Contenuto sponsorizzato

Tutto pronto per La Direttissima Skyrace, da piazza Duomo sul Bondone nel segno di solidarietà e Admo

Visto il grande successo dell'edizione zero, il comitato organizzatore Sci Club Monte Bondone è pronto a rilanciare con la doppia sfida in verticale dedicata agli amanti dell'only up

Di Cinzia Patruno - 23 agosto 2018 - 20:31

TRENTO. Due competizioni spettacolari da 1.000 e 2.000 metri di ascesa che avranno come comune denominatore lo start in piazza Duomo a Trento e l’arrivo sul Monte Bondone. Tutto questo è 'La Direttissima Skyrace', che torna anche quest'anno nell'ultimo weekend di agosto.

 

Visto il grande successo dell'edizione zero, il comitato organizzatore Sci Club Monte Bondone è pronto a rilanciare con la doppia sfida in verticale dedicata agli amanti dell'only up.

 

Un format molto suggestivo quello della vertical di venerdì 24 agosto, battezzata 'La Direttissima ByNight': passaggio in pieno centro in orario aperitivo per gli atleti che dovranno affrontare 9,6 chilometri di salita, con uno sviluppo positivo di 1.456 metri, da portare a casa in non più di tre ore.

 

Il gran finale sarà invece domenica 26 agosto  con l’inedita 'K2 Trento – Monte Bondone'. Lasciate le vie del centro, i corridori del cielo si misureranno su un tracciato tecnico e spettacolare puntando la finish line posta ai 2.098 metri della Cima Palon. In questo caso il dislivello da affrontare sarà di 2053 metri con uno sviluppo di 12,7 chilometri. Una salita muscolare, resa ancora più dinamica da una breve discesa a metà percorso.

 

A fare da cornice a questa sfida riservata ai veri cultori dell'only up lo scenario impagabile che spazia dalla catena dell'Adamello al gruppo del Brenta, fino alle alpi austriache.

 

Scenario di cui potrà godere comodamente anche il pubblico, grazie agli impianti di risalita che portano direttamente al traguardo su Cima Palon. Non mancheranno momenti di defaticamento e socialità. Dopo la vertical notturna di sabato, con partenza prevista alle 19 e un tempo di arrivo consentito di tre ore, l'organizzazione ha previsto un pasta party a cui farà seguito la premiazione.

 

La domenica si parte invece alle 8.30 con la gara K2000, con quattro ore di tempo massimo per tagliare il traguardo. A conclusione dell'impresa il pasta party targato Felicetti, un talk con gli atleti al quale parteciperà anche Davide Magnini e la premiazione a Vason.

 

Senza dimenticare la solidarità: per ogni iscritto, l'organizzazione ha confermato anche quest'anno la volontà di devolvere una donazione ad Admo Trentino, associazione donatori di midollo osseo.

 

La onlus, i cui volontari consegneranno i pettorali ai partecipanti al momento della partenza, è impegnata nella sensibilizzazione alla donazione del midollo osseo e raccolta fondi per sostenere i costi delle tipizzazioni, gli esami del sangue che consentono agli aspiranti donatori di essere iscritti nel registro.

 

Dietro le quinte uno staff motivato, presieduto da un 'bondonero doc' quale Lino Nicolussi, maestro di sci e organizzatore di eventi sportivi a tutto tondo.

 

"Da giovane – racconta Lino - ero solito allenarmi su questi sentieri in vista della stagione agonistica invernale. Il Monte Bondone offre moltissimi sentieri montani, che raccontano la storia di questa montagna prima e dopo la guerra. Insieme a mia figlia Dody, da anni avevamo deciso di organizzare un evento che potesse mettere alla prova atleti e appassionati della corsa in montagna e dello skyrunning. Un evento rivolto ai campioni, ma anche a semplici appassionati".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 maggio - 06:01

Si riaccende lo scontro sulla nomina di Divina a presidente del Centro Santa Chiara, Ghezzi: “L'assessore conferma la sua straordinaria faccia tosta, anziché prendere le distanze tira in ballo l’articolo 21 per difendere una figura vicina al suo partito”. E sulla nomina rincara la dose: “Pur di piazzare un uomo di fiducia sono state forzate le leggi”

28 maggio - 18:49

Ci sono 5.423 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 1.132 (769 letti da Apss e 363 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,35% 

28 maggio - 15:50

Le strade tra Carli e Agire potrebbero presto incrociarsi. Dopo essere uscito allo scoperto nelle scorse settimane, il noto imprenditore nelle scorse ore ha diramato una lettera aperta alla cittadinanza per trovare convergenze e possibili alleati nella corsa a palazzo Thun, mentre il movimento di Claudio Cia è reduce dalla rottura con Alessandro Baracetti e la coalizione guidata dalla Lega

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato