Contenuto sponsorizzato

5 pareggi nel girone A. Tonfo Azzurra nel B. 0-0 fra Gardolo e Fiemme nel big match del C

Calcio Prima Categoria. Nel girone A vincono solo Monte Baldo e Virtus Giudicariese. Nel B il Volano e il Sacco San Giorgio non sbagliano. Nel C il Borgo aggancia la vetta

Una punizione a favore del Cristo Re
Di Luca Andreazza - 30 ottobre 2016 - 19:53

TRENTO. Nel girone A di Prima Categoria l'equilibrio regna sovrano e vincono solo Monte Baldo e Virtus Giudicariese, rispettivamente in casa contro Valrendena (2-0) e Molveno (3-1), che balzano in testa alla classifica.

 

1-1 in Pinzolo - Cavedine, Riva - Calcio Bleggio e Trilacum - Caffarese, mentre reti inviolate in Ledrense - Baone e Stivo - Pieve di Bono.

 

Nel girone B non sbagliano le battistrada. Il Volano vince il casa del Marco 1-0, mentre il Sacco San Giorgio si sbarazza del fanalino di coda a quota zero punti Trambileno 5-1.

 

L'Azzurra invece inciampa in trasferta 4-3 e si lascia sorprendere dall'Ozolo Maddalene. I nonesi trovano così la prima vittoria stagionale e rilanciano la propria classifica.

 

L'Aldeno supera invece 3-0 il Tnt Monte Peller, mentre terminano 1-1 Besenello - Cristo Re e Castelsangiorgio - Leno.

 

La sfida nei bassifondi della graduatoria fra Mattarello e Spormaggiore si chiude 0-0.

 

Nel girone C il big match fra Fiemme e Gardolo si conclude senza vincitori, vinti e reti. A Melta finisce 0-0, mentre il Borgo supera in agilità l'ostacolo Cauriol 4-0 e aggancia il Fiemme in testa.

 

Il Calceranica è spietato contro l'Ortigaralefre e vince 5-0, mentre il Civezzano si aggiudica il derby sul Pinè per 2 a 1.

 

La Dolomitica si impone 2-1 in trasferta e inguaia ulteriormente il Fassa. Il Telve invece sconfigge 3-0 il Lona Lases.

 

Il Vattaro conquista un buon punto in casa contro il Verla e muove la propria classifica (1-1).

 

PRIMA CATEGORIA 

Girone A

Classifica: Caffarese 14, Baone 14, Pinzolo Campiglio 13, Monte Baldo 15, Virtus Giudicariese 15, Calcio Bleggio 11, Cavedine Lasino 11, Ledrense 10, Trilacum 10, Riva del Garda 10, Stivo 9, Molveno 7, Pieve di Bono 7, Valrendena 2.

 

Risultati

Ledrense - Baone 0-0

Monte Baldo - Valrendena 2-0

Pinzolo Campiglio - Cavedine 1-1

Riva del Garda - Calcio Bleggio 1-1

Stivo - Pieve di Bono 0-0

Trilacum - Caffarese 1-1

Virtus Giudicariese - Molveno 3-1

 

Girone B

Classifica: Volano 22, Sacco S. Giorgio 19, Azzurra 15, Aldeno 16, Castelsangiorgio 12, Leno 11, Besenello 11, Marco 9, Cristo Re 10, Tnt Monte Peller 8, Mattarello 9, Spormaggiore 7, Ozolo Maddalene 7, Trambileno 0

 

Risultati

Besenello - Cristo Re 1-1

Aldeno - Tnt Monte Peller 3-0

Castelsangiorgio - Leno 1-1

Marco - Volano 0-1

Mattarello - Spormaggiore 0-0

Ozolo Maddalene - Azzurra 4-3

Sacco San Giorgio - Trambileno 5-1

 

Girone C

Classifica: Fiemme 18, Borgo 18, Gardolo 16, Ortigaralefre 15, Verla 15, Calceranica 14, Telve 11, Civezzano 11, Pinè 9, Dolomitica 9, Vattaro 6, Fassa 5, Cauriol 3, Lona Lases 1

 

Risultati

Borgo - Cauriol 4-0

Calceranica - Ortigaralefre 5-0

Civezzano - Piné 2-1

Fassa - Dolomitica 1-2

Gardolo - Fiemme 0-0

Lona Lases - Telve 0-3 

Vattaro - Verla 1-1

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 12:50

Tra le zone principali dello spaccio piazza Dante e piazza della Portela, l'operazione dei Carabinieri all'alba con le unità cinofile e gli elicotteri. Coinvolti tunisini, italiani e marocchini uniti da un modello organizzativo costituito da un vincolo gerarchico. Lo spaccio anche a Rovereto, Pergine, Riva del Garda e Arco 

01 dicembre - 13:30

La foto è stata pubblicata sul gruppo Facebook "S0S 47 Valsugana", il pericoloso episodio è avvenuto all'altezza di Cirè nelle scorse ore 

01 dicembre - 12:01

La notizia de il Dolomiti è stata ripresa dal giornalista Berizzi, che vive sotto scorta dopo le inchieste sull'estrema destra italiana, nella sua rubrica dal titolo ''Ruoli''. E proprio sul ''ruolo'' di Andrea Asson si discuterà in consiglio provinciale quando Bisesti dovrà rispondere all'interrogazione di Zeni: può uno che commenta la scelta del sindaco di Trento di rinunciare ai Mercatini scrivendo ''portae inferi non praevalebunt'' e che spiega di essere a Roma in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Wuhan, essere il braccio destro del numero uno alla cultura e all'istruzione?

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato