Contenuto sponsorizzato

Il Trento abbassa la saracinesca, arriva Giovanni Russo

Calcio. Il portiere e la società di via Sanseverino hanno trovato l'accordo fino al 30 giugno 2019

Pubblicato il - 22 giugno 2018 - 11:56

TRENTO. Nuovo portiere per il Trento, sbarca in maglia gialloblu Giovanni Russo. La società di via Sanseverino e l'estremo difensore hanno raggiunto l'accordo fino al 30 giugno 2019.

 

Nato a Chieti il 18 marzo 1992, Russo è un portiere di grande reattività e dalla buona struttura fisica: 185 centimetri d'altezza per 83 chili di peso.

 

Abruzzese di nascita ma romano d'adozione, è cresciuto nel settore giovanile del Monterotondo Calcio, dove ha svolto tutta la trafila fino all'esordio in serie D.

 

Successivamente passa al Flaminia Civitacastellana, sempre in quarta serie, tra le cui fila totalizza 29 presenze, prima di trasferirsi alla Nocerina in serie C1: in Campania rimane per una stagione e mezza (10 gettoni).

 

A metà del campionato 2013/2014 passa all'Aversa Normanna in C2 (9 presenze), per poi vestire le maglie di Matera (serie C), Gallipoli (serie D) e Messina (serie C).

 

Nella seconda parte della scorsa annata ha difeso la porta del Verbania, formazione che milita nel torneo d'Eccellenza piemontese.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato