Contenuto sponsorizzato

Basket, secondo round per la Dolomiti Energia contro la neopromossa Tortona. Molin: "Squadra rivelazione, dobbiamo fare qualche passo in più"

Prima trasferta dell'anno per la Dolomiti Energia Trentino, che si appresta ad affrontare la neopromossa Tortona. La nuova squadra di serie A ha già battuto Trieste, dimostrando di possedere un mix di energia ed esperienza da non sottovalutare. Alle 21 la palla a due

Foto D.Montigiani
Di Mattia Sartori - 08 settembre 2021 - 09:48

TRENTO. Concentrarsi sul prossimo passo, è questo il primo pensiero di coach Molin e di tutta la Dolomiti Energia in questo inizio di stagione. Il prossimo passo per i bianconeri è la sfida contro la neopromossa Tortona, che ha già ottenuto un meritato quanto sorprendente risultato positivo contro Trieste (vittoria per 73-89).

 

Dopo la sconfitta di sabato contro Trieste (Qui articolo), Trento è a caccia del primo successo stagionale, mentre Tortona si appresta a difendere il proprio palazzetto nell’esordio casalingo in serie A. La squadra di coach Ramondino però non sarà un’avversaria facile da battere. È una squadra esperta, compatta, profonda, con tanti veterani della Serie A ben mixati con giovani in rampa di lancio verso le vette della pallacanestro europea. Tra questi spiccano i nomi di Mike Daum (protagonista contro Trieste), il play Usa Chris Wright e il veterano Ariel Filloy.

 

“È una formazione che si candida ad essere una squadra rivelazione visto che al gruppo che ha conquistato la promozione in Serie A ha aggiunto giocatori di valori e molto esperti, che si stanno già inserendo con facilità nel gruppo di coach Ramondino – spiega coach Molin -. Il nostro obiettivo è anche di mostrare qualche passo in avanti in ciò che non ha funzionato sabato: abbiamo lavorato bene in questi giorni, Williams è un po' più inserito, e tornando sulle parole con le quali ci siamo lasciati dopo la partita vogliamo fare meglio, come squadra, nelle cose fondamentali da cui non possiamo prescindere".

 

Per l’Aquila, gruppo ancora in rodaggio, sarà fondamentale aggrapparsi a quei giocatori che hanno già dimostrato di star attraversando un momento positivo sul parquet. Su tutti brilla il nome di Cameron Reynolds, che nell’amichevole contro Reggio e nella sfida contro l’Allianz ha inanellato una serie di buone prestazioni offensive da almeno 20 punti. Speranza anche per Mezzanotte, che è già alla sua terza partita in doppia cifra, un buon momento offensivo che si spera continui anche stasera.

 

La palla a due si alzerà questa sera alle ore 21 al PalaFerraris di Casale Monferrato. Sarà possibile seguire la partita in televisione su Discovery+ ed Eurosport Player.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 October - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 October - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 October - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato