Contenuto sponsorizzato

"Flacca is back", arriva l'ufficialità: Flaccadori torna a Trento in prestito dal Bayern. Molin: "Un ritorno importantissimo"

Dopo due anni passati al Bayern il giovane bergamasco fa ritorno tra le montagne trentine, dove ha sviluppato il suo gioco. Molin: "Gli daremo un ruolo importante in spogliatoio e in campo. Ci aspettiamo un giocatore nuovo, diverso, che porterà esperienza e qualità di gioco nella nuova Dolomiti Energia Trentino”

Foto Aquila Basket
Di Mattia Sartori - 20 luglio 2021 - 17:03

TRENTO. “Flacca is back”. Se ne parla ormai da settimane, ma mancava l’ufficialità, che è arrivata oggi, martedì 20 luglio: Flaccadori torna alla Dolomiti Energia in prestito dal Bayern Monaco. Lo hanno annunciato entrambe le squadre sui propri canali social.

 

Il giovane bergamasco era arrivato a Trento nel 2014, appena maggiorenne. Sotto lo sguardo dei tifosi trentini ha fatto esperienza ed è cresciuto, fino ad arrivare alla partenza per la Germania, avvenuta ormai due anni fa. Con la squadra tedesca Flacca ha avuto l’occasione di vincere la Coppa di Germania 2021 e di raggiungere i quarti di finale di Eurolega, acquisendo l’esperienza necessaria a ritagliarsi un ruolo da protagonista in Trentino.

 

Diego con l’Aquila in cinque stagioni ha disputato 222 partite ufficiali tra Serie A, EuroCup e coppe nazionali, ed è il terzo giocatore con più presenze nella storia del club. È nella top 5 assoluta anche per punti segnati (1.574, è al quarto posto) e per assist distribuiti ai compagni (306 in totale, è al terzo posto), ed è stato tra i protagonisti di tutti i momenti più alti della storia aquilotta, comprese le due Finali Scudetto del 2017 e 2018 e la semifinale di EuroCup del 2016.

 

Tornare nella squadra dove sono cresciuto è una grande emozione – dichiara -. Torno a Trento con delle sicurezze diverse, sono molto carico e mi aspetto di portare entusiasmo nella città e nella società per provare a raggiungere traguardi prestigiosi. Ho voglia di vincere tante partite: con coach Lele Molin mi sono sempre trovato molto bene, la sua presenza in panchina ha giocato un ruolo nella mia scelta. Non vedo l’ora di cominciare, sono sicuro che ci divertiremo”.

 

Molin, che ha già allenato Flaccadori nel ruolo di vice, si dice “contento di dargli il benvenuto”. “Il suo è un grandissimo ritorno – spiega -. Crediamo che possa esprimersi al massimo e valorizzare tutto il lavoro che ha maturato in questi anni, a Trento e a Monaco. Noi gli daremo un ruolo importante in spogliatoio e in campo: Diego è un ragazzo che come persona ha già avuto modo di farsi apprezzare qui all’Aquila ed è un nome conosciuto, ma siamo convinti che quello che vedremo sarà un giocatore nuovo, diverso, che porterà esperienza e qualità di gioco nella nuova Dolomiti Energia Trentino”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 settembre - 19:24
Il segretario della Uil trasporti ha scritto una lettera al presidente della Provincia per estendere la gratuità dei tamponi anche agli autisti [...]
Cronaca
24 settembre - 19:51
Per quanto riguarda i nuovi contagi di oggi sono 21 i casi positivi registrati oggi nel bollettino covid dell’Azienda provinciale per i [...]
Montagna
24 settembre - 18:32
Paolo Scarian ha confermato la presenza di un branco di lupi nella zona del Latemar, una famiglia composta da diversi esemplari che è stata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato