Contenuto sponsorizzato

Calcio Eccellenza/ Rallenta la capolista Virtus Bolzano, ma il San Giorgio non ne approfitta. La sfida salvezza tra Rotaliana e Gardolo termina in parità

Il maltempo miete la prima vittima della stagione: rinviata a data da destinarsi la sfida tra Stegona e Anaune Valle di Non. La penultima giornata non emette il verdetto: per stabilire il campione d'inverno bisognerà attendere domenica prossima, quando si chiuderà la fase ascendente di torneo

Matteo Pecoraro, ancora una volta fondamentale per la ViPo Trento: suo il gol che ha stoppato il San Giorgio
Pubblicato il - 28 novembre 2021 - 21:32

TRENTO. La Virtus Bolzano rallenta ad Oltra, ma il San Giorgio non sfrutta l'occasione. La penultima giornata del girone d'andata del campionato d'Eccellenza è, a conti fatti, pro capolista.

 

I virtussini passano in vantaggio con Forti sul campo del Dro Alto Garda, ma il "solito" Nunez Mastroianni riagguanta la squadra di Sebastiani prima dell'intervallo e poi nella ripresa il punteggio non cambia. Non riesce l'aggancio, però, al San Giorgio, che non va oltre il pareggio sul campo della ViPo Trento: Ritsch, sempre lui, porta avanti la squadra di Morini, ma Pecoraro - sempre lui, anche in questo caso - la riagguanta nella ripresa.

 

Il Termeno compie l'impresa di giornata e accorcia le distanze, difendendo il terzo posto: a Bressanone la squadra di Bandera travolge per 4 a 1 il Brixen con Alex Pfitscher (doppietta) nelle vesti di trascinatore dei bianconeri, ora a meno tre dal secondo posto e a cinque lunghezze dalla vetta.

 

Il Comano Fiavè ringrazia, piega per 2 a 0 il Lavis e torna al quarto posto: il girone d'andata della compagine di Celia è stato semplicemente strepitoso con bomber Dalponte e Ajdarovski, entrambi ancora a segno, quali assoluti trascinatori dei gialloneri. Per i rotaliani, invece, il discorso è l'opposto: la squadra rossoblù è, assieme al Maia Alta, la grande delusione della prima parte di campionato. Proprio i meranesi saranno i prossimi avversari della compagine di Manfioletti, a cui arriveranno dopo aver colto tre punti importanti contro il Mori Santo Stefano: segnano Clementi e Kuen e la rete nel finale di Candio serve solamente a rendere meno amara la sconfitta per la compagine lagarina.

 

La super sfida salvezza tra Rotaliana e Gardolo si chiude con un nulla di fatto: a Bergamo risponde subito Ferrai per un pari sostanzialmente giusto ma che non serve a nessuna delle due formazioni, che "vedono" comunque la zona salvezza a distanza di tiro.

 

Punti pesantissimi sono, invece, quelli conquistati dal San Paolo nell'altra sfida diretta di giornata: En Naimi segna due volte, Mair completa l'opera e all'Arco non bastano le reti in apertura di Risatti e in chiusura di match del giovane Signoretti.

 

Completano il quadro il pari a reti bianche tra Bozner e Lana, mentre la sfida tra Stegona e Anaune Valle di Non non si è disputata per l'impraticabilità del campo altoatesino, coperto dalle nevicate delle scorse ore.

 

I RISULTATI (16esima giornata).

 

BOZNER - LANA 0-0

BRIXEN - TERMENO 1-4

Vinatzer (B); 2 A. Pfitscher (T), S. Baldo (T), S. Frötscher (T).

COMANO TERME FIAVÈ - LAVIS 2-0

Ajdarovski (CF), Dalponte (CF).

DRO ALTO GARDA - VIRTUS BOLZANO 1-1

Nunez Mastroianni (D); Forti (VB).

MAIA ALTA - MORI SANTO STEFANO 2-1

Kuen (MA), Clementi (MA); Candio (MO).

ROTALIANA - GARDOLO 1-1

Bergamo (R); Ferrai (G).

SAN PAOLO - ARCO 1895 3-2

2 En Naimi (SP), Mair (SP); Risatti (A), Signoretti (A).

STEGONA - ANAUNE VDN RINVIATA

VIPO TRENTO - SAN GIORGIO 1-1

Pecoraro (V); Ritsch (SG).

 

LA CLASSIFICA.

Virtus Bolzano 34 punti; San Giorgio 32; Termeno 29; Comano Terme Fiavè 27; Brixen 26; Bozner e Lana 24; ViPo Trento 23; Lavis 22; San Paolo e Maia Alta 20; Anaune Vdn* e Stegona* 19; Mori Santo Stefano 17; Dro Alto Garda e Arco 1895 15; Gardolo 11; Rotaliana 10.

*: una partita in meno.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 gennaio - 20:14
Trovati 1.767 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Sono 148 i pazienti in ospedale. Sono 144 le classi scolastiche in isolamento
Cronaca
16 gennaio - 18:54
Complicata l'operazione di recupero del rottame, i vigili del fuoco e i tecnici valutano come intervenire nelle prossime ore. Il conducente [...]
Cronaca
16 gennaio - 17:01
Il pilota ed ex ambasciatore di Trentino Marketing ha spiegato che quando ha detto la frase ''ho preso il Covid apposta per poter essere in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato