Contenuto sponsorizzato

Festa Mezzocorona, la Metallsider under 15 è campione d'Italia dopo 14 anni

La Pallamano Metallsider Mezzocorona è campione d’Italia in Under 15 femminile. Per quanto riguarda le altre formazioni trentine, il Pressano Under 15 maschile chiude al dodicesimo posto, il Bondone Under 11 al terzo posto e Pressano Under 11 al settimo posto

Pubblicato il - 06 luglio 2019 - 20:10

MISANO ADRIATICO. La Pallamano Metallsider Mezzocorona è campione d’Italia in Under 15 femminile. Dopo numerosi piazzamenti e due bronzi nazionali, la scalata è finalmente compiuta. Questa volta la squadra gialloverde si tinge d’oro e sale sul gradino più alto del podio.

 

Un'impresa a distanza di 14 anni dall’ultimo scudetto giovanilearriva il terzo tricolore femminile per il Mezzocorona. Un capolavoro quello confezionato da Sonia Giovannini e dalle sue ragazze in quel di Riccione, dove è andata in scena la finalissima.

 

Terminato un campionato regionale combattuto e vinto contro il Brunico e un percorso alle finali nazionali netto fino all’ultimo atto, proprio oggi contro la squadra del Salerno è andata in scena la partita più dura della stagione, chiusa 16-15 dopo i tempi supplementari.

 

Una battaglia annunciata, vinta questa volta dai colori gialloverdi. A Riccione è gara vera e in avvio il Mezzocorona sembra avere qualcosina in più. Le qualità difensive delle ragazze trentine vengono a galla: in particolare è prodigiosa Pedron tra i pali, tanto che la Metallsider subisce soltanto un gol in 20 minuti.

 

Una difesa perfetta, ma l'attacco fatica a entrare in partita: 6-4 per Mezzocorona a fine primo tempo. Punteggio molto basso e ripresa che ricomincia sugli stessi ritmi: Salerno ha un piglio migliore e pareggia quasi subito ma le ragazze di Giovannini si riprendono e con determinazione si riportano avanti, 12-9 ad una manciata di minuti dal termine.

 

Qui le energie cominciano a mancare e l’attacco rotaliano si inceppa così come la difesa: Salerno rimonta e pareggia proprio negli ultimi secondi di gioco sul 14-14. Si va così ai supplementari dove il campo diventa un terreno di battaglia: tanta tensione tra le due squadre che sbagliano moltissimo, un parziale di 2-1 nei 10’ di supplementare.

 

Qui è la freddezza a fare la differenza e proprio nel momento decisivo Mezzocorona dimostra di avere qualcosa in più, la difesa che si chiude e Pedron che para l’ultimo tiro dai 6 metri a 3 secondi dal termine. Le reti di Gislimberti e Giovannini firmano il successo in attacco.

 

È scudetto per la Metallsider. "Abbiamo raggiunto - commenta il presidente Mario Bazzanella - un traguardo che stavamo inseguendo da qualche anno. Sono orgoglioso del cammino portato avanti dalle ragazze e dallo staff tecnico. Ora i frutti sono arrivati e speriamo di poter continuare a lavorare su questa generazione con tanti obiettivi in futuro".

 

Per quanto riguarda le altre formazioni trentine, il Pressano Under 15 maschile chiude al dodicesimo posto, il Bondone Under 11 al terzo posto e Pressano Under 11 al settimo posto.

 

Finali nazionali Under 15 femminile - Finale Scudetto

Mezzocorona - Salerno 16-15 d.t.s. (p.t. 6-4, s.t. 14-14)

Mezzocorona: Berddouch, Buratti 1, Giovannini 2, Gislimberti 7, Groff 1, Iachemet 2, Nicolini, Pedron, Rossi, Verones 3. All. Giovannini

Salerno: Avagliano 1, Chianese Gia. 2, Chianese Gio., Ciociano, Cirino, De Ciuceis 5, Micali, Rossomando 6, Sammartino L., Sammartino V., Sessa, Sguazzo 1, Vitolo. All. Avram

Arbitri: Cosenza-Riello

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 05:01

Ieri l'incontro in Quinta Commissione provinciale tra i rappresentanti del Consiglio del sistema educativo e il direttore del dipartimento prevenzione dell'Apss. Sul tavolo anche le questioni sollevate da il Dolomiti sui tempi che si allungano per sapere l'esito dei tamponi per gli studenti (e si traducono in lunghi isolamenti anche per i genitori) e i test antigenici. Ecco cosa è emerso

29 settembre - 20:54
L'esecutivo comunale è composto da 4 donne: 2 in quota Partito democratico, una rappresentante per Azione-Unione e Insieme. Il primo cittadino, Franco Ianeselli, ha delineato la Giunta a palazzo Thun chiamata a guidare Trento per i prossimi 5 anni: "Lavoriamo per la città in un'ottica di sostenibilità ecologica, economica, sociale e istituzionale"
29 settembre - 19:46

Sono 25 fino a questo momento le classi messe in quarantena perché sono stati riscontrati alunni positivi, ma 9 di queste hanno già terminato il periodo di isolamento mentre le altre 16 dovrebbero concludere questa misura tra pochi giorni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato