Contenuto sponsorizzato

Il derby tra gemelli Filippini è di Emanuele, pari per Levico e Dro

Calcio serie D. Il Rezzato batte il Trento e continua la corsa in testa alla classifica. Il Levico impatta nel finale a Lecco. Il Dro pareggia contro il Lumezzane

Di Luca Andreazza - 25 marzo 2018 - 17:16

TRENTO. Il derby tra i gemelli Filippini va a Emanuele, la capolista Rezzato batte, infatti, il Trento 4-2. Il Levico impatta a Lecco, mentre il Dro pareggia in casa contro il Lumezzane. Nella trentaduesima giornata di serie D arrivano così due punti per le trentine impegnate nella quarta categoria nazionale.

 

L'inizio del Trento è pimpante in casa della corazza, ma gli attaccanti gialloblu non riescono a trovare la via del gol. Il Rezzato invece è più cinico e affonda il colpo: Marco Ruffini crossa in mezzo all’area dove un libero Bertazzoli insacca per l'1-0.

 

La reazione del Trento è immediata e nel giro di due minuti Furlan trova il pareggio. La gara si avvia verso la parte finale del primo tempo e il Rezzato piazza il colpo del ko: prima Marco Ruffini al 38' spezza nuovamente l'equilibrio, quindi Sodinha nel recupero trasforma dal dischetto (espulso Paoli) e  fissa il punteggio sul 3-1 all'intervallo. 

 

Nella seconda frazione il Rezzato controlla il match e, complice il Trento in inferiorità numerica, prova a addormentare la partita.

 

I gialloblu faticano a trovare gli spazi, ma riescono a sfruttare un'occasione, quando Appiah riparte palla al piede, entra in area e accorcia il risultato. 

 

Le certezze del Rezzato però non vacillano e la squadra di Emanuele Filippini chiude la partita sul 4-2 con Gualdi

 

Il Levico agguanta nel finale il Lecco e si porta via dal Rigamonti-Ceppi un punto. Un buon pareggio per i termali che recuperano il risultato due volte. I lombardi passano con Caraffa al 12', quindi Pancheri trova il pari al 53'. Padroni di casa ancora avanti con Cristofoli, ma Bertoldi in extremis dice 2-2.

 

Pareggio anche per il Dro Alto Garda in rete con Pilenga. Il Lumezzane risponde con Annoni. I gialloverdi restano al penultimo posto in classifica, a tre punti di distanza dalla Grumellese, mentre il Levico Terme scivola in zona playout a quota 35 punti. Alle sue spalle il Trento a 32 punti. 

 

CLASSIFICA

Rezzato 67, Pro Patria 65, Pontisola 62, Darfo Boario 58, Pergolettese 56, Virtus Bergamo 49, Lecco 48, Bustese 42, Caravaggio 41, Crema 37, Ciliverghe Mazzano 37, Lumezzane 37, Scanzorosciate 35, LEVICO TERME 35, TRENTO 32, Ciserano 29, Grumellese 26, DRO ALTO GARDA 23, Romanese 10

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 febbraio - 19:20

La situazione si complica in Val di Cembra dove i contagi continuano a salire, soprattutto a Palù dove il 14 è coinciso con la ricorrenza del patrono. Si contano 79 nuovi casi a Trento e poi seguono Pergine, Arco, Lavis, Rovereto e Levico Terme 

28 febbraio - 20:11

Nel Comune di Giovo il rapporto contagi/residenti ha raggiunto il 3,3%, il sindaco non esclude l’entrata in vigore di misure più restrittive: Ci sono intere famiglie coinvolte, dove sia i genitori che i figli sono risultati positivi, forse ci sono un po’ meno anziani rispetto alle altre fasce d’età”

28 febbraio - 15:55

Il rapporto è doppio rispetto al livello medio nazionale e anche oggi si registrano 329 nuovi casi di cui 80 tra giovani in età scolare. In un giorno messe in quarantena ben 18 classi (venerdì erano 35 ieri 53)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato