Contenuto sponsorizzato

De Laurentis a caccia di 8 firme per accedere all'Assemblea Elettiva della Figc: per il presidente dell'Arco la mission è quasi impossible. Grassi, invece, è già a quota 72

Entro le ore 18 di mercoledì i due candidati alla poltrona più importante di via Trener dovranno presentare alla Commissione le nomination necessarie per accedere all'ultimo atto, in programma sabato 17 aprile all' "Auditorium" di Trento. Grassi ad un passo dalla presidenza

Stefano Grassi e Roberto De Laurentis, candidati alla presidenza della Figc trentina
Di Daniele Loss - 13 aprile 2021 - 18:42

TRENTO. La stretta finale. A meno di ventiquattr'ore dallo "stop alla raccolta firme", la situazione appare assolutamente delineata: Stefano Grassi, il candidato di "bandiera" espresso dalla maggioranza (non dall'unanimità) del Consiglio Direttivo, ha già abbondantemente superato quota 50 firme e, dunque, approderà certamente all'Assemblea Elettiva di sabato 17 aprile: grazie soprattutto all'instancabile lavoro dei vicepresidenti Marco Rinaldi e Giorgio Barbacovi, che hanno "battuto" a tappeto il territorio provinciale alla ricerca dei voti utili, l'avvocato Grassi ha raccolto oltre 70 nomination (72 per la precisione) e, dunque, sarà sicuramente eleggibile alla convention di sabato.

 

Discorso molto diverso è, invece, quello riguardante Roberto De Laurentis, sceso in campo un mese fa con il pieno appoggio dei consiglieri Ida Micheletti e Renzo Rosà: i due dirigenti, in disaccordo sin da subito sul nome di Grassi, hanno deciso di percorrere un'altra strada, individuando in De Laurentis l'uomo giusto per cambiare le sorti di un'elezione che, altrimenti, avrebbe avuto un unico candidato.

 

De Laurentis si è speso parecchio in queste settimane e, supportato dai due Consiglieri (che, a questo punto, come si comporteranno? Resteranno all'interno di un Consiglio Direttivo nel quale sono in minoranza e, soprattutto, non troppo benvoluti, oppure - per coerenza - si chiameranno fuori?), è andato a caccia delle 50 nomination necessarie per accedere all'Assemblea. Il discorso riguardante un numero così elevato di firme indispensabili per partecipare alla corsa elettorale merita un capitolo a parte e sarà oggetto di nostro approfondimento prossimamente, perché in quale sistema può esistere la stessa proporzione in Veneto e in Provincia di Trento?

 

Le regole erano però chiare, De Laurentis ha lottato con le unghie e con i denti ma, a martedì sera, è arrivato a quota 42 firme. Ne mancherebbero 8 per raggiungere la fatidica soglia, ma le società ancora in "ballo" sono una decina e, dunque, il presidente dell'Arco dovrebbe prodursi in un "all in" impensabile. E, a meno di straordinari colpi di scena dell'ultima ora, l'ex numero uno dell'Associazioni Artigiani del Trentino non riuscirà ad arrivare al "face to face" di sabato 17 aprile.

 

Mercoledì, alle ore 18, se ne saprà di più con un'amara considerazione finale. Da un mese a questa parte si è parlato esclusivamente di campagna elettorale, di ruoli e poltrone, con tutti i membri del Consiglio Direttivo a caccia di voti per i rispettivi candidati, il futuro presidente (ormai possiamo darlo quasi per sicuro) che ha deciso di restare in assoluto silenzio, decidendo di non interagire nemmeno con gli organi d'informazione.

Del calcio "vero", invece, non se n'è proprio parlato. E, allora, speriamo che arrivi presto sabato, perchè nel momento più difficile per il mondo dilettantistico servono meno chiacchiere e più fatti. Molti di più.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
10 maggio - 20:36
Trovati 12 positivi, comunicato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 31 guarigioni. Sono 875 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
10 maggio - 21:36
Per quarant'anni alla guida del sodalizio gialloverde, Angeli guidò la società sino alla promozione in serie D, categoria poi affrontata per [...]
Cronaca
10 maggio - 20:01
L'intervento del presidente della Provincia su Facebook, nella giornata in cui gli sbarchi a Lampedusa sono stati circa 2mila: "Trentino già [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato