Contenuto sponsorizzato

Il Cavedine Lasino rallenta. Nel B è lotta di classe e vincono gli ultimi. Grande Gardolo nel big match

Calcio. Nel girone A Monte Baldo e Baone si avvicinano alla capolista. Nel girone B il Trambileno pareggia contro il Volano, mentre il Besenello supera l'Azzurra. Nel C il Borgo si arrende in casa contro il Gardolo. Vince il Fiemme

Di Luca Andreazza - 12 marzo 2017 - 22:14

TRENTO. Nel big match del girone A di Prima Categoria il Cavedine Lasino pareggia 0-0 in casa della quarta forza del campionato Caffarese e rallenta la sua corsa. Il Monte Baldo si porta a tre lunghezze di distanza espugnando Stivo per 2-1. La Baone si impone 4-0 contro il Molveno e consolida il terzo posto. 

 

Termina senza reti anche il confronto fra Trilacum e Calcio Bleggio, mentre il Pieve di Bono vince 2-1 a Riva del Garda. Ledrense e Valrendena pareggiano 1-1. Il Pinzolo supera 2-1 la Virtus Giudicariese.

 

Nel girone B è una lotta di classe, dove trionfano le ultime. Nel classico scontro testa coda, il Volano raccoglie solo un punto in casa contro il Trambileno e resta primo con un minimo margine di vantaggio. In Vallagarina la gara termina 0-0. Il penultimo in classifica Besenello si impone però 3-1 sull'Azzurra che scivola in terza posizione. L'Aldeno pareggia 0-0 contro il Leno. Vince solo il Sacco San Giorgio: il Mattarello viene sommerso 6-0.

 

Il Cristo Re cade in casa 3-2 contro lo Spormaggiore, mentre il Castelsangiorgio si impone 2-0 sull'Ozolo Maddalene. Il Marco festeggia 1-0 contro il Tnt Monte Peller.

 

Nel big match del girone C ride il Gardolo. La squadra del sobborgo di Trento espugna Borgo per 3-1 e continua l'inseguimento alla vetta del Fiemme. La capolista si è imposta 2-1 sul Pinè. Il Calceranica pareggia 0-0 a Civezzano, mentre l'Ortigaralefre impatta 3-3 contro il Fassa.

 

Il Telve vince 3-0 contro il Cauriol, mentre il Vattaro si sbarazza 4-0 del Lona Lases. Il Verla supera 2-0 la Dolomitica.

 

CLASSIFICA - GIRONE A

01. Cavedine Lasino 33

02. Monte Baldo 30

03. Baone 29

04. Caffarese 24

05. Trilacum 23

06. Ledrense 23

07. Pieve di Bono 23

08. Pinzolo 22

09. Riva del Garda 21

10. Virtus Giudicariese 20

11. Bleggio 18

12. Stivo 15

13. Molveno 13

14. Valrendena 7

 

Baone-Molveno 4-0
Caffarese-Cavedine Lasino 0-0
Ledrense-Valrendena 1-1
Pinzolo-Virtus Giudicariese 2-1
Riva del Garda-Pieve di Bono 1-2
Stivo-Monte Baldo 1-2
Trilacum-Calcio Bleggio 0-0

 

CLASSIFICA - GIRONE B

01. Volano 33

02. Sacco S. Giorgio 32

03. Azzurra 31

04. Aldeno 28

05. Marco 27

06. Cristo Re 25

07. Leno 24

08. Spormaggiore 22

09. Mattarello 20

10. Castelsangiorgio 18

11. Besenello 16

12. Tnt Monte Peller 15

13. Ozolo Maddalene 13

14. Trambileno 7

 

 

Aldeno-Leno 0-0
Besenello-Azzurra 3-1
Castelsangiorgio-Ozolo Maddalene 2-0
Cristo Re-Spormaggiore 2-3
Marco-Tnt Monte Peller 1-0
Sacco S. Giorgio-Mattarello 6-0
Volano-Trambileno 0-0

 

CLASSIFICA - GIRONE C

01. Fiemme 38

02. Gardolo 37

03. Borgo 31

04. Calceranica 28

05. Ortigaralefre 28

06. Verla 28

07. Telve 25

08. Pinè 23

09. Civezzano 23

10. Dolomitica 17

11. Vattaro 15

12. Fassa 10

13. Cauriol 6

14. Lona Lases 1

Borgo-Gardolo 1-3
Cauriol-Telve 0-3
Civezzano-Calceranica 0-0
Dolomitica-Verla 0-2
Fassa-Ortigaralefre 3-3
Fiemme-Piné 2-1
Lona Lases-Vattaro 0-4

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 13:34

Bolzano fa un passo indietro dopo la mancata accettazione della classificazione del Cts e l'inserimento a livello europeo nella "zona rosso scuro". Pronta una nuova ordinanza che introduce restrizioni da domenica 31 gennaio. Kompatscher: "Sappiamo che le classificazioni nazionali e europee hanno conseguenze giuridiche. Per questo abbiamo deciso di prendere atto di questa situazione"

26 gennaio - 13:14

E' successo pochi minuti prima di mezzogiorno. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e gli agenti della polizia locale Valle del Chiese. Due persone sono rimaste ferite non gravemente 

26 gennaio - 11:19

C'è un peggioramento per quanto riguarda la situazione in rianimazione. Oltre 8 mila test eseguiti in 24 ore tra tamponi molecolari e test antigenici. Sono 559 le vittime nella seconda ondata 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato