Contenuto sponsorizzato

Andrea Macchi e Marta Wenta sul tetto delle Dolomiti alla Extreme Trail

Podismo. La quinta edizione della manifestazione targata Atletica Zoldo è andata in archivio tra venerdì 9 e sabato 10 giugno: tre tracciati tra la magia e le forti emozioni delle Dolomiti, patrimonio mondiale dell'Unesco 

 

Di Luca Andreazza - 16 giugno 2017 - 17:44

VAL DI ZOLDO. La quinta edizione della Dolomiti Extreme Trail è andata in archivio nel week-end tra venerdì 9 e sabato 10 giugno. Una manifestazione, organizzata dall'Atletica Zoldo, per gambe di ferro e polmoni d'acciaio che si è articolata lungo tre tracciati tra la magia e le forti emozioni delle Dolomiti, patrimonio mondiale dell'Unesco


Dopo aver corso anche di notte, Andrea Macchi si è imposto al fotofinish su Emanuele Ludovisi nella gara più prestigiosa e attesa, quella di 103 chilometri. I due atleti hanno corso una gara parallela a partire dal quindicesimo chilometro, decidendo di darsi una mano e di tagliare il traguardo di Pieve di Zoldo insieme dopo 14 ore e 12 minuti. La vittoria è andata al varesino per pochi centimetri, mentre il gardenese Christian Insam chiude il podio.

 

La gara femminile è stata dominata da Marta Wenta: la ragazza polacca ha fermato il cronometro sul tempo di 17 ore 4 minuti, mettendosi alle spalle l’olandese Susan van Duijl e l’altoatesina Anne Marie Gross.

Nella gara di 54 chilometri, in campo maschile la vittoria è andata a Matteo Pigoni davanti al bellunese Fabrizio Puntel e al rodigino Enrico Bonati, rispettivamente secondo e terzo.

 

Nel gara in rosa la spagnola Estelita Santin Fernandez chiude braccia al cielo davanti alla bellunese Roberta BalconElisabetta Mazzocco.

La prova più breve, 23 chilometri, ha visto il successo del 'padrone di casa', lo zoldano Ruggero Berolo e della trevigiana Silvia Serafini.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 05:01

La vicenda risale all'agosto del 2018 a Sirmione. Nel corso della manovra una turista tedesca era stata schiacciata dal pullman, poi era deceduta in ospedale. Per i giudici non c'è stata negligenza o imperizia da parte del conducente

01 marzo - 20:17

Sono 232 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 25 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

01 marzo - 18:18

E' stato rinviato a settembre 2021 il graduale svuotamento della Residenza Fersina. Una nuova decisione, viene sottolineato dai  consiglieri provinciali che hanno presentato due interrogazioni, presa senza confronto con gli enti dell’accoglienza

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato