Alto Garda, Bagolino e Caffarese, la Federcalcio trentina cerca una mediazione. Approfondimenti con i Comitati del Nord Italia per seguire linee guida omogenee 

19 ottobre - 16:55

Nel giorno successivo alla manifestazione che ha visto "forzare" le recinzioni del Centro faunistico del Casteller, due deputate pentastellate, Carmen Di Lauro e Doriana Sarli, hanno fatto un sopralluogo "per constatare la situazione dei 3 orsi". "Provincia e gestori ci negano l'accesso. Ora chiederemo ai carabinieri di accompagnarci"

19 ottobre - 15:57

Il passaggio di due tappe (il 21 ottobre da Bassano a Campiglio e il 22 da Pinzolo ai Laghi di Cancano) del Giro d'Italia numero 103 porterà alla modifica della circolazione sulle strade trentine. Stesso discorso per il "Giro E", manifestazione parallela organizzata per mercoledì 21 da Trento a Madonna di Campiglio. Ecco le tabelle di marcia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato