Contenuto sponsorizzato

Il Tour of the Alps parla colombiano, grande Lopez a Pampeago, Sosa in ciclamino

Ancora in difficoltà Fabio Aru. Nella giornata di mercoledì spazio alla terza tappa, Ora-Merano di 138,3 chilometri, con Passo della Mendola e Passo Palade

Di Luca Andreazza - 17 aprile 2018 - 18:00

PAMPEAGO. Dopo l'atto inaugurale (Qui articolo), è il colombiano Miguel Angel Lopez a imporsi nella seconda tappa del Tour of the Alps. Un arrivo in salita durissimo a Pampeago e il corridore dell'Astana si è messo alle spalle il francese Thibaut Pinot e il colombiano Ivan Sosa dell'Androni-Sidermec, nuovo leader della classifica generale.

 

Quindi sono arrivati Chris Froome e Domenico Pozzovivo, mentre Fabio Aru ancora in difficoltà, giunto al traguardo con un ritardo di 34 secondi.

 

Una frazione che si accende nel finale: negli ultimi 2 chilometri, termina il lavoro di un Kenny Elissonde infinito a favore del capitano Chris Froome e rimangono davanti in sei: il britannico del Team Sky, Pinot, Sosa, Lopez, Pozzovivo e Giulio Ciccone (Bardiani-CSF).

 

Tutto si risolve negli ultimissimi metri di una salita la cui pendenza non molla mai: Froome è stato il primo a lanciare lo sprint, seguito da Lopez che ha anticipato Pinot. Il vantaggio del colombiano è sufficiente per alzare la braccia al cielo.

 

Nella giornata di mercoledì spazio alla terza tappa, Ora-Merano di 138,3 chilometri, con Passo della Mendola e Passo Palade.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 13:11

L'Austria vuole tenere aperti gli impianti, mentre in Svizzera si scia già. L'epidemiologo Lopalco a Piazza Pulita si è confrontato con Corona e ha spiegato: "Un centinaio di persone ammassate vicino ad un impianto di risalita rappresentano la condizione perfetta per la trasmissione del virus. Vale più la salute o l’economia?"

27 novembre - 14:56

Rispetto all'articolo pubblicato questa mattina il dato aggiornato dai grafici del ministero ha fatto aumentare ancora di più il gap con tutti gli altri territori con un rapporto di ricoveri per positivi in Trentino al 19,5% contro la ''peggiore'' d'Italia, la Valle d'Aosta che è solo al 9%. Interrogazione del Patt in consiglio 

26 novembre - 13:12

La sperimentazione è iniziata domenica 22 novembre, giornata di sensibilizzazione per il sostentamento del clero, a Cicognara in provincia di Mantova che rientra nella diocesi di Cremona. Niente monetine nella cesta delle offerte, ma un pagamento tracciato attraverso bancomat e carte di credito: "E' garantito l'anonimato e si può dedurre la spesa". VIDEO ALL'INTERNO

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato