Contenuto sponsorizzato

Il sindaco scende sul diamante per l'ultimo impegno del Trento Baseball

Baseball. I lupi perdono l'ultimo incontro, ma la sconfitta non cancella l'ottima annata della compagine trentina all'esordio nel campionato di serie C. Grande festa finale con i protagonisti delle squadre Under 12, Under 14, non vedenti e master

Foto di Marcello Di Stefano
Di Luca Andreazza - 05 agosto 2018 - 19:40

TRENTO. Cala il sipario sulla stagione del baseball. Un arrivederci con sconfitta per i lupi nell'ultimo match di serie C contro il Vicenza

 

Un rovescio maturato in un inning da black out che però non cancella un'ottima prima stagione della squadra del confermatissimo coach Paolo Castagnini. Il batti e corri trentino si ferma così a metà classifica, un risultato difficilmente pronosticabile per la nuova compagine trentina all'esordio in questo campionato.


(Foto di Marcello Di Stefano)

Dopo un avvio difficoltoso, il Trento Baseball ha preso misure e confidenza nella serie C, un bagaglio d'esperienza tra fondamentali, partite e preparazione, che consente al sodalizio di guardare con rinnovata fiducia alla prossima stagione.

 

Il momento clou della giornata intorno alle 18, quando, nella migliore tradizioni del baseball, il sindaco Alessandro Andreatta, ospite d’onore della giornata, è chiamato sul monte di lancio per effettuare la cerimonia dell’ultimo lancio del campionato a chiusura di un buon 2018 e come auspicio per un grande 2019.


(Foto di Marcello Di Stefano)

Il catcher titolare della formazione trentina, Roberto Agostini, dopo aver interpretato il lancio del primo cittadino, ha riconsegnato la pallina a Andreatta, quindi la stretta di mano a nome di tutto il sodalizio. 


(Foto di Marcello Di Stefano)

Un momento di festa per il Trento Baseball e l'attività proposta in questi dodici mesi. Oltre alla prima squadra in serie C, i lupi sono impegnati anche nel settore giovanile con le formazioni Under 12 e Under 14, ma anche con la squadra per non vedenti e master, categoria quest'ultima a livello amatoriale. 


(Foto di Marcello Di Stefano)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 10:30

Nei giorni scorsi gli esercenti sono scesi in strada per manifestare la frustrazione per l'impossibilità di lavorare. La protesta aveva ricevuto solidarietà da tutto l'arco politico, ma la Pat non sarebbe intervenuta per sospendere il pagamento. L'ex presidente Rossi: "A Bolzano c'è una norma di esenzione, mentre quella del governo vale sul resto del territorio nazionale. Qui non si è intervenuti, così a pagare il conto sono i nostri esercenti"

17 gennaio - 05:01

L’anomalia dei tamponi molecolari: con una parità quasi perfetta dei test eseguiti (13.892 a Trento, 13.764 a Bolzano) i positivi rilevati dall’Alto Adige sono il triplo di quelli trentini dove, in 10 giorni, si dichiarano appena 567 contagi. Dai casi fantasma ai macroscopici errori dell’Iss (che dovrebbe controllare le Regioni), pare impossibile avere un quadro puntuale dell’evoluzione epidemiologica

17 gennaio - 09:21

E' stato titolare per anni dell’osteria di vicolo Santa Maria Maddalena ed è anche stato tra i promotori del Palio delle Contrade di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato