Contenuto sponsorizzato

Rimonta San Giorgio, Levico a terra nel derby

Nel recupero della gara rinviata il 27 gennaio scorso per il campo ghiacciato, il San Giorgio rimonta il Levico. Successo fondamentale in ottica salvezza per la squadra di Patrizio Morini

Di L.A. - 06 febbraio 2019 - 16:40

LEVICO. Il San Giorgio ride nel recupero del ventunesimo turno di serie D, gara rinviata per le condizioni del terreno di gioco a Levico il 27 gennaio scorso, campo impraticabile a causa del fondo ghiacciato.

 

La formazione di Andrea Vitali si arrende nel derby contro il San Giorgio e lascia per strada tre punti importantissimi, dopo la vittoria di domenica scorsa a Montebelluna, nella corsa salvezza.

 

Questo successo esterno permette al San Giorgio di sorpassare proprio il Levico e il Sandonà in classifica per agganciare il Belluno a quota 25 punti. I termali restano invece invischiati a 23 punti, davanti solo a Clodiense Chioggia, Trento e Tamai.

 

Dopo il derby d'andata deciso dalla doppietta di Alessandro Masia, in Valsugana Harasser Orfanello ribaltano e decidono le sorti del match in favore dei rossoneri. 

 

La rimonta arriva nella ripresa, quando il San Giorgio risponde alla rete del solito Aquaro per il Levico, firmata dopo cinque minuti dal calcio d'inizio. 

 

CLASSIFICA: Adriese 42, Arzignano 42, Campodarsego 40, Feltre 38, Delta Porto Tolle 35*, VIRTUS BOLZANO 34, Chions 30*, Este 30, Cjarlins Muzane 28, Montebelluna 28, Cartigliano 26, Belluno 25*, SAN GIORGIO 25, Sandonà 23, LEVICO 23, Clodiense Chioggia 19, TRENTO 16*, Tamai 16

* una partita in meno

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 13:31

L'ordine degli Infermieri ha scritto una lettera al presidente Fugatti e all'assessora Segnana chiedendo interventi concreti "Per mettere nelle condizioni giuridiche e deontologiche di poter continuare a garantire l’assistenza nel miglior interesse del cittadino e per valorizzare le competenze degli infermieri". Anche negli scorsi mesi l'Opi ha scritto alla Provincia sottolineando alcune preoccupazioni. Non è però mai arrivata una risposta

02 dicembre - 11:55

Mentre sul territorio vengono allentate alcune restrizioni il contagio appare in leggero calo. Ci sono due ricoveri in più e una persona in meno in terapia intensiva

02 dicembre - 11:39

Si è spento all'età di 73 anni Daniele Vettori. Ex luogotenente dei carabinieri, svolgeva da anni il ruolo di guardia zoofila per l'Ente nazionale protezione animali, per cui aveva messo a disposizione le sue conoscenze in campo penale. La presidente della sezione trentina Ivana Sandri: "Se n'è andato all'improvviso. Perdiamo un amico e un difensore degli animali in Trentino"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato