Contenuto sponsorizzato

Dragon boat, i draghi di Pinè si impongono nel trofeo lago di Caldonazzo

Nella penultima tappa del Campionato trentino Dragon Boat Uisp vince la squadra di Pinè, che mantiene salda la testa della classifica

Pubblicato il - 26 agosto 2018 - 16:23

CALDONAZZO. Penultima tappa del Campionato trentino Dragon boat - coppa Uisp. E' Pinè a aggiudicarsi il rofeo lago di Caldonazzo e rafforzare la leadership in classifica.

 

L'equipaggio di Pinè è riuscito a chiudere la distanza di 500 metri in 2h03'81'' davanti a Borgo e Xtreme.

 

L'ultima tappa è nelle acque della Brenta a Borgo per chiudere questa lunga estate di gare.

 

La finale femminile è invece appannaggio di Paniza Ladies, che regola Ugo Padova e Dragon Limite, mentre nella finale junior la prova a Canoa Sile Junior. Alle spalle Dragon Teen e Tchen Tchen Junior chiudono il podio.

 

CLASSIFICHE:

Finale Open 500 mt.

Piné (tempo finale 2.03.81)
Borgo
Xtreme
Canoa Club Sile Senior
Tchen Tchen
Paniza Pirat
Bardolino
Dragon Broz
Pergine Nutria
La Famigerata 2.0

 

Finale femminile

Paniza Ladies (tempo finale 2.30.77)
Ugo Padova
Dragon Limite

 

Finale Junior

Canoa Sile Junior (tempo finale 4.30.59 – due batterie)
Dragon Teen
Tchen Tchen Junior
Paniza Pirat Junior

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 04:01

Una ricerca dell'Ispi, l'Istituto per gli studi di politica internazionale prova a valutare dati alla mano l'ipotesi dell'isolamento per fasce d'età. Secondo una proiezione, imponendo un lockdown ai soli over 80 la mortalità da Covid verrebbe dimezzata, mentre l'isolamento per gli over 60 diminuirebbe di 10 volte la letalità del virus. Le criticità però non mancano

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognissanti”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato