Contenuto sponsorizzato

5 pareggi nel girone A. Tonfo Azzurra nel B. 0-0 fra Gardolo e Fiemme nel big match del C

Calcio Prima Categoria. Nel girone A vincono solo Monte Baldo e Virtus Giudicariese. Nel B il Volano e il Sacco San Giorgio non sbagliano. Nel C il Borgo aggancia la vetta

Una punizione a favore del Cristo Re
Di Luca Andreazza - 30 ottobre 2016 - 19:53

TRENTO. Nel girone A di Prima Categoria l'equilibrio regna sovrano e vincono solo Monte Baldo e Virtus Giudicariese, rispettivamente in casa contro Valrendena (2-0) e Molveno (3-1), che balzano in testa alla classifica.

 

1-1 in Pinzolo - Cavedine, Riva - Calcio Bleggio e Trilacum - Caffarese, mentre reti inviolate in Ledrense - Baone e Stivo - Pieve di Bono.

 

Nel girone B non sbagliano le battistrada. Il Volano vince il casa del Marco 1-0, mentre il Sacco San Giorgio si sbarazza del fanalino di coda a quota zero punti Trambileno 5-1.

 

L'Azzurra invece inciampa in trasferta 4-3 e si lascia sorprendere dall'Ozolo Maddalene. I nonesi trovano così la prima vittoria stagionale e rilanciano la propria classifica.

 

L'Aldeno supera invece 3-0 il Tnt Monte Peller, mentre terminano 1-1 Besenello - Cristo Re e Castelsangiorgio - Leno.

 

La sfida nei bassifondi della graduatoria fra Mattarello e Spormaggiore si chiude 0-0.

 

Nel girone C il big match fra Fiemme e Gardolo si conclude senza vincitori, vinti e reti. A Melta finisce 0-0, mentre il Borgo supera in agilità l'ostacolo Cauriol 4-0 e aggancia il Fiemme in testa.

 

Il Calceranica è spietato contro l'Ortigaralefre e vince 5-0, mentre il Civezzano si aggiudica il derby sul Pinè per 2 a 1.

 

La Dolomitica si impone 2-1 in trasferta e inguaia ulteriormente il Fassa. Il Telve invece sconfigge 3-0 il Lona Lases.

 

Il Vattaro conquista un buon punto in casa contro il Verla e muove la propria classifica (1-1).

 

PRIMA CATEGORIA 

Girone A

Classifica: Caffarese 14, Baone 14, Pinzolo Campiglio 13, Monte Baldo 15, Virtus Giudicariese 15, Calcio Bleggio 11, Cavedine Lasino 11, Ledrense 10, Trilacum 10, Riva del Garda 10, Stivo 9, Molveno 7, Pieve di Bono 7, Valrendena 2.

 

Risultati

Ledrense - Baone 0-0

Monte Baldo - Valrendena 2-0

Pinzolo Campiglio - Cavedine 1-1

Riva del Garda - Calcio Bleggio 1-1

Stivo - Pieve di Bono 0-0

Trilacum - Caffarese 1-1

Virtus Giudicariese - Molveno 3-1

 

Girone B

Classifica: Volano 22, Sacco S. Giorgio 19, Azzurra 15, Aldeno 16, Castelsangiorgio 12, Leno 11, Besenello 11, Marco 9, Cristo Re 10, Tnt Monte Peller 8, Mattarello 9, Spormaggiore 7, Ozolo Maddalene 7, Trambileno 0

 

Risultati

Besenello - Cristo Re 1-1

Aldeno - Tnt Monte Peller 3-0

Castelsangiorgio - Leno 1-1

Marco - Volano 0-1

Mattarello - Spormaggiore 0-0

Ozolo Maddalene - Azzurra 4-3

Sacco San Giorgio - Trambileno 5-1

 

Girone C

Classifica: Fiemme 18, Borgo 18, Gardolo 16, Ortigaralefre 15, Verla 15, Calceranica 14, Telve 11, Civezzano 11, Pinè 9, Dolomitica 9, Vattaro 6, Fassa 5, Cauriol 3, Lona Lases 1

 

Risultati

Borgo - Cauriol 4-0

Calceranica - Ortigaralefre 5-0

Civezzano - Piné 2-1

Fassa - Dolomitica 1-2

Gardolo - Fiemme 0-0

Lona Lases - Telve 0-3 

Vattaro - Verla 1-1

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 19:46

Ci sono 5.435 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 685 (326 letti da Apss e 359 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,44% di test positivi. Sono 3 i nuovi casi e nessun morto legato a Covid-19 nelle ultime 24 ore

01 giugno - 18:47

Preoccupano i mesi di settembre e ottobre con l'arrivo dell'influenza ma soprattutto gli affollamenti nei luoghi al chiuso. Ferro: "E' terreno fertile per il coronavirus, riconoscerlo dall'influenza è difficile per questo abbiamo impostato una vaccinazione di massa"

01 giugno - 18:40

Il presidente della Pat ha parlato a lungo anche della questione nidi e materne tradendo un pensiero evidentemente comune nella Giunta di vedere queste strutture come dei meri parcheggi di bambini. Tutto è ricollegato al tema economico: ''Così i genitori possono tornare a lavorare''. Si torna a circolare liberamente in regione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato