Contenuto sponsorizzato

Fatale la sconfitta nel derby, il Levico esonera Andrea Vitali

L'allenatore è stato esonerato dopo un cammino di 6 vittorie, 5 pareggi e 11 sconfitte. Nel frattempo rinviata la sfida contro il Tamai

Pubblicato il - 08 febbraio 2019 - 16:35

LEVICO. Fatale la sconfitta interna contro il San Giorgio nel recupero ventunesimo turno di serie D. Il tecnico Andrea Vitali è stato sollevato dalla panchina del Levico Terme. 

 

I gialloblù termali si trovano in piena corsa per cercare di salvarsi in quarta serie e lascia il sodalizio della Valsugana in quindicesima piazza.

 

L'allenatore è stato esonerato dopo un cammino di 6 vittorie, 5 pareggi e 11 sconfitte.

 

La guida della prima squadra viene momentaneamente affidata al mister in seconda, Alessandro Mulinari, mentre la decisione definitiva è attesa per le prossime ore. Non si esclude il ritorno di Marco Melone sulla panchina del Levico. 

 

Nel frattempo è arrivato il rinvio della sfida di domenica contro il Tamai. Le società, in accordo con la Lnd, hanno deciso di posticipare la gara di domenica prossima prevista in via Lido a mercoledì 20 febbraio sul sintetico di Borgo. 

 

La neve caduta la settimana scorsa e le fredde temperature registrate in questi giorni hanno reso il terreno di gioco impraticabile.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 febbraio - 05:01

L'assessore all'Istruzione delinea le coordinate della riforma: ''Punteremo sull'apprendimento linguistico in tenera età e sulla valorizzazione delle competenze dei professori''

23 febbraio - 11:50

Cinque associazioni hanno sottoscritto una lettera di protesta nei confronti della decisione della Provincia di bloccare il progetto di accoglienza per 24 donne ospitate a Lavarone e che saranno trasferite a Trento 

22 febbraio - 20:00

Nei prossimi mesi anche l'Arcidiocesi di Trento aprirà un nuovo sportello contro gli abusi interni alla chiesa. Nell'ultima relazione fatta dalla diocesi di Bolzano - Bressanone i casi di abusi sessuali e violenze sono stati undici  

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato