Contenuto sponsorizzato

PROMOZIONE. Non vincono le prime sette della classe: la capolista Rovereto pareggia e guadagna terreno su Borgo, Settaurense e Alense. In coda primo successo per il Pinzolo

Giornata da risultati a sorpresa con le zebrette che possono esultare dopo il pareggio a reti bianche contro la Benacense. Nessuna ne approfitta e la squadra di Eccher è ad un passo dal conquistare il titolo di campione d'inverno. Giornata di festa per il Pinzolo: arriva la prima vittoria del campionato: ci pensa l' "eterno" Alessio Mariotti a regalare i tre punti alla compagine di Codognato

Enea Spiro, centravanti classe 2002 del Mezzocorona, decisivo anche contro il Cavedine Lasino
Pubblicato il - 22 novembre 2021 - 09:41

TRENTO. Il Rovereto non vince ma può comunque festeggiare. Turno paradossale il terzultimo d'andata del campionato di Promozione: nessuna delle prime sette della classe riesce a conquistare il bottino pieno e, a conti fatti, la terzultima giornata del girone d'andata è decisamente "pro" capolista.

 

Al "Quercia" il big match tra le "zebrette" di Paolo Eccher e la Benacense del grande ex Giuliano Giovanazzi termina in parità e senza reti, al termine di un match molto tattico e con pochissimi colpi di scena. Tutto questo poteva essere ampiamente prevedibile, ma nessuna delle inseguitrici ha colto l'occasione per ridurre le distanze.

 

Il Borgo, che affronterà il Rovereto domenica prossima ma poi dovrà osservare il proprio turno di riposo, resta a meno quattro dalla vetta dopo la sconfitta patita sul campo del Fiemme, che dimostra di essere una neopromossa "terribile": a Cavalese i ragazzi di Capovilla s'impongono per 2 a 1 grazie alla reti di Defrancesco e Tomasi, che vanificano il gol del borghigiano Minati.

 

Giornata da scontro d'alta classifica anche per l'Aquila Trento, che in val di Non non va oltre l'1 a 1 contro la Bassa Anaunia, da domenica quarta forza del torneo: Pedot realizza per la formazione di Brugnara, mentre bomber Burlon timbra il cartellino per i trentini. I nonesi muovono la classifica, salgono a quota 26 e raggiungono la Settaurense, sconfitta in trasferta nell'anticipo di sabato sera contro la Ravinense: i gioiellini di casa Benedetti e Ferraris non perdonano e capitan Filippi completa l'opera con i chiesani che si affidano a Nicolini e a Zaninelli, nuovamente in gol (e le primavere sono 44 per l'ex professionista), le cui reti però non bastano per evitare la sconfitta.

 

Cade in trasferta anche l'Alense, superata per 3 a 1 da un Calceranica in netta crescita: lo scatenato Anderle segna due volte, Vesco firma il tris e per i lagarini di Hmidi è notte fondissima. La rete di Tommaso Deimichei serve solamente a rendere meno pesante il passivo.

 

Il Mezzocorona è ormai "Spiro dipendente" e mister Toccoli si coccola e gode il suo "gioiellino": il classe 2002 di scuola Trento imbraccia la "doppia" e regala i tre punti ai suoi contro il Cavedine Lasino. La doppietta del centravanti rotaliano, vero uomo in più dei gialloverdi, rende inutile il gol di Santuari e per la squadra della Valle dei Laghi adesso si fa dura.

 

Con il fanalino di coda Tnt Monte Peller a riposo, nei bassifondi della graduatoria arrivano due risultati pesantissimi: il primo è firmato dal Nago Torbole, che espugna per 5 a 1 il campo del Telve, cogliendo tre punti pesanti in chiave salvezza e inguaiando i valsuganotti. Le doppiette di Stoppini e Tamoni e la rete di Campolongo, un altro highlander del nostro calcio, firmano la "giornatona" della squadra di Fabio Calliari, con i locali che firmano il punto della bandiera grazie ad un'autorete.

 

Esulta dopo tanti tentativi andati a vuoto anche il Pinzolo Valrendena: la prima vittima stagionale della squadra di Luca Codognato è il Sacco San Giorgio, battuto al "Pineta" dalla rete di Alessio Mariotti, che permette agli azulgrana di essere ancora in corsa per la salvezza anche se, visto quanto sta accadendo in Eccellenza, il quartultimo posto probabilmente non basterà per centrare la permanenza in categoria.

 

I RISULTATI.

BASSA ANAUNIA - AQUILA TRENTO 1-1

Pedot (BA); Burlon (A).

CALCERANICA - ALENSE 3-1

2 Anderle (C), Vesco (C); T. Deimichei (A).

FIEMME - BORGO 2-1

Defrancesco (F), Tomasi (F); Minati (B).

MEZZOCORONA - CAVEDINE LASINO 2-1

2 Spiro (M); Santuari (C).

PINZOLO VALRENDENA - SACCO SAN GIORGIO 1-0

A. Mariotti (P).
RAVINENSE - SETTAURENSE 3-2

Benedetti (R), Ferraris (R), Filippi (R); Nicolini (S), Zaninelli (S). 
ROVERETO - BENACENSE 0-0
TELVE - NAGO TORBOLE 1-5

autorete (T); 2 Stoppini (N), 2 Tamoni (N), Campolongo (N).

Riposava: TNT MONTE PELLER

 

LA CLASSIFICA.
Rovereto 33 punti; Borgo* 29; Aquila Trento 28; Settaurense e Bassa Anaunia 26; Alense e Benacense* 25; Fiemme e Ravinense 23; Sacco San Giorgio 20; Mezzocorona 18; Calceranica 17; Nago Torbole 15; Pinzolo Valrendena e Telve 8; Cavedine Lasino 6; Tnt Monte Peller.

*: una partita in più.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 29 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 19:00
Secondo la presidente del Comitato per la legalità e la trasparenza ed ex consigliera comunale a Rovereto, molti cittadini lamenterebbero tempi [...]
Cronaca
29 novembre - 20:00
Trovati 64 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 31 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 836.703 le dosi di [...]
Cronaca
29 novembre - 19:02
I centri vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari saranno aperti in via eccezionale dalle 6 alle 24 per una vera e propria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato