Contenuto sponsorizzato

Una Dolomiti Energia corsara espugna Brindisi

Basket. L'Aquila Basket parte forte e chiude il primo tempo in modo autoritario. Nel terzo quarto imperversa Lalanne che porta Brindisi avanti. Nel finale i bianconeri si aggrappano alla gara, si compattano e portano a casa la vittoria per 72-77

Di Luca Andreazza - 10 dicembre 2017 - 20:04

TRENTO. La Dolomiti Energia rischia di rovinare tutto nel terzo quarto, ma riesce a strappare la vittoria per 72-77. Trento nel decimo turno di serie A espugna il parquet di Brindisi al termine di una gara dai tre volti, a corrente alternata. Emerge la voglia di vincere della truppa di Maurizio Buscaglia per rilanciare le proprie ambizioni in classifica.

 

I bianconeri partono davvero forte, un primo tempo targato soprattutto Sutton e Shields. Nel primo quarto l'Aquila scende in campo in modo autoritario e chiude sul +5 (20-25). I ritmi del motore restano alti anche nel secondo parziale e Trento puntella il punteggio sul 41-49.

 

Nella terza frazione arriva un blackout: Lalanne imperversa nella metà campo aquilotta e riporta praticamente da solo Brindisi in partita, prima siglando un parziale di 7-0 e quindi trovando il canestro con grande regolarità fino al sorpasso dei padroni di casa. I trentini si aggrappano in particolare a Forray e Gutierrez, ma la Happy Casa è avanti sul 61-60. 

 

Nell'ultimo quarto le squadre ritornano in campo col coltello tra i denti: le difese mostrano il meglio, si segna pochissimo e i falli sono molti (Forray, Gutierrez e Sutton a quattro falli). E'necessario aspettare due minuti prima di vedere un canestro, ma nel corso del parziale le retine si gonfiano con il contagocce (11-17). L'equilibrio è totale, ma nel finale Gutierrez trova dal cilindro la tripla decisiva, quindi quella di Gomes puntella il risultato sul 68-77. Mesicek e Lalanne non si arrendono, ma ormai è tardi: 72-77 in favore di Trento.

 

Tra i bianconeri Gomes (5 rimbalzi) e Sutton (10 rimbalzi) chiudono a 16 punti, quindi positive le prove di Gutierrez (14 punti), Shields (13 punti) e Forray (7 punti) rispondono ai 23 punti di Lalanne

 

L'inizio del primo quarto è di marca Dolomiti Energia: Sutton e Shields dicono subito 0-4. Lalanne segna i primi punti per Brindisi, quindi Gomes tiene a distanza i padroni di casa (2-6). La tripla di Moore accorcia le distanze (5-6). Le squadre sul parquet ribattono colpo su colpo: Gomes e Shields per i bianconeri, Lalanne e Smith per la Happy Casa e il punteggio si porta sull'8-10. Lalanne impatta il match sul 10-10, quindi Silins da tre punti rilancia le ambizioni degli ospiti (10-13). Suggs pareggia i conti sul 16-16, ma Sutton da tre punti e Flaccadori rimettono Brindisi a distanza di sicurezza (16-21). Suggs e Giuri cercano di ricucire, ma Gutierrez chiude il tempo sul 20-25.

 

Il secondo parziale si apre nel segno di Tepic e Gomes per il 22-27. Suggs accorcia ancora, ma la tripla di Silins permette all'Aquila Basket di portarsi sul +7 (23-30). Il momento dei bianconeri è buono: Shields, Sutton e Gomes allargano la forbice a +12 (23-35), quindi Smith ritorna a segnare per Brindis: 25-35. Lalanne accorcia ancora, ma la Dolomiti Energia non perde concentrazione e tiene i padroni di casa a distanza sul 29-40. La tripla di Moore riporta la Happy Casa a otto punti dai trentini (32-40), quindi Mesicek da tre riduce ancora sul 38-43. Altra tripla di Mesicek, ma Shields e Gutierrez rispondono per il 41-47. Forray manda le squadre al riposo lungo sul 41-49. 

 

Nella terza frazione Lalanne si prende la scena e costruisce da solo un parziale di 7-0 per Brindisi: 48-49. Gomes rompe il ghiaccio e allunga ancora 48-51. Ma è solo un attimo. Moore, Suggs e Smith mettono la freccia e completano il sorpasso in favore dei padroni di casa sul 54-51. Forray tiene i bianconeri in scia (54-53), quindi Giuri ristabilisce le distanze, ma la tripla del capitano trentino dice 56-56. Gutierrez rimette avanti l'Aquila, ma ancora Lalanne prima tiene il match in equilibrio, quindi il suo libero porta il punteggio sul 59-58. Smith ritocca il tabellone sul 61-58, quindi ancora Gutierrez rimette in scia la truppa di Buscaglia prima della sirena: 61-60.

 

Nell'ultimo quarto la gara è tesa e le difese alzano i giri del motore: ci vogliono due minuti per vedere i primi canestri, Gutierrez e Moore per il 63-62. Silins trova la tripla del sorpasso sul 63-65. Sutton puntella il risultato sul 63-67. Si segna pochissimo, ma Brindisi trova lo spunto per pareggiare sul 67-67 con Mesicek. Sutton non ci sta: 67-69, ma i trentini sono carichi di falli. Gutierrez tira fuori dal cilindro una tripla, quindi Gomes arrotonda sul 68-77. Mesicek e Lalanne non si arrendono, ma ormai è tardi: 72-77.

 

CLASSIFICA: Brescia 18, Milano 14, Avellino 14, Venezia 14, Torino 14, Sassari 12, Cantù 10, Varese 8, Bologna 8, Cremona 8, DOLOMITI ENERGIA 8, Pistoia 8, Capo d'Orlando 8, Pesaro 6, Reggio Emilia 6, Brindisi 4

 

HAPPY CASA BRINDISI-DOLOMITI ENERGIA 72-77
(20-25, 41-49; 61-60)

Happy Casa Brindisi: Suggs 8 (3/6, 0/4), Tepic 2 (1/2), Oleka ne, Smith 12 (6/6, 0/2), Mesicek 10 (1/3, 2/4), Cardillo (0/1 da 3), Sirakov ne, Moore 11 (2/4, 2/6), Donzelli, Canavesi ne, Giuri 6 (2/4, 0/2), Lalanne 23 (9/12, 1/4). Coach Dell’Agnello.
Dolomiti Energia: Franke, Sutton 16 (6/6, 1/2), Silins 9 (3/4 da 3), Conti ne, Forray 7 (2/5, 1/4), Flaccadori 2 (0/2, 0/1), Gutiérrez 14 (5/11, 1/2), Czumbel E. ne, Gomes 16 (5/6, 2/5), Lechthaler (0/1), Shields 13 (3/7, 1/3). Coach Buscaglia.
Arbitri: Filippini, Di Francesco, Boninsegna.
Note: Tiri da due: Brindisi 24/37, Dolomiti Energia 21/37. Tiri da tre: Brindisi 5/23, Dolomiti Energia 9/21. Tiri liberi: Brindisi 9/14, Dolomiti Energia 8/13. Rimbalzi: Brindisi 32 (Smith 5), Dolomiti Energia 28 (Sutton 10). Assist: Brindisi 17 (Moore 6), Dolomiti Energia 11 (Gutiérrez 3). Recuperi: Brindisi 4 (4 con 1), Dolomiti Energia 12 (Forray 4).

 

 

Brescia-Sassari 78-79

Venezia-Reggio Emilia 66-68

Pistoia-Pesaro 86-83

Cremona-Avellino 86-73

Varese-Capo d'Orlando 82-58

Cantù-Bologna 94-87

Torino-Milano 71-59

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

23 ottobre - 18:58

Le foto inviate a ildolomiti.it da parte di alcuni utenti mostrano situazioni a rischio contagio. In nessun caso viene rispettato il metro di distanza fisica. "Dovrebbero aggiungere carrozze ai treni ed invece pensano di aumentare i pullman che rimangono poi vuoti" 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato