Contenuto sponsorizzato

La Diatec si assicura un altro rinforzo al centro, arriva l'azzurro Davide Candellaro

Volley. La Trentino Volley acquista il centrale da Civitanova. Angelo Lorenzetti: "Da sempre offre il meglio di sé quando il clima agonistico si alza ed è anche per questo che l’abbiamo fortemente voluto"

Pubblicato il - 07 giugno 2018 - 23:04

TRENTO. Altro colpo di mercato al centro della rete per la Diatec. Dopo l’arrivo di Srecko Lisinac, Trentino Volley perfezionato nelle ultime ore l’ingaggio dell'azzurro Davide Candellaro.

 

Il posto 3 originario di Padova ha firmato un contratto biennale e andrà a formare con il serbo una diagonale di grande spessore. “Candellaro è un giocatore che in ogni stagione vissuta in SuperLega ha saputo fare un passo in avanti, arrivando ai massimi livelli proprio negli ultimi due anni con la maglia della Lube – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti – . Da sempre offre il meglio di sé quando il clima agonistico si alza ed è anche per questo che l’abbiamo fortemente voluto. In un campionato sempre più difficile e competitivo queste caratteristiche ci torneranno particolarmente utili”.

Nella sua lunga militanza nel campionato di SuperLega, Candellaro si è affermato come giocatore particolarmente duttile e predisposto nei fondamentali di prima linea (attacco e muro), quanto efficace in battuta.

 

Nelle ultime due stagioni vissute a Civitanova ha compiuto un ulteriore salto di qualità, vivendo da protagonista la vittoria di coppa Italia e scudetto 2017 e avendo l’opportunità di esprimersi ad alti livelli, anche in campo internazionale. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.19 del 12 Novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 novembre - 19:08

Si sono conosciuti in piazza a Novara. Entrambi hanno perso lavoro e casa e poi sono partiti in treno per cercare qualche città dove iniziare una nuova vita assieme. Sono arrivati a Trento da circa un mese e mezzo. Non hanno soldi ed ora con l'arrivo del freddo hanno paura di non farcela

12 novembre - 13:53

In 10 anni spesi oltre 1,6 milioni di euro per borse di studio e contributi per soggiorni studio all'estero in favore dei figli di personale tecnico e amministrativo e dei collaboratori esperti linguistici. Per l'accusa, questi sussidi, sono stati erogati in maniera illegittima provocando un danno erariale, pertanto a risponderne sono stati chiamati due dipendenti dell'Università che hanno sottoscritto l'accordo in questione 

12 novembre - 19:02

La società Autostrada del Brennero, in accordo con la polizia stradale, ha approntato per la nottata in arrivo delle misure cautelative per impedire gravi turbative alla circolazione dell'asse autostradale. Tra Mezzocorona ed Egna sarà possibile circolare solo su una corsia, evitando la creazione di disagi dovuti a mezzi pesanti in panne

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato