Contenuto sponsorizzato

Il Trento veste Macron, nuovo divise per la prossima stagione

La società di via Sanseverino cambia sponsor tecnico. La prima è gialloblu, mentre la seconda completamente bianca. La maglia ospita anche il marchio "Trentino"

Pubblicato il - 19 luglio 2018 - 16:11

TRENTO. Nuovo sponsor tecnico, un disegno moderno e il ritorno al blu navy. Queste le divise targate Macron del Trento, dalla prima squadra ai piccoli amici, nella prossima stagione.

La prima divisa avrà il giallo come colore predominante, quindi le maniche in blue navy e il numero nella medesima tonalità. I pantaloncini abbinati saranno di colore blu e i calzettoni gialli.

La divisa da trasferta, invece, sarà completamente bianca con pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi con numero in blu navy e bordo giallo. Le due divise da portieri, invece, saranno rispettivamente di colore verde e bianco.

 

Il marchio "Casa Tua" farà bella mostra sul petto, dove è inoltre presente anche il simbolo multicolor del "Trentino", mentre il retro della divisa sarà "griffato" Eurobrico, altro importante marchio del Gruppo Paterno.

 

Sulla manica sinistra, invece, trova spazio il logo di "27 Giugno Onlus", associazione che opera sul territorio trentino e aiuta famiglie e persone in difficoltà economica.

La prima occasione per vedere in opera il Trento con la nuova maglia sarà l’amichevole di martedì 24 luglio contro il Venezia di mister Stefano Vecchi, in programma alle 20 allo Stadio Briamasco (Qui info e biglietti). 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 dicembre - 05:01

La prorettrice di Unitn Barbara Poggio: “Le ricerche dimostrano che aumentare i servizi e ridurre i costi degli stessi funzionano meglio degli aiuti economici diretti”. La misura non piace nemmeno ai sindacati: “Le persone decidono di farsi una famiglia se hanno un buon lavoro non per delle vaghe promesse propagandistiche”

14 dicembre - 19:05

Il 14 dicembre dello scorso anno Antonio Megalizzi 29 anni, giornalista, è stato ucciso da un proiettile esploso a Strasburgo, tre giorni prima, in un mercatino di Natale, da un terrorista. Oggi tante iniziative per ricordarlo. In radio una maratona per Antonio e l'amico Bartosz

14 dicembre - 19:51

Si tratta di un uomo di 53 anni di Zambana. Faceva parte di un gruppo di tre persone. I soccorritori sono riusciti ad individuarlo e dopo averlo estratto da sotto la neve, in stato iniziale di ipotermia, è stato trasportato a Merano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato